Meeting Hub Meeting Hub blog
bagagli a mano ryanair

Bagaglio a mano Ryanair Come prepararlo per evitare sorprese: le dimensioni massime, la policy sui liquidi e cosa è proibito

Ryanair sta diventando ormai la compagnia aerea con la quale viaggiamo tutti, grazie al sempre maggior numero di collegamenti e soprattutto al prezzo stracciato dei voli.

Devi stare attento tuttavia a non sgarrare con i bagagli, per non rischiare di pagare penali superiori al prezzo del volo stesso. In questo articolo troverai una guida definitiva su come preparare il tuo bagaglio a mano.

Bagaglio a mano Ryanair: stai attento!

icona bagagli a manoNon è infrequente ormai riuscire a spostarsi in giro per l’Europa con gli aerei gialloblu di Ryanair pagando cifre come 20€ per l’andata e il ritorno, con tratte anche a 3-4 euro. Ogni tanto ti chiederai come fa la compagnia irlandese a guadagnare con tariffe del genere.

Un’accurata gestione dei costi, un’offerta sempre maggiore di tratte, oltre al fatto che queste offerte sono limitate nei posti, consentono a Ryanair di continuare ad espandersi.

Per incassare qualche extra tuttavia, la compagnia fondata nel 1985 va a colpire i passeggeri che non rispettano le policy sui bagagli, gli oggetti da portare, i tempi del check-in online.

Per questo motivo, dopo che hai prenotato il tuo bel weekend a Berlino a soli 19 euro, è bene che tu dia un’occhiata al regolamento di Ryanair che adesso illustreremo prima di iniziare a preparare i bagagli, se vuoi evitare spiacevoli sorprese una volta arrivato in aeroporto.

Misure del bagaglio a mana Ryanair

icona valigia Ryanair ti dà l’opportunità, come la maggior parte delle compagnie low-cost, di portare con te un bagaglio a mano (valigia o zaino) di piccole dimensioni senza costi aggiuntivi. Il bagaglio non deve superare queste misure: 55cm x 40cm x 20cm.

Solitamente trolley e valigette sono fatti apposta su misura, ma soprattutto se non sono rigidi o se viaggi con uno zaino è importante che tu misuri bene con un metro le dimensioni del tuo bagaglio: in aeroporto infatti le hostess o gli steward potrebbero chiederti in qualsiasi momento di inserire il tuo bagaglio in un contenitore apposito che misura appunto 55x40x20.

Basteranno quindi anche due centimetri in più di spessore per far sì che non ci stia (e per farti pagare quindi un bel supplemento, o costringerti a svuotare la valigia in fretta e furia e metterti addosso cinque-sei maglioni per il volo).

Non si tratta solo di un modo per Ryanair di “lucrare” sugli errori dei passeggeri, ma di una questione prettamente pratica: i bagagli che sforano queste dimensioni non ci stanno nelle cappelliere, e devono essere stivati.

Da un po’ di anni a questa parte comunque la compagnia low-cost irlandese ti dà l’opportunità di portare con te per il viaggio anche un altro piccolo bagaglio a mano (borsetta, sacchetto con acquisti e giornali, zainetto) oltre a quello di cui abbiamo appena parlato. Per questo secondo bagaglio le dimensioni non devono superare i 35cm x 20cm x 20cm.

Il peso

icona bagaglioNon esiste solo un limite di dimensioni per la tua valigia, ma anche uno di peso, al quale devi prestare altrettanta attenzione. Il massimo peso consentito per è di 10kg. Pesa la tua valigia prima di arrivare in aeroporto: le maggiorazioni per i chili di troppo sono spesso molto salate!

Non è sempre detto che a ogni passeggero controllino dimensioni e peso del bagaglio, ma se parti con l’idea di farla franca potresti veramente pagare 15 euro di volo e 60 di bagagli, quindi meglio non rischiare: togli i mattoni dalla valigia e evita di gonfiarla fino a non riuscire quasi a chiuderla.

In generale, mentre fai la valigia, il principio che deve guidarti è: quando sei incerto se mettere una cosa o no, non metterla. La regola dei 10kg vale molto spesso anche per le altre compagnie di voli low-cost

Agli adulti che viaggiano con in braccio un neonato tra gli 8 giorni e i 23 mesi di vita è inoltre consentito portare, oltre all’ordinario bagaglio a mano, un’altra borsa, dal peso massimo di 5kg.

Bagaglio in stiva

icona carrelloUn per riuscire a viaggiare low cost con Ryanair è quello di viaggiare leggeri. Se devi stare via molti giorni tuttavia, o in posti molto freddi in cui devi portare vestiti pesanti, e non riesci a mettere tutto nel bagaglio, puoi sempre imbarcare le valigie al check-in. Ryanair ti consente di mettere massimo due bagagli in stiva.

Ogni bagaglio può avere un peso massimo di 15kg (con un costo che varia dai 10€ ai 40€ a seconda della tratta e delle date) o di 20kg (con prezzo che va dai 15€ ai 50€). Puoi aggiungere un bagaglio tramite il sito di Ryanair o l’applicazione fino a 4 ore prima della partenza.

Ti conviene sempre fare queste operazioni online, perché in aeroporto ti costa di più decidere di imbarcare una valigia. Le valigie da mettere in stiva hanno anche una dimensione massima, difficilmente superabile: 119cm x 119cm x 81cm.

Anche qui stai attento al peso della tua valigia prima di selezionare il bagaglio da aggiungere: ogni kg extra in aeroporto ti costerà 10€, fino ad un massimo consentito di 32kg. Sul sito della compagnia aerea trovi comunque tutte le informazioni sulle misure e sui costi dei bagagli Ryanair.

Oggetti vietati

icona controlli aereoQuando prepari la valigia non devi stare attento solo a peso e dimensioni, ma anche e soprattutto a cosa metti dentro.

Dato per scontato (?) che non ti porterai una pistola a bordo, ci sono degli accessori come rasoi, coltellini, ombrelli che generano sempre dubbi: posso o non posso metterli nel bagaglio a mano?

E poi, ci sono i liquidi, sui quali le regole sono ferree ma abbastanza semplici. Ma andiamo a leggere le regole di Ryanair sugli oggetti consentiti e quelli proibiti nei bagagli a mano (che solitamente sono poi simili per quasi tutte le compagnie aeree).

Sul sito di Ryanair c’è una sezione dedicata a tutte le domande e risposte sui bagagli consentiti e vietati, un elenco di chiarimenti veramente completo, a volte anche troppo (con questioni quantomeno bizzarre come “Posso portare un kit di sopravvivenza da valanga a bordo?” o altre regole sui palloni, che si possono portare ma andrebbero parzialmente sgonfiati). Per esempio con Ryanair è consentito trasportare medicinali (vedi sito ufficiale).

Per gli ombrelli solitamente non dovrebbero farti storie. Di regola invece, le cose che non posso assolutamente mettere nel mio bagaglio (e spesso anche in stiva, ma per questo si rimanda a uno dei punti del link sopra) sono:

  • Pistole, armi da fuoco di qualsiasi tipo (anche giocattolo), fucili subacquei, accendini a forma di arma da fuoco
  • Lame, armi da taglio o oggetti affilati. Niente coltelli, forbici di qualsiasi dimensione, bastoni da escursione. Fanno eccezione dei rasoi di sicurezza o usa e getta con la lama protetta da un contenitore
  • Oggetti che possono essere contundenti come mazze o racchette
  • Sostanze chimiche o tossiche, pericolose per il resto dei passeggeri
  • Liquidi in contenitori superiori a 100ml

I liquidi a bordo dei voli Ryanair: quali sono consentiti e quali no

Gli unici liquidi consentiti sono quelli presenti in contenitori che non superano i 100 millilitri, da inserire poi tutti a loro volta in una busta trasparente grande al massimo 20cm x 20cm.

Sono considerati liquidi anche lo shampoo, il dentifricio e la schiuma da barba.

Fanno eccezione il latte (anche in polvere), l’acqua sterilizzata o altri alimenti per l’infanzia, che possono superare i 100ml nel caso in cui si viaggi con un bambino, e che non devono essere necessariamente inseriti nella busta trasparente. Lo stesso vale per i medicinali liquidi.

Tienili comunque a portata perché le forze di sicurezza potrebbero svolgere un’eventuale ispezione.

Per qualsiasi ulteriore dubbio sugli oggetti consentiti o no, sui liquidi e sui bagagli si rimanda nuovamente al link al centro assistenza di Ryanair con le domande frequenti sui bagagli.

Quindi come devo preparare il bagaglio a mano?

icona valigiaL’occasione che ti dà Ryanair di avere anche il secondo bagaglio a mano, quello 35x20x20, ti consente di liberare spazio in valigia ma di non avere le tasche piene quando viaggi: documenti, telefono, una bottiglietta d’acqua (comprata dopo il varco di sicurezza), uno snack, un libro o qualche altro passatempo li puoi mettere in questo secondo bagaglio.

Puoi quindi utilizzare quello 55x40x20 per il resto dell’occorrente. Controlla prima di partire che tutti i liquidi siano massimo 100ml, soprattutto il liquido per le lenti (che è sempre meglio tenere a portata di mano assieme ai contenitori durante il viaggio).

In valigia dovrebbero starti quasi sicuramente i vestiti sufficienti per 3-4 giorni (chiaramente dipende anche dalla temperatura della destinazione), con anche un paio di scarpe extra, sempre utile soprattutto in caso di pioggia, un asciugamano e il beauty.

Prenditi dieci minuti per ricontrollare il tuo bagaglio, assicurati che sia tutto a norma. A questo punto non ti resta che goderti il viaggio!
…e magari mettere un like a questo articolo! 🙂

Gianluca Cedolin

Gianluca Cedolin

Ebook Meeting Hub

Inserisci i tuoi dati e riceverai gratuitamente via mail l'Ebook completo.

Ben fatto! A minuti riceverai via mail l'Ebook!
Oh oh! qualcosa è andato storto! Riprova più tardi!

Articoli Correlati