Meeting Hub Meeting Hub blog
compagnie aeree sicure

Classifica delle Compagnie aeree più sicure Con quali è meglio volare?

Ogni volta che un volo decolla, per un istante pensiamo che potrebbe cadere.

Non ci basta sapere che, dati alla mano, viaggiare in aereo è il modo in assoluto più sicuro di spostarsi.

Gli standard delle compagnie aeree in questo campo si alzano ogni anno, ma esistono comunque differenze a volte anche evidenti tra l’una e l’altra.

Classifica compagnie aeree più sicure

  • Air New Zealand,
  • Alaska Airlines,
  • All Nippon Airways,
  • British Airways,
  • Cathay Pacific Airways,
  • Delta Air Lines,
  • Etihad Airways,
  • EVA Air,
  • Finnair,
  • Hawaiian Airlines,
  • Japan Airlines,
  • KLM,
  • Lufthansa,
  • Scandinavian Airline System,
  • Singapore Airlines,
  • Swiss, United Airlines,
  • Virgin Atlantic
  • Virgin Australia.

Attenzione! Tutte queste compagnie sono arrivate a pari merito poiché si sono aggiudicate il massimo dei voti da parte dei severi esami del sito australiano Airlineratings.com.

Airlineratings

Di conseguenza, sono state disposte in un neutralissimo ordine alfabetico.

Ma in base a quali parametri sono state premiate?

I parametri di valutazione

Compagnie aeree più sicureAirline Ratings si occupa di analizzare i livelli di sicurezza di oltre 400 compagnie sparse in giro per il mondo. All’inizio di ogni anno, stila una classifica degli aerei più sicuri su cui viaggiare. Durante questa analisi vengono presi in considerazione i vari tipi di certificazione che una compagnia può ottenere.

I parametri presi in considerazione sono parecchi, e alcuni sono molto tecnici. Te li riporto qui di seguito in estrema sintesi:

  • Iscrizione al registro IOSA. I servizi delle compagnie aeree vengono attentamente esaminati dalla IATA (International Air Transport Association), una associazione di categoria con sede in Canada che si occupa di mantenere funzionale il traffico aereo internazionale. La IATA, prima di iscrivere nel registro IOSA una compagnia, verifica il rispetto di oltre 900 parametri tecnici.
  • Assenza della compagnia dalla blacklist dell’Unione Europea. L’Europa ha bloccato la libera circolazione di alcune compagnie aeree che non rispettano i parametri di sicurezza e non eseguono le procedure di manutenzione, mettendo in pericolo la salute dei propri passeggeri.
  • Approvazione FFA. Analogamente a quanto accade in Europa, anche gli Stati Uniti si riservano il diritto di valutare quali compagnie aeree possono circolare nel loro spazio aereo. Anche in questo caso vengono valutati i parametri di sicurezza e le procedure di manutenzione.
  • Assenza di incidenti. Vengono considerati esclusivamente i guasti tecnici, e non le azioni umane. Quindi, sono rigorosamente escluse le manomissioni volontarie (ad esempio, i dirottamenti).

In cosa consiste la valutazione di sicurezza?

Ad ogni compagnia aerea viene assegnato un punteggio da una a sette stelle: in caso di parità, vengono presi in considerazione gli incidenti occorsi ai vettori della compagnia negli anni passati.

Nell’ultima indagine, compilata da Airline Ratings, sono state 407 le compagnie prese in considerazione. Tra queste, ben 148 hanno ottenuto tutte le stelle, un numero che potrebbe essere anche più alto visto che molte compagnie low cost non sono iscritte alla IATA (l’associazione internazionale del trasporto aereo), che rilascia la certificazione IOSA e che da sola vale due stelle.

 Le compagnie low cost più sicure

icona moneteLa Airline Ratings ha diffuso anche una classifica ad hoc per le compagnie low cost, sempre più richiesta dai viaggiatori.

Anche in questo caso è stata fornita una classifica a pari merito tra quelle che hanno ricevuto il massimo dei voti:

  • Aer Lingus
  • Flybe
  • HK Express
  • Jetblue
  • Jetstar Australia
  • Thomas Cook
  • TUI Fly
  • Virgin America
  • Volaris
  • Westjet

La compagnia aerea con cui viaggi è sicura? Ecco come scoprirlo

Se stai per prendere un volo con una compagnia non tra quelle che abbiamo appena elencato, puoiverificare il livello di sicurezza della compagnia su Airlineratings.com, che divide tutte le compagnie per lettera e per ognuna fornisce un resoconto dettagliato sull’affidabilità. Per esempio, a Ryanair sono state assegnate cinque stelle, mentre la nostra compagnia di bandiera Alitalia ha totalizzato il 7 su 7.

Anche se scopri che la compagnia aerea con cui hai in programma il prossimo viaggio non ha il massimo dei voti, non ti devi spaventare! Infatti, l’aereo è uno dei mezzi di trasporto più sicuri.

Ho dei dati a proposito che ti sorprenderanno…

Gli incidenti aerei sono sempre meno: i dati

compagnie aeree più sicureOgni anno decollano sempre più voli e si verificano sempre meno incidenti aerei. Secondo i dati di Aviation Safety, nel 2015, su 34 milioni di voli si sono verificati solamente 16 incidenti: sui 3,6 miliardi di passeggeri trasportati hanno perso la vita appena 560 persone.

aviation safety

Una percentuale dello 0,000016% del totale. Il miglioramento rispetto agli ultimi dieci anni è davvero incredibile. La media del 2005 era di 31 incidenti e 714 vittime.

Di questi sporadici incidenti, sempre meno sono quelli causati da guasti tecnici dell’aereo (8 aerei, 161 morti nel 2015). Le altre tragedie ad alta quota sono quindi state provocate da azioni dolose (terrorismo, suicidio del pilota, dirottamento).

Ma c’è un piccolo dettaglio da sapere…

Te ne ho accennato anche all’inizio del’articolo. I disastri aerei dovuti alla volontà umana non sono considerati nella classifica di Airline Ratings.

Ad esempio, la German Wings, ha ottenuto il punteggio massimo di sette stelle nonostante l’incidente del 24 marzo 2015 durante il quale il volo 9525 da Barcellona a Dusseldorf si è schiantato sulle Alpi causando la morte di 150 persone. La strage era stata causata dal suicidio del pilota dell’aereo. Ma nei parametri di valutazione delle compagnie aeree, questo non conta.

Le compagnie aeree meno sicure

compagnie aeree più sicureNonostante questi dati incoraggianti, che fanno capire quanto sia sicuro viaggiare in aereo, ci sono delle compagnie con cui, sempre secondo la classifica di Airline Ratings, sarebbe meglio evitare di volare. Sono dieci quelle che hanno ottenuto una sola stella.

Questa è la lista delle dieci compagnie aeree peggiori in quanto a sicurezza, come sempre in ordine alfabetico:

  • Afghan Airways
  • Ariana Afghan Airlines
  • Camair-Co
  • Garuda Indonesia
  • Iraqi Airways
  • Kam Air
  • Lion Air
  • Nepal Airlines
  • Scat Airlines
  • Tara Airlines

Alcune di queste compagnie hanno ricevuto anche una stella in termini di comfort. Altre ancora non possono volare nello spazio aereo europeo.

Classifica delle compagnie aeree migliori 2016 secondo Skytrax

icona corona d'alloroLa società britannica Skytrax ha stilato una classifica delle compagnie aeree migliori del 2016. In questo caso non si parla strettamente di sicurezza. I parametri tenuti in conto da questa analisi sono oltre quaranta e comprendono il comfort dei sedili, il livello dei servizi offerti, la rapidità delle procedure d’imbarco.

Sulle 280 compagnie prese in considerazione a dominare sono nettamente le asiatiche, che conquistano tutti e tre i gradini del podio. Al primo posto troviamo infatti Emirates, compagnia degli Emirati Arabi Uniti con sede a Dubai. La segue un’altra compagnia proveniente da un emirato, la Qatar Airways, compagnia di bandiera qatariota (che l’anno scorso era prima in classifica). Al terzo posto ecco invece la Singapore Airlines. Solo cinquattottesima la nostra Alitalia.

Questo è l’estratto delle dieci compagnie migliori con cui viaggiare nel 2016 (noterai che alcune di queste sono presenti anche nella classifica di quelle più sicure):

  • Emirates
  • Qatar Airways
  • Singapore Airlines
  • Cathay Pacific Airways
  • All Nippon Airways
  • Etihad Airways
  • Turkish Airlines
  • Eva Air
  • Qantas
  • Lufthansa

Qui la classifica completa.

Ora, passo e chiudo: buon viaggio!

Se avessi domande o dubbi, lasciami pure un commento.

Gianluca Cedolin

Gianluca Cedolin

Ebook Meeting Hub

Inserisci i tuoi dati e riceverai gratuitamente via mail l'Ebook completo.

Ben fatto! A minuti riceverai via mail l'Ebook!
Oh oh! qualcosa è andato storto! Riprova più tardi!

Articoli Correlati