Numero Verde - Assistenza Clienti

800 082 840

Come aumentare il tuo fatturato dedicato ai nostri Inserzionisti

La vedi l’immagine qui sopra? Si tratta di Francesca Funari del Business Center Spazio Polivalente di Pistoia.

Lo vedi il suo bel sorriso? Si tratta di Meeting Hub 🙂

A parte gli scherzi, questo articolo nasce con l’intento di condividere con te una video testimonianza che, oltre ad avermi fatto molto piacere, mi ha permesso di ragionare su alcuni punti che ogni inserzionista di Meeting Hub dovrebbe seguire per aumentare il proprio fatturato. 

Prima di conoscerli uno ad uno però, ti lascio al video:
(ah, la voce fuori campo è del nostro mitico Daniele)

 

Come avrai sentito, Francesca ha inserito la propria struttura su Meeting Hub nel Luglio 2016 (da quasi un anno ormai). Puoi vedere la sua struttura qui: Spazio Polivalente Pistoia

Si tratta di un business center di Pistoia (non di una città super richiesta come Milano o Firenze) che mette a disposizione uffici temporanei e sale con una capienza massima di 50 posti.

Nel video Francesca ci racconta dei benefici che le ha dato la collaborazione con Meeting Hub, in particolare focalizza la propria testimonianza su 5 punti.

1. La percentuale di conversione

250%. Una percentuale migliorabile – abbiamo visto anche percentuali superiori in questa testimonianza – ma che è indice di un ottimo lavoro di gestione delle richieste e un’ altrettanto eccellente presentazione sul portale.

Avere una  percentuale di conversione del 50% significa che ogni due richieste di preventivo giunte alla struttura tramite il portale Meeting Hub una viene concretizzata.

In parole povere un cliente su 2 che manda una richiesta a Spazio Polivalente apre il proprio portafoglio e sposta i suoi soldi in quello di Francesca.

Senza contare le richieste dirette giunte da utenti che vedono la struttura su Meeting Hub e vanno poi a visitare direttamente la struttura o chiamano la struttura.

Non male vero?

Già, ma Francesca ci dice anche come ha raggiunto questo risultato…

2. La formazione post vendita

1Fondamentali sono stati i consigli e la formazione ricevuta.

Partecipare ai webinar formativi, leggere gli articoli del blog della sezione Revenue Management, leggere le newsletter… sono tutte piccole azioni mirate ad aumentare le vendite.

Ogni webinar formativo ha lo scopo di affrontare in maniera approfondita un aspetto del revenue management (a proposito, se vuoi affrontare qualche argomento particolare scrivicelo nei commenti qui sotto);
gli articoli del blog invece sono scritti appositamente per dare consigli utili a migliorare la propria redemption.

E Francesca questi consigli li ha applicati 🙂

3. La telefonata

3La cosa principale nel rapporto con i propri potenziali clienti è il contatto diretto.

Telefonare subito al richiedente anche se la richiesta è chiara sin dall’inizio è spesso il fattore chiave per concretizzare una richiesta di preventivo.

Pensare di disturbare il cliente è sbagliato, pensare di avere già tutte le informazioni necessarie per fare un preventivo può essere ugualmente errato: tante volte il cliente richiede una cosa ma ascoltando le sue esigenze si riesce talvolta ad analizzarne e comprenderne meglio le necessità.

Ti lascio un immagine che meglio riassume questo concettomettendo in rapporto percentuale di conversione (sull’asse verticale) e minuti trascorsi dopo la ricezione della richiesta di preventivo (asse orizzontale)

17458173_10208762398517185_5019215705508087236_n

4. Il preventivo

4Un preventivo chiaro, semplice e senza fronzoli è ciò che tu stesso vorresti ricevere. Reinserire le foto della sala richiesta o inserire un link alla scheda di Meeting Hub che le mostri può essere un facilitatore per l’utente che ha fatto molteplici richieste di preventivo.

Perché non aiutarlo? Perché non eliminare dal proprio preventivo tutti i contenuti superflui?

Dei contenuti di un preventivo efficace te ne parliamo anche in questo articolo: come fare un preventivo efficace, ti consiglio di leggerlo!

5. L’inserimento dei prezzi delle sale

5Ultimo punto (ma non meno importante) è l’inserimento dei prezzi per ogni sala meeting.

Lo Spazio Polivalente ha inserito immediatamente i prezzi delle sale, il prezzo di una sala è determinante per poter targettizzare meglio le richieste dei clienti, è inutile che una persona chieda una cosa che poi non può permettersi, no?

Quindi perchè nascondergli il valore?

Non pensare che se le tue sale costano di più di quelle del tuo competitor allora nessuno te le richiederà (se così fosse nessuno prenderebbe un Iphone essendoci telefoni che costano meno della metà), il prezzo è solo uno dei parametri di scelta dell’utente, servono le foto, servono i servizi e serve anche il prezzo.

Meeting Hub è stata una grande svolta per Francesca.

Se seguirai questi consigli, lo sarà anche per te!

Fabrizio Cornalba

meetinghub
Non aspettare la prima Newsletter! Iscriviti anche alla pagina Facebook!

Unisciti a noi per rimanere sempre aggiornato, ottenere contenuti di valore e scoprire nuove strutture in cui organizzare il tuo evento!

Articoli Correlati