Che noia che barba che barba che noia. Stanco della solita pizza?

Hai mai pensato che, invece di lasciare il classico spazio per il dolce, sarebbe bello cominciare proprio da quello? Allora devi provare una cena al contrario!

È la nuova tendenza per scacciare l’abitudine: la cena al contrario. Eh si, hai capito bene.

La prima volta che ne ho sentito parlare era nel film Remember Me: lo hai visto? Un po’ triste ma con la nutella ci sta bene.

Prometto di non fare spoiler importanti, ma ad un certo punto i nostri due bei ragazzi escono a cena (finalmente) e, mentre lui ordina qualcosa che non ricordo, lei prende il dessert!

Quando lui chiede spiegazioni si sviluppa il seguente dialogo:

Ally: Io prendo sempre prima il dessert

Tyler: E che cos’è? Una presa di posizione politica o una prescrizione medica? Perché?

Ally: È solo che non vedo il motivo di aspettare. Se dovessi morire mentre mangio il vindaloo… ? (Dev’essere qualcosa di indiano)

Tyler: Ti sembra probabile?

Ally: Ma è possibile.

Cos’è una cena al contrario?

icona banquetingEcco, senza pensare di morire tra tagliatelle e costate, qualcuno ha avuto la brillante idea…Cominciare la cena dal fondo non sembra poi così male, non trovi?

Quanta gente legge prima l’ultima riga dei libri o sfoglia le riviste partendo dal fondo? C’è gente che addirittura canta al contrario!

Questo tipo di cene stanno spopolando, perché di fondo la gente ama mangiare bene e farsi due risate in compagnia.

Non ci sei ancora stato? Ti stai chiedendo come funziona e come si organizza? Te lo spiego subito.

Sostanzialmente si tratta di una normalissima cena, quindi non devi né arrivare né coi vestiti al contrario né camminando all’indietro come i gamberi.

La formula innovativa ha a che fare con il menù e con l’ordine col quale vengono servite le portate.

Pensa all’ultima cosa che deglutisci finita una cena e parti da lì. Scientificamente testato da chi non è debole di stomaco, si può fare. Anzi è pure piacevole!

Ti potrai gustare subito una bell’amaro con una cheesecake ai lamponi ancor prima della carne e degli gnocchi. Originale no?

cena servita

Esempio di menu per cena al contrario

Vediamo ora punto per punto come si susseguono le portate nel menu di una cena al contrario:

  1. La prima sarà un buonissimo ammazza caffè. Un amaro per digerire…che in realtà è per cominciare!
  2. Poi si passa al caffè. Liscio? Corretto? Macchiato? Facciamo diventare matti i baristi: macchiato caldo in tazza fredda con zucchero di canna coltivata in Nepal aromatizzato al latte di Yac, fresco ovviamente.
  3. Poi un buon dolce, fatto in casa po uno tipico. Non so, una crostata con la frutta di stagione o con tanta crema…magari i profiteroles!
  4. E adesso non si scherza più. Tocca al secondo di carne o di pesce. Scegli ciò che preferisci tra una ricca grigliata, gli immancabili hamburger anche vegetariani o vegani, un leggero branzino per lasciare il posto al prossimo piatto.
  5. Considerando l’impegno del nostro stomaco è giusto ora fare una piccola pausa sorbetto come nei grandi eventi, quattro risate ed è ora dell’antipasto o dell’aperitivo.
  6. Per finire un buon primo, magari pasta fresca con i funghi, un bel piatto di ravioli o di gnocchi. Ho l’acquolina in bocca!

Il primo è l’ultimo giusto? Eh no.

Dulcis in fundo, sai qual è la cosa bella delle cene al contrario? Finiscono con uno spritz! O magari più d’uno!

Io andrei diretta sull’aperitivo a buffet...10.000 stuzzichini diversi, puoi essere pieno quanto vuoi ma li mangerai comunque.

Ecco, ce l’abbiamo fatta, si finisce così. O forse è ora di iniziare?

Ecco qui un esempio pratico di menu per cena al contrario davvero delizioso, dai un’occhiata.

Oirartnoc la aneC

Braulio – Montenegro

Caffè

Millefoglie al pistacchio

Grigliata di carne 

Patate, verdure e polenta

Sorbetto al limone

Tagliatelle di pasta fresca ai funghi porcini 

Aperitivo a buffet 

Spritz Aperol o Campari

Se la serata andrà come si spera…finito lo Spritz ci sarà subito la colazione!

Allora sei elettrizzato? Se ci pensi si mangiano le pere con il formaggio e si mette la marmellata sulla carne, quindi iniziare una cena dalla fine non è poi così strano.

Un caffè prima delle tagliatelle è intrigante anche solo per mettersi alla prova e vedere chi è in grado di superarla!

piatto e calici di vino

Come si organizza una cena al contrario

In occasioni speciali come compleanni, feste di laurea, addii al nubilato e al celibato potrebbe essere un’ottima idea organizzare una cena al contrario per stupire tutti gli invitati.

Non c’è bisogno di andare in un ristorante, se vuoi puoi fare tutto a casa e cucinare tu!

Come dici? Non sai da che parte iniziare? Nessun problema, è semplicissimo.

Ecco quello che devi fare:

  • Prepara i bicchierini per gli amari e la moka del caffè pronta.
  • Ti consiglio un dolce da servire freddo, così puoi già prepararlo in anticipo ed estrarlo dal cappello come una magia solo al momento giusto.
  • Calcola bene i tempi per il secondo, in base a cosa scegli di cucinare saprai regolarti. Qualche minuto dopo il dolce deve arrivare la tua prima vera perla culinaria.
  • Anche il sorbetto dovrà essere già pronto, così potrai sfruttare la pausa per buttare la pasta o il riso. E sei perfetto anche con i tempi!
  • Passato il primo, è tutto in discesa…anche gli stuzzichini possono essere preparati in anticipo, ti serve solo una mano per portare tutto in tavola e togliere le brocche di Spritz che avevi già in frigo.

Ed è fatta!

Ovviamente se non hai tempo o voglia di preparare il tutto in prima persona, puoi sempre affidarti al tuo ristorante di fiducia: se non ci ha già pensato sono sicura che apprezzerà l’idea e magari diventerà un appuntamento fisso!

Sceglierete insieme il menu e sarà già tutto fatto! I ristoranti sono abituati a servire primi e dolci, poi secondo e aperitivo. Per cui sarà ancora più semplice.

A volte fa bene ribellarsi, le rivoluzioni iniziano sempre così e le grandi idee non sono sempre viste di buon occhio di primo acchito.

Il prossimo step sarà appendere i tavoli e le sedie al soffitto per fare una cena sottosopra? Chissà tutto è possibile visto che già esistono le dinner in the sky, cene sospese dove si mangia con le gambe a penzoloni.

ragazze che fanno una cena al contrario


Eccoci arrivati alla fine di questo articolo, spero ti sia stato utile per conoscere questa nuova tipologia di “cene diverse” e farti venire voglia di organizzarne una.

Poi raccontami e fammi sapere se il tuo stomaco è sopravvissuto fino all’aperitivo… Scommetto di sì!