A 28 km da Piacenza in direzione sud, e a 355 metri sul livello del mare troviamo un paese di nome Gropparello.

Poco più di duemila abitanti per questo piccolo ma molto noto paese della provincia di Piacenza.

Un comune della pianura padana uguale a molti altri, e che molto probabilmente sarebbe rimasto sconosciuto ai più se non fosse per la presenza della sua rocca fortificata, il Castello di Gropparello.

Un luogo incantato che negli ultimi anni ha attirato a sé centinaia di bambini felici di visitare il suo Parco delle Fiabe e vivere avventure ambientate nel Medioevo, ma che da qualche tempo è disponibile anche come location per l’organizzazione di eventi e meeting aziendali.

Sei pronto a conoscerlo meglio?

Potrebbe essere la prossima scelta per il tuo evento aziendale o per una festa!

Il Castello

L’attuale castello è il risultato di costruzioni risalenti a epoche diverse e oggi si presenta come una roccaforte con doppia cinta muraria merlata.

È costituito da un cortile interno, torri e torrione d’ingresso con doppio ponte levatoio (uno pedonale e uno carrabile), un mastio e camminamenti di ronda scavati nella roccia.

Le mura che lo circondano sono di forma irregolare proprio perché costruite seguendo il profilo dello sperone roccioso che sovrasta il torrente Vezzeno sopra il quale sorge l’intero castello.

Il mastio risale all’XI secolo mentre il corpo di guardia al XIV: le parti residenziali sono le più recenti e sono stata erette attorno al XVI secolo.

La torre principale a base quadrata è la parte più antica del castello: la sua posizione fu scelta appositamente per permettere di avere dalla sua sommità una visuale perfetta che si spinge sino a Piacenza, non così vicina.

Un luogo sicuramente perfetto per tener monitorato l’arrivo degli eserciti nemici dalla pianura padana.

La sua natura di roccaforte è esplicitamente dichiarata anche dalla presenza di una cisterna per la raccolta dell’acqua piovana: indispensabile in caso di assedio!

Castello di Gropparello: panoramica
Castello di Gropparello: panoramica
Castello di Gropparello: facciata
Castello di Gropparello: facciata
Gropparello: antiche cucine
Gropparello: antiche cucine
Gropparello: esterni
Gropparello: esterni
Castello di Gropparello: terrazza
Castello di Gropparello: terrazza
Castello di Gropparello: loggia dei leoni
Castello di Gropparello: loggia dei leoni

Come arrivare al Castello di Gropparello?

Il Castello sorge in collina, nel comune di Gropparello, ed è facilmente raggiungibile anche con i mezzi di trasporto pubblici.

Vediamo nel dettaglio.

In auto

Gropparello si trova a circa 26 km dalle uscite autostradali della A1 Piacenza Sud e Fiorenzuola d’Arda. Una volta usciti dall’autostrada proseguire seguendo le indicazioni per Gropparello.

Per chi arriva da Piacenza percorrere la Strada Provinciale 6.

In treno

Il comune di Gropparello non ha una stazione ferroviaria.

Chi necessita di raggiungere il castello in treno dovrà prima di tutto raggiungere con le Ferrovie dello Stato la stazione di Piacenza (a circa 28km) o quella di Fiorenzuola d’Arda (a circa 26 km). Si prosegue poi in autobus.

In autobus

L’azienda che gestisce il trasporto pubblico urbano ed extraurbano di Piacenza e provincia è la Autolinee Tempi SpA, con sede in Via Arda a Piacenza.

Per gli orari consultare il sito ufficiale dell’azienda di trasporti.

Il parco delle Fiabe

Il parco che circonda il castello è sede di un parco emotivo, il primo in Italia: la roccaforte è stata trasformata in un vero e proprio castello delle fiabe a misura di bambino/ragazzo.

Al suo interno vengono realizzate numerose attività, vere e proprie avventure che proiettano i ragazzi all’interno della vita medievale.

Si tratta certamente di un modo alternativo, e più divertente dello studio sui banchi scolastici, per trasmettere ai più piccoli nozioni legate a quel periodo storico, ma non solo.

Questa tipologia di avventure e giochi di ruolo sono infatti studiate anche per favorire la socializzazione e per migliorare l’autostima dei ragazzi che vi prendono parte.

Ma il parco delle fiabe non è riservato solo alle scuole: anche le famiglie possono vivere avventure all’interno di questo castello per bambini.

Ecco perché Gropparello è anche meta per anniversari e/o festeggiamenti di qualsiasi tipo che prevedano la partecipazione di un gran numero di piccoli ospiti.

Attività per le scuole…

Il Castello è una delle mete preferite di molte gite scolastiche. La struttura offre infatti una serie di attività pensate e strutturate appositamente per le scuole.

Ogni attività è studiata ad hoc a seconda del livello scolastico, e quindi di comprensione, di ciascun gruppo partecipante.

Le tipologie di eventi proposti sono variegate e spaziano dai veri e propri giochi di ruolo in abiti medievali, al pranzo tipico alla taverna.

Presenti, tra le altre, anche avventure immerse nella natura che circonda il castello e gialli da risolvere… in lingua inglese!

…e per le famiglie

Essendo un vero e proprio castello per bambini, a Gropparello non potevano mancare attività appositamente pensate per le famiglie.

Ogni anno infatti vengono organizzate diversi percorsi ed esperienze a cui possono partecipare, previa prenotazione, famiglie con bambini.

Si tratta di avventure molto simili a quelle organizzate per le scuole e i centri estivi, ma sono presenti anche proposte legate a particolari momenti dell’anno come la giornata dedicata alla befana, o quelle dedicate alla pigiatura dell’uva.

Un’occasione unica per stare in famiglia e imparare qualcosa di nuovo!

Un Castello… da regalare!

Il Castello di Gropparello offre una serie di pacchetti che offrono vere e proprie esperienze da vivere al suo interno e che ben si prestano a essere idee regalo.

Tra di esse:

  • week end romantici per due persone
  • week end magici con mamma e papà e pernottamento nella Torre del Barbagianni
  • giornate al castello, incluso un pranzo alla taverna
  • cena con delitto, con banchetto medievale in costume
  • giornate fantastiche con avventure nei boschi e visite al castello con gli animatori

E dopo la visita, dove posso mangiare?

Castello di Gropparello - Taverna
Credit: Sito Web Castello di Gropparello

Durante la visita è impossibile non cogliere l’occasione di pranzare, o cenare, all’interno della Taverna del Castello, per lasciarsi trasportare anche in questo caso in un’atmosfera di altri tempi.

Gli arredamenti della sala, ma anche i costumi indossati dai camerieri, come una macchina del tempo ti porteranno immediatamente con la mente all’interno di una taverna medievale.

Durante la primavera è possibile anche pranzare in giardino.

In menù piatti tipici della tradizione locale e ottime birre artigianali, capaci di accontentare tutti i palati.

Una notte nella Torre del Barbagianni!

Il Castello di Gropparello non è solo una location da visitare, ma un luogo in cui immergersi completamente, per vivere un’esperienza indimenticabile.

Ecco perché a disposizione di chi volesse trascorrere non solo una giornata, ma anche una notte speciale, è stata realizzata una suite proprio all’interno della Torre del Barbagianni.

Sospesa sopra il ponte levatoio questa camera offre una visuale a 360 gradi sulla vallata e sul cortile interno.

Ad accoglierti un pavimento in cotto rosso ottocentesco, un soffitto in travicelli di legno e tavelle di cotto e finestre con vetri che lasciano entrare la luce attraverso le tende di lino crudo a trama larga.

La suite è composta da quattro stanze più il bagno: quest’ultimo è scavato nella roccia e dispone di una doccia idromassaggio-amazzonica con cromoterapia.

Nel costo del pernottamento, oltre alla prima colazione a base di prodotti tipici dolci e salati è compreso anche il primo rifornimento del frigobar a disposizione degli ospiti.

Riesci a immaginare di poterti risvegliare la mattina in questa suite e, guardando fuori dalle finestrelle, poter ammirare tutta la vallata circostante?

Che tu sia con la tua dolce metà, con i tuoi figli o con gli amici, sicuramente è un’esperienza indimenticabile e non puoi di certo viverla ovunque!

Si tratta di una soluzione perfetta anche se sei un appassionato di fotografia: così vicino alle stelle e con un panorama mozzafiato di fronte, potrai realizzare degli scatti di cui poter essere assolutamente soddisfatto!

Pensato anche per eventi aziendali

Probabilmente la prima immagine che associ al Castello di Gropparello è quella di uno dei tanti castelli per bambini presenti sul territorio.

Mai ti verrebbe mai in mente di collegarlo all’organizzazione di meeting ed eventi aziendali. Ma sbagli!

In realtà, questo luogo senza tempo si offre al pubblico anche come perfetta location per eventi aziendali e di team building.

Diversi sono infatti gli spazi a disposizione, capaci di conferire un’atmosfera esclusiva a qualsiasi tipo di evento tu voglia organizzare.

Ecco la lista delle sale a disposizione:

  1. Loggia dei Leoni
  2. Padiglione delle Rose
  3. Sala Rossa
  4. Sala Fratina
  5. Sala delle Armi
  6. Terrazza Panoramica
  7. Antiche cucine del Castello
  8. Sala di Giulio Romano

Conosciamole meglio!

Gli spazi per eventi del Castello di Gropparello

Scopriamo ora insieme quali sono nel dettaglio i principali spazi per eventi messi a disposizione dal Castello di Gropparello e quali le loro caratteristiche:

1. Loggia dei Leoni

Gropparello - Loggia dei Leoni

La loggia dei Leoni è una sala di 150 metri quadrati, con una parete di finestre che si affaccia sul parco e sulle torri del castello.

Con i suoi tre ingressi ed un’altezza massima di 7,50 metri, ha una capacità complessiva pari a 120 posti.

La disposizione dei posti a sedere varia a seconda dell’utilizzo della sala, che può prevedere, ad esempio, una cena di gala con più tavoli distribuiti nello spazio, o un meeting con poltrone disposte a ferro di cavallo.

2. Padiglione delle Rose

Gropparello - Padiglione delle Rose

Il secondo spazio messo a disposizione è un padiglione in legno e muratura, circondato da giardini di rose.

Anche questo spazio è di 150 metri quadri ed ha una capacità massima di 120 persone.

Dotato di 5 ingressi e di luce naturale, può essere allestito con posti a sedere per cocktail o cene di gala, oppure semplicemente a platea.

3. Sala Rossa

Gropparello - Sala Rossa

La Sala Rossa affaccia sul giardino e al suo esterno è presente un pergolato sotto il quale allestire i tavoli durante la bella stagione.

Per l’inverno è invece presente un camino che rende l’atmosfera ancora più calda e accogliente.

Ha un ampiezza di 100 metri quadri ed una capacità massima di 68 persone.

I posti a sedere possono essere organizzati a ferro di cavallo oppure i tavoli possono seguire la disposizione tipica di una cena di gala.

4. Sala Fratina

Gropparello - Sala Fratina

La Sala Fratina si trova al primo piano in cascina, e dispone di un grande schermo avvolgibile, di un impianto audio Bose, di un proiettore Wi-fi con screen mirror adattabile sia a computer Windows che Mac.

L’area della sala è di 70 metri quadrati, e prevede una capienza massima di 60 persone da allestire a seconda delle necessità.

5. Sala delle Armi

Gropparello - Sala delle Armi

Questa sala, di 100 metri quadrati con una capienza massima di 60 persone, altri non è che il salone principale del Castello, e si trova all’interno del palazzo nobiliare.

Il suo camino monumentale e le pareti decorate con un cornicione dipinto rendono la Sala delle Armi un ambiente caldo e suggestivo.

Disponibile per allestimenti vari che vanno dal ferro di cavallo alla cena di gala.

6. Terrazza Panoramica

Gropparello - Terrazza Panoramica

Questo suggestivo spazio all’aperto è stato ricavato dai bastioni difensivi del castello e offre un ampio sguardo sulle colline e sulla valle circostante.

Lo spazio a disposizione è di 80 metri quadrati ed è in grado di accogliere fino a 60 persone.

7. Antiche Cucine del Castello

Gropparello - Antiche Cucine del Castello

Una degli spazi sicuramente più suggestivi offerti da Gropparello è la Sala Antiche Cucine del Castello.

Si tratta di una sala scavata nella roccia, con due ingressi che presentano entrambi dei gradini in discesa e due piccole finestre che guardano a nord.

La sua ampiezza è di 80 metri quadrati ed ha una capacità ridotta a soli 40 posti.

Presente in loco anche un palco fisso di 15 metri.

8. Sala di Giulio Romano

Gropparello - Sala di Giulio Romano

L’ultima sala a disposizione per eventi è la Sala di Giulio Romano, la sala da pranzo rinascimentale al cui interno è presente il monumentale camino della scuola di Giulio Romano.

Si tratta di una sala dedicata ad eventi intimi, perfetta per aperitivi o pranzi importanti per piccoli gruppi. I suoi 40 metri quadrati sono perfetti per accogliere massimo 20 persone.

Orari e informazioni aggiuntive

Il Castello è visitabile nei seguenti orari:

  • tutti i giorni infrasettimanali alle ore 11:30;
  • il Sabato alle ore 11:30 e alle 16:00;
  • domenica e giorni festivi alle 10:30 – 12:00 – 14:00 – 15:30 – 17:00.

Per una migliore esperienza è necessario prenotare la propria visita al castello.

Durante gli eventi privati quest’ultimo è concesso ad uso esclusivo e quindi non è visitabile.

Per le prenotazioni contattare il numero: +39 0523 855814

A causa dell’alta presenza di bambini nel Castello e nel Parco non sono ammessi animali da compagnia ed è vietato fumare.

Fortemente consigliato è l’utilizzo di un marsupio per il trasporto dei bambini più piccoli: il parco si sviluppa su forti pendenze impraticabili con passeggini.

A disposizione degli ospiti che intendano organizzare un evento in questa location ci sono 80 posti auto con servizio parcheggiatore.


Il Castello di Gropparello è luogo incantato che affascina i più piccoli così come i grandi.

Che tu voglia avventurarti nel medioevo con tutta la famiglia o che tu voglia organizzare un meeting aziendale, il Castello di Gropparello ha una soluzione perfetta per te!

Se hai bisogno di ulteriori informazioni non esitare a contattare direttamente il Castello!

Chiedi informazioni a Castello di Gropparello

E prima di continuare con la lettura di altri articoli sul nostro blog, non dimenticarti di condividerlo sui tuoi social e di lasciare un commento! La tua opinione è preziosa!