Sei appena stata invitata a un baby shower e stai impazzendo per trovare il regalo più adatto?

Hai deciso di organizzarne uno per il tuo futuro bimbo o per quello di una tua amica ma non sai da dove partire?

Sei nel posto giusto.

In questo articolo ti racconterò tutto, ma proprio tutto, su questa festa sempre più diffusa anche da noi in Italia.

Baby Shower Party: che cos’è

Il baby shower è una festa pre nascita ed è una tradizione che arriva dagli Stati Uniti.

È una giornata o un pomeriggio di festa, celebrato di solito in casa della futura mamma o di una delle sue amiche. Viene organizzata per coccolare la mamma in dolce attesa e celebrare la nascita del suo futuro bebè, regalandole tutta una serie di oggetti utili e divertenti per i mesi a venire.

Letteralmente, il suo significato è “fare una pioggia di regali per il bambino” da shower, anche se ad alcuni capita di scrivere erroneamente shawer, che significa “doccia” ma anche “pioggia, acquazzone” e baby che è la traduzione dell’italiano “bambino”.

In Italia, questa tradizione americana è arrivata qualche anno fa, anche grazie a film e serie di successo come “Shrek” e “Sex and the City” e, nel giro di pochissimo tempo, è diventata sempre più popolare.

Fino a qualche anno fa veniva organizzata solo per il primogenito, ma è un momento talmente emozionante e divertente che non di rado viene ripetuto per tutti i figli.

Baby shower: quando si fa

Agenda con bouquet e vaso porta caramelle

Se ti stai domandando quando si festeggia il baby shower, la risposta è che questo momento di complicità e scambio di idee, solitamente, si organizza tra la fine del settimo e la metà dell’ottavo mese di gravidanza.

Si sceglie questa data perché è la perfetta unione tra il momento di massima aspettativa, avendo il parto davvero dietro l’angolo, e l’inizio del periodo più faticoso della gravidanza e quindi quello in cui la “quasi mamma” ha più bisogno di essere coccolata e di sentire vicino parenti e amici.

Baby Shower: chi lo organizza

Deciso il quando, non resta che capire chi deve organizzarlo.

La tradizione dice che dovrebbero essere le amiche o le sorelle della futura mamma a organizzare questo momento di festa per lei, ma se la mamma ama pianificare ed organizzare eventi niente le vieta di organizzarlo lei stessa.

Inoltre, se ti manca il tempo ma non vuoi rinunciare a regalare a te stessa o a una tua amica questa giornata di spensieratezza e gioia, ci sono ormai anche in Italia diverse agenzie specializzate proprio nell’organizzazione di babyshower. Molto famosa è Baby Planner Italia, che oltre a organizzare Baby Shower si occupa di organizzare ogni tipo di evento a tema bambino.

Baby Planner Italia

Chi invitare e cosa scrivere in un invito per un baby shower da stampare

Il Baby Shower all’inizio era un appuntamento molto intimo e tutto al femminile, in cui venivano invitate solo le amiche e le parenti più strette della futura mamma e da cui era escluso anche il papà del nascituro.

Tuttavia, negli ultimi anni le cose sono cambiate molto.

Rimane sempre una festa intima ma il futuro papà è ormai un invitato fisso e dalle sole amiche femmine si è passati alle coppie di amici e parenti.

Biglietto d'invito con fiori secchi e pacchetto regalo

Un elemento fondamentale, una volta decisi gli invitati, sono i biglietti d’invito. Gli inviti per il Baby Shower da stampare dovranno contenere tutte le informazioni sull’evento: data, orari, location ed eventualmente anche il tema. Ricordati anche di scrivere che è gradita la conferma di partecipazione, così sarai sicura di organizzare drink, giochi e buffet per il numero giusto di persone.

Come organizzare un Baby Shower

Decisa la data, si può incominciare con l’organizzazione vera e propria.

Le prime cose da organizzare sono:

  • Il budget
  • La location
  • Gli addobbi per il Baby Shower e il tema

Mani che scrivono al computer circondate da carte e inviti

Quanto costa un Baby Shower

Sarebbe bello poterci non pensare e invece deve essere il tuo primo punto nella lista, perché stabilire un tetto massimo da non sforare ti aiuterà ad affrontare tutto il resto con più serenità.

Se vuoi fare le cose in grande, ma pensi che da sola sia un po’ fuori dalla tua portata, invita altre amiche a partecipare alle spese e all’organizzazione oppure puoi chiedere agli invitati di portare tutti qualcosa per il buffet così potrai dedicare il 100% delle tue risorse al resto.

Dove organizzare un Baby Shower

La location è una delle voci che può, più di tutte, pesare sul budget che ti sei data. Decidere di festeggiare questo momento in casa aiuta sicuramente a contenere le spese, ma se non si ha la casa adatta a disposizione affittare una saletta o parte di un locale può essere la soluzione migliore.

Nella scelta, poi, influisce anche la stagione. In primavera ed estate organizzare la festa in giardino può essere un’idea vincente (sempre con un occhio al meteo e avendo uno spazio coperto di riserva), in inverno è d’obbligo una scelta indoor.

Scopri dove fare una festa baby shower

Gli addobbi per il baby shower e il tema

addobbi e decorazioni colore blu bambino festa

Diciamocelo, tutti adorano le feste a tema quindi un Baby Shower che si rispetti non può non averne uno.

Puoi decidere un colore come tema o un personaggio dei cartoni animati o di un film particolarmente amato dai genitori del piccolo. Nel decidere il tema pensa sempre che questa festa è soprattutto per la futura mamma. Cerca di ricreare un’atmosfera intima e che sia per lei fonte di bellissimi ricordi: il tema dovrà avere un significato speciale soprattutto per lei.

Una volta scelto il tema, largo alle decorazioni.

Le decorazioni, oltre a dar vita al tema della festa, magari con un unico colore che faccia da filo conduttore, avranno anche l’importante ruolo di fare da sfondo a tutte le foto ricordo, contribuendo a rendere indimenticabile questa giornata.

Puoi letteralmente sbizzarrirti. Piattini, bicchieri, festoni e decorazioni. Tutto dovrà essere in sintonia con il tema. Potrai decidere se comprarli già pronti o se crearli da zero tu stessa e fare degli addobbi baby shower fai da te. Il web è pieno di idee divertenti che potrai ricreare e personalizzare secondo il tuo gusto.

Non farti problemi nel cercare idee online e poi copiarle, il tuo tocco personale basterà a renderle qualcosa di unico.

dolcetti decorati a tema bambino

Torta di pannolini

Solo una decorazione non deve assolutamente mancare: la torta di pannolini da femmina o da maschietto. È la decorazione principe delle feste americane: si comprano tantissimi pannolini per neonati e li si organizza in modo che formino una torta a più piani, legati insieme con nastri del colore scelto per il tema.

Questa decorazione ha un doppio significato: è divertente da guardare e fornirà alla futura mamma un bella scorta di pannolini che, come sai, non sono mai abbastanza.

Torta di pannolini

Giochi per Baby Shower

Un Festa baby shower deve essere un momento intimo quanto divertente, per questo i giochi sono un obbligo a cui non si può venire meno.

I giochi che non mancano mai sono:

  • Indovina la pancia: dove armate di metro da sarta dovrete indovinare la circonferenza del pancione della quasi mamma;
  • Che gusto è?: una moderna sfida mamma contro papà dove i futuri genitori, bendati, dovranno indovinare il maggior numero possibile di pappe per bambini tra quelle che assaggeranno;
  • Chi è più veloce?: una gara di velocità, dove con l’aiuto di due bambolotti e di tanti pannolini, si vedrà chi dei due genitori è il più veloce e allenato nel cambiare il pannolino al futuro pargolo;
  • Il sacchetto del mistero: è un altro divertente gioco da fare tutte insieme dove si nascondono all’interno di sacchetti non trasparenti vari oggetti per bambini, dal ciuccio al biberon, dal pannolino a un peluche, per poi indovinare cosa c’è dentro. Vince chi indovina più oggetti.

Tra amiche, un momento molto bello è quello dove si decorano body e bavaglini.

Compra una decina tra body e bavaglini, rigorosamente bianchi, e una scatola di colori per tessuti; poi tutte insieme con la neo mamma decorateli, scrivendoci frasi speciali e d’augurio o disegnandoci cuoricini o tutto quello che volete. Diventeranno un preziosissimo ricordo per la futura mamma da utilizzare e poi da conservare.

Torta e buffet per un Baby Shower

torta ai frutti di bosco cioccolato e caramello per baby shower

Che festa sarebbe senza una bella tavola piena di stuzzichini e cose buone da mangiare per gli invitati?

I cibi che non possono assolutamente mancare a un baby party come questo sono una torta dedicata alla mamma e i cupcake, piccoli dolcetti a forma di muffin tipici della tradizione americana ma sempre più diffusi anche nel Bel Paese.

Le torte più gettonate sono quelle in pasta da zucchero ultra decorate con fiori e simboli a tema e quelle alla crema dolce al formaggio, ereditate direttamente dai party americani.

Per il resto dai sfogo alla tua fantasia, ma soprattutto alla tua golosità. Dolci, lecca-lecca, bastoncini caramellati, un intero candy bar, biscotti, pizzette, focaccine, frutta: tutto è ammesso. Se riesci, prediligi sempre prodotti freschi e fatti in casa, daranno un tocco personale al tuo tavolo buffet.

Non dimenticare un angolo dedicato alle bevande, meglio se analcoliche dato che la festeggiata non può bere alcolici: non farla sentire sola o esclusa con qualcosa che non può bere!

Baby Shower: cosa regalare

regali per baby shower

Alla domanda che regali si fanno a un Baby Shower, la risposta è tutto quello che servirà alla futura mamma durante i primi mesi del bimbo.

I più classici sono quelli legati all’abbigliamento: tutine, scarpine, body e pigiamini non mancano mai tra i regali di un Baby Shower.

Se decidi di fare un regalo in comune con le tue amiche un’idea sempre gradita è il cesto nascita.

Il Cesto Nascita è un regalo dove anche il contenitore, il cesto appunto, decorato e addobbato è un prezioso elemento che si rivelerà utile per la futura mamma.

Questo cesto, poi, deve essere riempito di cose adatte per affrontare la nascita del bebè e i suoi primi mesi.

Non solo capi d’abbigliamento ma anche prodotti per la cura del corpo del futuro bebè, come creme e salviettine neutre, asciugamani o mini accappatoi o articoli per ricordare i momenti importanti come album da riempire di foto o peluche e ciucci.

I cesti nascita, così come le decorazioni, puoi trovarli in negozi o siti specializzati per bambini oppure assemblarli e decorarli tu stessa, con le tue amiche, magari proprio con i colori del tema della festa.

scarpette e tutina bimba rosa

Baby shower: cosa regalare alla mamma

E non dimenticarti della futura mamma!

Regali pensati per il suo relax come cene e trattamenti benessere sotto forma di buoni da spendere quando vorrà o giornate di puro far niente con le amiche sono sempre ben accetti.

Se vuoi essere sicura di non sbagliare, chiedi a chi ha organizzato l’evento se la futura mamma ha aperto una lista regali in un negozio della tua città o online. Sempre più esercizi commerciali e siti mettono a disposizione questo servizio che è l’equivalente “baby” delle più famose liste nozze.

Idee per un baby shower: fotografie e giveaway

Come ultimo argomento non poteva mancare il tema ricordi.

Le fotografie a un baby party non devono mancare mai! Anzi, se ne devono fare così tante da perdere il conto.

Armati di una polaroid e scatta foto di ogni genere alla futura mamma, ai futuri genitori mentre giocano e tutti gli invitati in qualunque momento. Scrivi divertenti didascalie con i pennarelli sulle fotografie appena uscite dalla polaroid per congelare le emozioni di quei momenti.

Poi raccoglile tutte in un album da donare alla mom to be così che le possa conservare.

Al giorno d’oggi, poi, grazie agli smartphone puoi sbizzarrirti a fare centinaia di foto divertenti con filtri e emoticons per catturare il momento.

Inoltre, ci sono molte app, come partypix, che ti permettono di condividere le foto di un evento con i tuoi amici. Chiedi loro di scaricare l’app che hai deciso di usare per contribuire con i loro telefonini a raccogliere i ricordi di un momento speciale.

Homepage Party Pix

Infine, l’ultima tradizione legata al Baby Shower sono i giveaway.

Giveaway non è altro che un parola inglese per indicare dei regalini che vengono lasciati come omaggio agli invitati per ringraziarli di aver partecipato.

Solitamente sono cose semplici, confetti o dolci fatti a mano chiusi in confezioni legate al tema della festa, come vasettini per le pappe dei neonati decorati, o foto ricordo inserite in cartoncini colorati con un messaggio di ringraziamento scritto dai genitori.

Come tutto in un Baby Shower, anche nei giveaway, la cosa che più conta è che siano cose fatte con il cuore per ricordare un momento emozionante come quello che festeggia la nascita di un bambino.


Spero che l’articolo ti sia piaciuto. Se è così lasciaci un commento o la tua mail per rimanere sempre aggiornato per tutto quello che riguarda le migliori tendenze ed eventi a tema bambino.