Organizzare un buffet per festeggiare il compleanno dei 18 anni non è un’impresa impossibile!

Ti voglio dare qualche suggerimento per il menu, le ricette, l’allestimento della tavola e il luogo dove realizzarlo.

Il diciottesimo è il traguardo che sognano tutti gli adolescenti! Si entra nel mondo degli adulti, ora si può prendere la patente ed essere indipendenti!

Tutti immaginano per il grande giorno di fare una festa incredibile insieme agli amici di una vita, vero o no?

Mi ricordo ancora quando ero adolescente e fantasticavo su come avrei potuto stupire tutti gli invitati.

Lo so che anche tu lo stai facendo, perché è giusto che un traguardo così importante venga festeggiato come si deve.

Bene, io ho trovato una soluzione davvero interessante e per nulla difficile da realizzare: un bel buffet di compleanno con tantissimi cibi e bevande per tutti.

So benissimo che organizzare tutto da soli può non essere immediato, quindi ti voglio aiutare. Ecco cosa ti spiegherò in questo articolo:

  • Dove organizzare un buffet
  • Il menu più originale e le ricette più gustose da preparare
  • Le torte per il diciottesimo
  • Le bevande migliori per l’occasione
  • Come preparare la tavola

Sei pronto? Iniziamo!

Buffet compleanno 18 anni: dove organizzarlo

icona palazzo con localizzazione geograficaPrima di pensare al menù, devi decidere dove vuoi allestire il buffet per il compleanno. La scelta dipenderà soprattutto dal numero di invitati.

Le opzioni possono essere:

  • in casa
  • in una location per eventi
  • in un luogo particolare

Perché bisogna scegliere prima di tutto il posto? Ti spiego subito.

In casa hai sicuramente meno spazio a disposizione, quindi il numero degli invitati è più ristretto rispetto ad una location per eventi.

Qui puoi decidere di preparare tu il menù da servire, mentre in una location per eventi ti puoi affidare completamente ai ristoratori o ad un servizio catering.

Non solo: alcuni cibi hanno la necessità di essere conservati in modi particolari.

Per esempio molte torte devono stare in frigorifero, quindi se scegli un posto in spiaggia o al lago devi preparare cibi che non necessitano di essere conservati al fresco.

È vero che ci sono i frigoriferi portatili, ma rischi di avere molto carico da spostare dal parcheggio al parco e se sei in estate solitamente al fresco è meglio lasciare le bevande!

Inoltre sotto il sole rischi che i tuoi cibi vadano a male, quindi scegliere dove organizzi il tuo buffet di compleanno è fondamentale per decidere il menù!

Non hai ancora la più pallida idea?

Guarda qui la nostra lista completa con le migliori location

Buffet compleanno 18 anni: menù e ricette

icona posate forchetta e cucchiaioArriviamo alla parte più appetitosa: le pietanze da servire al buffet!

Se ti affidi ad un servizio esterno o ad un catering, solitamente pensano a tutto loro.

Funziona così: ti propongono dei menù adatti per i 18 anni che includono dagli antipasti ai dolci e chiedono un prezzo a persona.

Se invece sei un abile chef o ti piace destreggiarti in cucina, ecco qualche ricetta che può fare al caso tuo.

Le ho divise in antipasti, primi, secondi e dolci.

Per ogni portata ti indico qualche ricetta che puoi proporre a casa o in un luogo particolare, così non sei limitato nella scelta della location.

Per le torte per i 18 anni invece voglio dedicare uno spazio a parte, quindi troverai tutto dopo i consigli sul menù.

Ecco di seguito i miei consigli per le ricette per buffet. Così il menù della festa dei 18 anni sarà personalizzato e ci saranno i piatti che ti piacciono di più!

1. Antipasti e finger food

stuzzichini e salse aperitivo 18 anni

Anche se si tratta di un buffet è sempre meglio pensare anche agli antipasti.

Essendo il compleanno di un nuovo giovane adulto, ti consiglio di non fare piatti troppo complicati.

La massima da seguire è “Keep it simple“, cioè realizza cose semplici che possano piacere a tutti.

I finger food, cioè i cibi che si possono mangiare con le mani, sono la soluzione ideale.

Ecco le ricette che ti propongo.

Alette di pollo con patatine fritte

fritti e salsa

Sono più buone se servite calde, quindi te le consiglio se organizzi il buffet in casa o in una location che ti permette l’uso della cucina.

Ingredienti e procedimento per 6 persone:

  • Alette di pollo 6 pezzi
  • Pangrattato 20 g
  • Farina integrale 60 g
  • Sale q.b.
  • Paprika q.b
  • Olio extra vergine d’oliva50 g
  • Patate 1.5 kg
  • Olio per friggere q.b.

In una ciotola mischia insieme la farina, il sale, la paprika e il pangrattato. Spennella le alette con l’olio e immergile nel composto farinoso.

Scottale per 5 minuti in una padella con olio bollente, poi per creare la crosticina croccante inforna a 190° per circa 15 minuti.

Pela le patate e tagliale a striscioline. Mettile a friggere per qualche minuto in una padella piena di olio per frittura.

Quando sono ben dorate, scola e tampona con della carta assorbente.

Pizza o Pizzette

pizzette per buffet 18 anni

Il classico antipasto, immancabile in qualsiasi party, soprattutto per una festa di 18 anni.

La pizza è buona anche fredda, quindi è perfetta per un buffet fuori porta.

Ingredienti e procedimento per 2 pizze:

  • Farina Manitoba 200 g
  • Farina 00 300 g
  • Acqua 300 ml
  • Olio extra vergine d’oliva 35 g
  • Sale fino10 g
  • Lievito di birra fresco 5 g
  • Passata di pomodoro 500 gr
  • Mozzarella 400 gr
  • Condimenti a piacere q.b.

In una ciotola setaccia insieme le due farine. Fai un buco al centro e versa il lievito. Aggiungi un po’ d’acqua e mescola per farlo sciogliere.

Versa il sale e comincia ad impastare con le mani: continua a versare l’acqua a filo, facendola assorbire bene dalle farine. Alla fine dovresti ottenere un’impasto omogeneo e ben compatto.

Quando l’impasto è pronto aggiungi l’olio e impasta per farlo assorbire. Poi accendi la luce del forno, metti l’impasto in una ciotola e spostala nel forno. Lascia riposare per almeno 2 ore.

Passato il tempo, togli l’impasto dal forno, dividilo in due e stendi le due parti, dandogli la classica forma rotonda. Cuoci in forno per 6-7 minuti a 250°.

Togli dal forno, versa la passata, spargi la mozzarella tagliata a cubetti e aggiungi gli ingredienti. Termina la cottura per altri 6-7 minuti.

Per le pizzette: munisciti di pasta sfoglia (la trovi in tutti i supermercati), suddividila in piccoli quadrati e su ognuno metti un cucchiaino di passata e un cubetto di mozzarella. Inforna a 200° per una decina di minuti e hai pronto tutto.

Tramezzini

Tramezzino

Sono i più semplici da fare, ma qui puoi davvero sbizzarrirti. Ti basta del pane e puoi riempirli con salumi, salse, verdure…chi più ne ha più ne metta.

In base ai condimenti che scegli potrai conservarli a temperatura ambiente oppure in frigorifero, quindi ricordati di valutare bene come riempirli.

Vuoi un tramezzino speciale? Non importa il condimento ma la composizione nel piatto.

Ingredienti e materiale:

  • Pane per tramezzini
  • 1 salume a scelta
  • Filone di pane
  • Stuzzicadenti o spiedini di legno
  • Stampini per pasta o biscotti

Prendi il filone di pane e infila all’interno gli spiedini di legno.

Prendi il pane per tramezzini e con gli stampini crea delle forme: meglio se hai forme uguali ma di grandezze diverse. Per esempio un cuore grande, uno medio e uno piccolo.

Con lo stesso metodo ritaglia anche le fette di salumi: qui non basterà semplicemente premere lo stampino, aiutati con un coltello per ritagliare la forma.

Ora infila in uno stuzzicadenti la forma di pane a cuore grande, poi la fetta di salume a forma di cuore grande. Poi infila la fetta di pane a forma di cuore medio, poi ancora il salume e così via.

Che ne dici del risultato? Interessante vero?

2. Primi piatti

A seconda della stagione puoi decidere se servire primi piatti caldi o freddi.

Ricordati sempre che in base alla tua scelta avrai la necessità di avere strumenti per la cottura o la conservazione.

Ecco i miei consigli.

Gnocchi

Gnocchi

Tutti amano gli gnocchi! Anche se hai 18 anni, questo piatto è immancabile perché ricorda l’infanzia.

Ingredienti per 6 porzioni e procedimento:

  • Patate 1.5 kg
  • Farina 00 450 gr
  • 2 uova
  • Sale q.b.

Lessa le patate in acqua bollente per circa 40 minuti. Passato il tempo, scolale e pelale.

Versa la farina sul piano di lavoro e schiaccia le patate mescolandole con la farina. Aggiungi l’uovo, poi il sale ed impasta fino a che l’impasto è ben compatto.

Poi dividilo in 4 panetti, prendi il primo e “fai un biscio”: come da bambini con la pasta malleabile, fai delle striscioline lunghe dal diametro di circa 1 cm.

Dalla striscia, taglia dei cubetti: gli gnocchi sono pronti! Se non li cuoci subito, infarinali e conservali in freezer all’interno di un sacchetto alimentare.

Se li cuoci subito, invece, versali nell’acqua bollente: essendo freschi cuoceranno in appena 2-3 minuti. Poi condiscili come più ti piace, magari con sugo di pomodoro o salsa ai 4 formaggi!

Riso freddo

riso freddo per buffet 18 anni

Semplice e adatto a tutti i gusti, perfetto per un compleanno all’aria aperta.

Il riso va però conservato al fresco, quindi devi avere un frigorifero portatile o panetti di ghiaccio e borsa termica.

Ingredienti e procedimento per 6 persone:

  • 450 gr di riso
  • zucchine
  • olive
  • mais
  • formaggio
  • cubetti di prosciutto

Porta dell’acqua ad ebollizione, poi versa il riso. Cuoci a seconda del tempo di cottura indicato sulla confezione.

Terminata la cottura, scola e fai raffreddare sotto un getto di acqua fredda, per fermare la cottura.

Infine condisci con zucchine fresche, mais, formaggio e prosciutto tagliato a cubetti: anche qui puoi scegliere gli ingredienti che preferisci in base al luogo della festa.

Pasta calda o fredda

Pasta buffet 18 anni

Per darti la possibilità di servirla in inverno ed estate ecco un piatto tipico italiano che non manca mai sulle tavole.

Ingredienti per 6 persone:

  • 480 gr di pasta (meglio corta tipo penne, fusilli)
  • pomodorini freschi
  • tonno
  • basilico

Come preparare il tutto? Semplice. Fai bollire l’acqua e quando bolle, butta la pasta. Controlla il tempo di cottura, quando è pronta scolala.

Se ti serve calda, condiscila con gli ingredienti: taglia i pomodorini, versa il tonno e mischia il tutto.

Se ti serve fredda, dopo che l’hai scolata raffreddala velocemente sotto un getto d’acqua fredda. Poi condisci e conserva in frigorifero fino al momento di servirla in tavola.

Per un tocco di originalità e freschezza in più, aggiungi del pesto fresco!

3. Secondi piatti

Anche in questo caso vale lo stesso discorso per i primi piatti. Stai organizzando in casa o in uno spazio con cucina, oppure sarai con i tuoi amici all’aperto?

Ecco qualche soluzione per non rimanere affamati.

Spiedini di carne

Spiedini sulla griglia per 18 anni

Per i più famelici, la carne è un’ottima soluzione! Perché una grigliata funziona anche con la soluzione a buffet?

Perché puoi tagliare tutto a piccoli pezzi e inserirli sugli spiedini. Questo piatto è più buono se servito caldo, quindi meglio farlo per buffet in location adatte.

Ingredienti per 10 spiedini:

  • Fetta di lonza 600 gr
  • 5 wurstel
  • 20 salsiccette
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Rosmarino

Taglia la fetta di lonza a cubetti, poi taglia ogni wurstel in 6 pezzi.

Prendi uno spiedino e alternandoli inserisci la lonza, i wurstel e una salsiccetta. In totale su ogni spiedino dovrebbero esserci 3 pezzi di lonza, 3 pezzi di wurstel e 2 salsiccette.

In una padella piatta versa dell’olio, del sale e del rosmarino: adagia gli spiedini nel composto per farli marinare e aspetta 10 minuti.

Falli cuocere sulla griglia (o sulla brace) per 10 minuti girandoli di tanto in tanto per grigliare tutti i lati in modo uniforme.

Polpette di carne o verdure

polpette di carne buffet 18 anni

Le polpette sono una bomba da mangiare, anche fredde! Basta tenerle in un posto lontano dalla luce del sole, quindi anche per un buffet all’aperto sono il massimo.

Ingredienti per 40 polpette:

  • Macinato di manzo 500 g (o verdura in alternativa, tipo melanzane, zucchine, etc.)
  • Pane raffermo 130 g
  • Parmigiano reggiano da grattugiare 50 g
  • Uova 2
  • Sale 3 g
  • Scamorza affumicata 50 g
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Pangrattato q.b.
  • Olio

Eliminata la crosta, sminuzza il pane raffermo e versalo nel mixer insieme al prezzemolo. Aziona per qualche minuto.

Poi travasa tutto in una ciotola ed aggiungi il resto degli ingredienti tranne la carne o le verdure. Con le mani impasta bene fino a che il composto risulta ben compatto.

Prendi ora la carne o le verdure, sminuzzale finemente e crea delle piccole palline. Fai rotolare le palline all’interno della polvere che hai creato, poi gettale nell’olio bollente.

Falle friggere per qualche secondo poi scolale e appoggiale in un piatto da portata.

Frittata di patate

frittata impiattata con pomodorini e rosmarino

Buonissima sia calda che fredda, è un secondo ideale per un buffet non troppo impegnativo ma comunque sostanzioso e gustoso.

Puoi prepararla con tantissimi ingredienti, dalle verdure ai formaggi. Questa versione diversa dalle classiche sicuramente darà un tocco in più al tuo buffet di compleanno.

Ingredienti per la frittata di patate:

  • Uova 6
  • Patate 500 g
  • Parmigiano reggiano 100 g
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Olio extra vergine d’oliva 5 cucchiai
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Pela e taglia a fettine le patate, poi falle bollire in acqua per circa 10 minuti. Nel frattempo in una ciotola mescola il resto degli ingredienti.

Quando le patate sono pronte scolale ed aggiungile al composto. Fai scaldare l’olio in una padella e versa il tutto, facendo cuocere per circa 10-15 minuti, coprendo con un coperchio.

Poi gira la frittata aiutandoti con una spatola e fai cuocere sempre per 10-15 minuti. Quando è pronta tagliala a pezzi e in ogni cubetto inserisci uno stuzzicadenti, così ognuno si prenderà il suo pezzettino.

4. Buffet di dolci per compleanno 18 anni

Alla fine arrivano i dolci: come ti ho anticipato voglio dedicare un paragrafo speciale alle torte per i 18 anni, ma ciò non significa che tu non possa preparare altro!

Il taglio della torta è sicuramente il momento clou di ogni festa, ma perché non offrire delle alternative ai tuoi ospiti?

Ecco qualche consiglio per completare il tuo buffet di dolci per compleanno 18 anni:

Tiramisù

Tiramisu dolce 18 anni

Poteva forse mancare ad una festa di 18° compleanno? Certamente no! Lo potresti anche scegliere come torta principale, ma essendo un dolce al cucchiaio si presta molto bene per un buffet.

Il consiglio che ti posso dare è di preparare già delle mini porzioni, magari in ciotoline di plastica o vetro, così ognuno ne assaggia un po’.

Importantissimo: le uova non sono cotte in questa ricetta, quindi bisogna conservare il tiramisù in frigorifero fino a pochi minuti prima di servirlo.

Ingredienti per 8 persone (con taglio delle fette a grandezza normale):

  • Savoiardi 300 g
  • Uova freschissime (circa 4) 220 g
  • Mascarpone 500 g
  • Zucchero 100 g
  • Caffè della moka 300 g
  • Cacao amaro in polvere q.b.

Prepara il caffè con la moka, quando è pronto versalo in una ciotola e lascialo raffreddare.

Separa gli albumi dai tuorli. Versa 50 gr di zucchero nei tuorli e monta fino a che ottieni un composto cremoso. Sempre tenendo le fruste accese, aggiungi tutto il mascarpone.

Pulisci bene le fruste, poi comincia a montare gli albumi a neve versando di volta in volta lo zucchero rimanente: saranno pronti quando rovesciando la ciotola al contrario, il composto non si stacca.

Ora unisci con una spatola gli albumi ai tuorli, mescolando piano. Una volta amalgamato bene il tutto, spandi la crema sul fondo di una pirofila. Fai poi uno strato di savoiardi inzuppati nel caffè.

Ripeti l’operazione fino a che arrivi al bordo della pirofila: sull’ultimo strato di crema spolvera del cacao amaro. Poi tieni in frigorifero per almeno un paio d’ore prima di farlo assaggiare.

Consiglio: se festeggi nel periodo natalizio, prova a sostituire i biscotti con gli avanzi di pandoro e panettone…non sai cosa ti aspetta!

Macarons

macarons dolce 18 anni

Questi biscotti molto particolari sono arrivati in Italia da un po’ di anni, ma ancora hanno il retrogusto di una passeggiata a Parigi sulle rive della Senna.

Li vuoi al tuo buffet di compleanno? Ecco la ricetta per 30 macarons:

  • Albumi (circa 5) 150 g
  • Farina di mandorle 200 g
  • Zucchero a velo 200 g
  • Zucchero 200 g
  • Acqua a temperatura ambiente 50 g
  • Coloranti alimentari in polvere q.b.
  • Cioccolato 160 g
  • Panna fresca liquida 50 g
  • Baccello di vaniglia ½

Setaccia insieme la farina di mandorle con lo zucchero a velo, poi unisci i tuorli e mescola bene.

In una pentola sciogli lo zucchero nell’acqua: per farlo la temperatura dell’acqua deve raggiungere i 118° quindi munisciti di termometro per alimenti.

Quando lo sciroppo di zucchero è pronto, versalo a filo sugli albumi mentre li sbatti con le fruste: fermati quando sono ben montati a neve.

Aggiungi pochissimo colorante in polvere e mescola: se il colore non ti piace, aggiustalo con un altro po’ di polvere fino a che ottieni il tuo colore preferito. Puoi anche suddividere in diverse parti e fare colori diversi.

Aggiungi poi la meringa colorata al composto di farina e tuorli e mescola fino a che il tutto risulta omogeneo.

Versa in una sac à poche e crea dei cerchietti sulla teglia ricoperta con carta forno. Inforna per 12 minuti a 160° gradi: ecco creati i gusci dei tuoi macarons!

Per la ganache al cioccolato invece devi tagliare il cioccolato e farlo sciogliere a bagnomaria, poi versa i semi di vaniglia nella panna fresca e aggiungi il cioccolato una volta sciolto.

Guarnisci una metà del guscio con la crema e attacca l’altra metà, premendo leggermente per far aderire le due parti.

Cupcake

cupcakes per i 18 anni

Cosa sono? La versione americana dei classici muffin! La tortina è uguale, ma sono guarniti in cima con creme diverse, di tutti i gusti!

Qui puoi utilizzare la ganache al cioccolato avanzata dai macarons, oppure prepararne una nuova.

Ecco come fare 12 cupcake:

  • Burro a temperatura ambiente 270 g
  • Farina 00 120 g
  • Zucchero semolato 120 g
  • Uova (circa 3) 165 g
  • Baccello di vaniglia 1 pezzo
  • Lievito per dolci 2 g
  • Sale 3 g
  • Zucchero a velo 300 g
  • Latte intero 1 cucchiaio

Mescola con le fruste elettriche 120 gr di burro, metà dei semi di vaniglia e lo zucchero semolato. Poi unisci anche le uova.

Quando il composto è omogeneo, setaccia sopra la farina e il lievito: mescola il tutto con una spatola e l’impasto sarà pronto. Suddividilo nei pirottini e fai cuocere per 15 minuti a 180°C.

Per la guarnitura: in una ciotola mescola con le fruste il burro rimanente, i semi di vaniglia rimanenti, metà dello zucchero a velo e il latte.

Man mano che si amalgama, versa il rimanente zucchero a velo. Poi travasa nella sac à poche e guarnisci la cima dei cupcake! Puoi decorarli anche con zuccherini colorati o gocce di cioccolato.

Torta per i 18 anni: quale scegliere?

icona torta con candelinaFinalmente siamo giunti ai consigli per preparare la torta! La scelta è davvero difficile, ce ne sono tantissime!

E’ forse la scelta più difficile di tutto il menù, perché insieme a te sarà la protagonista della scena.

Chiudi gli occhi e immagina: si spengono le luci, parte la canzoncina “tanti auguri a te”, si vedono solo le fiammelle delle candeline. Tu soffi ed esprimi un desiderio, il primo della tua vita da adulto.

Che torta vedi insieme a te nelle foto che ti ricorderanno per sempre questo momento?

Innanzitutto dovrai sceglierla se farla a casa, quindi puntare su una ricetta classica ma sfiziosa, oppure se affidarti ad una pasticceria per qualcosa di più elaborato.

Sei più propenso per quale opzione? Inoltre tieni sempre bene in mente dove vuoi allestire il buffet di compleanno. Molte torte hanno bisogno di essere conservate in frigorifero o sono difficili da trasportare.

Se sei ancora indeciso ecco i miei consigli:

Qui suddividiamo la scelta in:

  • Torta 18 anni per ragazza
  • Torta 18 anni per ragazzo

Perché dovresti preferirle ad una torta realizzata con le tue mani? Perché se hai tanti invitati i pasticceri sanno regolarsi sulle dimensioni giuste, così non rischi che qualcuno si ritrovi senza una fetta.

Non sta solo al tuo gusto personale, ma anche al tuo budget: se vuoi curare tutto nei minimi dettagli perché, per esempio, stai organizzando una festa con un tema preciso questa soluzione è la più adatta.

I prezzi variano ovviamente dal tema, dalla dovizia di particolari che vuoi e dalla grandezza della torta. Quasi tutti i cake designer ti fanno prima un preventivo di spesa, così avrai sotto controllo il costo.

In ogni caso ti voglio preparare: i prezzi si aggirano intorno ai 40/50€ al kg. Più o meno una fetta di torta pesa (con decorazioni e farcitura) tra i 130 g e i 160 g, quindi valuta bene il costo totale in base al tuo budget.

Una torta per 8 persone è quindi più o meno sui 60€.

Torta per 18 anni di una ragazza

Torta rosa decorata con candeline femminile per 18 anni

A cosa ispirarsi per realizzare una torta di 18 anni per una ragazza? Ci sono vari cake designer, sono sicura che anche nella tua città troverai qualcuno disposto a realizzare un dolce favoloso.

Sono molto di moda le torte a forma di numero (quindi 18), decorate con fiori.

Oppure puoi optare per una torta a strati, con decorazioni in pasta di zucchero che richiamino le tue passioni.

Per esempio il tema può essere:

  • Il make up
  • La moda
  • Il libro preferito

Torta per 18 anni di un maschio

Torta marrone decorata con cioccolato per 18 anni

Per quanto riguarda l’alta pasticceria, se il compleanno è di un ragazzo valgono gli stessi consigli che ti ho dato per le donne.

Certo è che i maschi di solito sono meno interessati alle decorazioni, magari apprezzano di più il gusto.

Quindi al posto di una torta a tema punta su qualcosa che non sia troppo complicato da realizzare tra le mura domestiche.

Se vuoi qualche suggerimento sui temi per una torta di cake design invece ti consiglio:

  • Il mondo dello sport (calcio, basket, pallavolo…)
  • I videogiochi
  • Il film preferito

Torte per compleanno fatte in casa

torta in forno casalingo per 18 anni

Con questa tipologia di torte puoi davvero sbizzarrirti! Io ti consiglio di scegliere in base ai gusti del festeggiato (o ai tuoi se sei o diventerai presto neo diciottenne).

Oltre al già citato tiramisù, facili e veloci da preparare sono la crostata con confettura, torta alla nutella o la torta di rose.

Perché sceglierle al posto di una di pasticceria?

Le torte fatte in casa hanno sempre quel non so che di diverso, si sente subito al primo assaggio. Sono più genuine, inoltre sai per certo la provenienza degli ingredienti utilizzati.

Ad esclusione della torta alla nutella, le altre due da me citate si possono conservare anche fuori dal frigorifero e con un po’ di attenzione sono anche facilmente trasportabili in giro.

Se hai paura di sbagliare le dosi, stai largo con il calcolo delle quantità o fai un “dolce di riserva”: è un’idea utile anche per assecondare i gusti di tutti.

Ti ricordo comunque che puoi optare per il buffet di dolci, quindi anche se gli invitati non assaggiano la torta con le candeline hanno a disposizione un’intero banchetto di prelibatezze.

Cosa bere ad un buffet per compleanno 18 anni

icona bottiglia sbocciataFino a qui, ti ho aiutato a rimpinzare i tuoi ospiti di buonissimo cibo. Ma con cosa si brinda per il tuo diciottesimo compleanno?

Ora che sei maggiorenne puoi permetterti di bere degli alcolici, ma stai comunque organizzando un buffet per più persone che possono anche non gradire l’alcol.

Quindi oltre al prosecco e allo champagne ricordati di portare sempre:

  • bibite gassate
  • acqua
  • bevande analcoliche alla frutta (solitamente si ottengono mischiando crodino e succo d’ananas, arancia, pesca…)

Siccome sei nuovo nel mondo delle bevande con l’alcol ti voglio dare qualche dritta.

Durante il buffet, servi qualcosa che si possa bere in tranquillità: evita il vino, è troppo pesante per il genere di festa che stai organizzando.

Il vino è buono per pasteggiare, molto meglio uno spritz! Come si prepara?

Ricetta Spritz

calice di spritz con cannuccia e fetta di arancia

Prendi 1 caraffa, se ha le tacche che indicano i ml avrai la vita semplificata.

Ora munisciti di Aperol, vino bianco e seltz. Devi versare gli ingredienti in quantità uguali all’interno della caraffa.

Solitamente la misura da prendere in considerazione è 1/3 della capienza della caraffa per ogni bevanda.

Poi mescola e assaggia: ti piace? Se sì, sei apposto. Altrimenti se senti uno degli ingredienti preponderare sugli altri, aggiusta le quantità.

Per un tocco più raffinato, aggiungi delle fette di arancia all’interno.

Vini per dolci

vassoio di bicchieri di spumante con persone sullo sfondo

Per il brindisi con la torta quindi è d’obbligo uno spumante o lo champagne!

Per accompagnare il dolce ecco le tipologie di vino che ti consiglio:

  • Malvasia bianca: perfetto per dolci al cucchiaio
  • Moscato: ideale con le crostate e le torte secche
  • Passito: come intingolo nel quale immergere i biscotti

Come preparare la tavola

Hai tutto pronto, il cibo è quasi cotto e le bevande sono a rinfrescare. Dove appoggi il tutto?

Come ti dicevo all’inizio di questo lungo articolo, se scegli una location specializzata in eventi privati per allestire il tuo buffet è possibile che abbiano già delle disposizioni di tavoli predefinite o la biancheria per la tavola di un certo colore.

Senti direttamente lo staff e chiedi di farti vedere delle possibili combinazioni di allestimento.

Un consiglio che vale per qualsiasi tipologia di luogo che hai scelto: fai preparare un tavolo vuoto dove i tuoi ospiti possono appoggiare i regali!

Se allestisci tu la sala

Oltre al già citato tavolo per i regali io ti consiglio di dividere i tavoli per:

  • il salato
  • il dolce
  • le bevande

Disponi i tavoli a forma di U, in questo modo i tuoi ospiti possono fare il giro completo e non perdersi nessun piatto che stai servendo.

Se hai tanti invitati, ti consiglio anche di tenere i tavoli lontani dalle pareti, lasciando uno spazio sufficiente per far passare le persone anche sul retro.

Così non si creano file infinite o ingorghi e tutti riusciranno a riempire i loro piatti velocemente.

Anche se si tratta di un buffet, disponi dei tavoli o anche solo delle sedie qua e la nella stanza per far sedere i tuoi invitati: è vero che si può mangiare in piedi ma tenere un bicchiere in una mano e un piattino nell’altra può risultare complicato.

Per consigli più approfonditi, scopri come fare degli addobbi fai da te.

tavolata apparecchiata con cibo per festeggiare i 18 anni

Come allestire la tavola

Oltre al cibo cosa mettere sulla tavola?

Innanzitutto ti consiglio di coprire i tavoli con delle belle tovaglie della giusta dimensione: cerca di non usarne di troppo lunghe, altrimenti rischi che qualcuno inciampi.

Se preferisci potresti usare anche delle tovaglie di carta, da buttare subito dopo la fine della festa.

Per i piatti: il mio consiglio è di avere un servizio abbastanza corposo. Le persone si dimenticano facilmente dove lasciano il loro piatto, quindi spesso ne prendono un altro pulito.

Per questo motivo potresti optare per piatti di plastica, in modo da averne una buona scorta.

Lo stesso discorso vale per i bicchieri: meglio di plastica e da recuperare in gran quantità.

Per il brindisi con la torta, invece, puoi recuperare dei flute di plastica, si trovano in tutti i supermercati: sono molto comodi perché a differenza degli altri bicchieri di plastica, sono di plastica dura.

Quindi finita la festa, li puoi recuperare, lavare e riutilizzare in altre occasioni.


Il tuo buffet di compleanno per i 18 anni dovrebbe essere completamente programmato ormai!

Ho cercato di darti dei consigli chiari e semplici, ma le soluzioni di personalizzazione sono davvero tante. Ora che sai cosa servire, è tempo di preparare il resto della festa.

Che attività organizzi? Come inviti i tuoi amici? Se vuoi qualche consiglio anche in questo campo, scopri come come organizzare l’intera festa o come fare degli inviti particolari.

Se ti è piaciuto questo articolo, metti il più 1 qua sotto e condividilo sulle tue pagine social: mi sono informata molto per darti i consigli migliori, mi faresti un grande piacere a diffondere il mio impegno.

A presto e buon compleanno!