L’app del secolo sta al passo, diventa WhatsApp Business!

Lo sapevi? Questa è una news importante per chi come te cerca un modo per rinnovare il proprio piano marketing!

Sei capitato nel posto giusto, in questo articolo andiamo a scoprire cosa è e come si usa per diventare maghi del business!

Secondo il Morning Consult circa 1,5 miliardi di persone sta attualmente utilizzando WhatsApp come app prediletta di messaggistica live.

Quasi il 53% vorrebbe chattare con le imprese direttamente da smartphone.

Per rispondere a questa esigenza nasce WhatsApp Business.

Whatsapp di per sè ci ha già cambiato la vita. Le possibilità che questa app offre sono numerose e variegate.

Quasi non ricordo come si organizzavano le cene prima della possibilità di fare chat di gruppo.

La comunicazione istantanea ha chiaramente pro e contro ma è indubbio che questa tecnologia ha rivoluzionato il nostro modo di tenerci in contatto con amici, parenti e colleghi.

La gratuità del servizio è sicuramente uno dei pro. Puoi scrivere gratuitamente qualunque cosa a persone che stanno, letteralmente, dall’altra parte del mondo. In tempo reale.

Una vera rivoluzione.

Bene, se a livello personale ci ha cambiato la vita,

Whatsapp ha pensato bene di cambiarla anche nel marketing e nel business.

Vediamo come.

Whatsapp Business

Whatsapp business: cosa è?

WhatsApp Business è la nuova applicazione lanciata dalla grande azienda Facebook. Non si capisce mai bene chi ha comprato chi, ma Facebook, Instagram e WhatsApp al momento, fanno capo alla stessa società.

Questa nuova applicazione è completamente indipendente da quella più comune di messaggistica istantanea, che sicuramente hai sullo smartphone.

Come le altre, anche WhatsApp business è disponibile, per il momento, esclusivamente per Android e il target a cui è rivolto sono le piccole e medie imprese.

Dal punto di vista delle funzionalità, sono state aggiunte alla normale app di messaggistica delle possibilità specifiche per le aziende.

Ciò che sta alla base di questa scelta è l’idea per cui le attività commerciali si avvicinino ai clienti, facilitandone le comunicazioni e supportando la diffusione virale dei contenuti.

Tutto questo è sostenuto da due caratteristiche di WhatsApp da non sottovalutare: la gratuità e l’istantaneità!

Ormai viviamo nel mondo del tutto e subito. Siamo figli di Amazon Prime.

Vogliamo essere presenti sui social, ci teniamo in contatto con persone che altrimenti perderemmo di vista, siamo costantemente online e alla ricerca di nuovi stimoli da poter fruire nell’immediato.

A livello lavorativo questo “tutto e subito” è un vantaggio, permette alle aziende di avvicinarsi al cliente e di essere sempre a disposizione per qualunque esigenza.

Sempre più, le aziende si impegnano a raggiungere potenziali clienti e clienti fedeli tramite queste piattaforme, sfruttando le migliori strategie di social media marketing per aumentare le condivisioni e le interazioni da parte degli utenti. Queste condivisioni e interazioni aumentano la visibilità e la brand awareness dell’azienda, migliorando così la posizione dell’azienda sia sui social sia dal punto di vista commerciale.

Vuoi scoprire nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere su WhatsApp Business proprio per sfruttarla al meglio?

Approfitta di questo articolo, anche perché l’Italia è uno dei 5 paesi in cui è già disponibile il download, quindi puoi iniziare subito!

Cominciamo!

connecting people

Quali sono i pro ed i contro di Whatsapp Business?

Visto che assomiglia così tanto al WhatsApp che conosciamo, ti starai chiedendo se è davvero il caso di scaricare questa nuova applicazione o se invece non fa proprio per te e per la tua attività.

Ecco qui tutti i perchè!

I pro

  • Ti avvicina ai clienti senza mescolare i messaggi personali e quelli del lavoro. L’orario di lavoro e la vita privata sono due cose che devono rimanere separate, ecco perché se decidi di optare per questa applicazione, scaricala sullo smartphone aziendale, in modo da tenere divisi questi aspetti della tua vita.
  • Ottieni la presenza ufficiale e certificata sulla piattaforma: è sicuramente più professionale che farti scrivere sul tuo numero privato dove magari hai come immagine del profilo i tuoi affetti o il tuo cane. In più, nessuno può vedere i tuoi contenuti personali, ad esempio stati e immagini del profilo, ma vedranno solo un’immagine istituzionale che è sinonimo di professionalità.
  • Sfrutta le risposte rapide: con Whatsapp Business possono essere impostati messaggi di risposta automatici quando siete assenti. Le automazioni che questa app permette sono notevoli: puoi impostare un messaggio di benvenuto per i nuovi iscritti o informare gli utenti di eventuali tempi di attesa, coccolarli con promozioni rivolte unicamente a loro e molto altro. Pensa se invece di perdere tempo per rispondere a tutti la stessa cosa, potessi inviare in automatico gli orari d’apertura tramite Whatsapp?
  • Fornisce dati statistici: chi gestisce l’account business può anche accedere a dati statistici riguardo il numero di messaggi letti, le risposte ricevute e le principali richieste. Farsi un’idea di come procedono gli affari è fondamentale per scovare le azione giuste da compiere.
  • Scopri l’account verificato: come succede su Facebook e Instagram con la piccola spunta blu, anche Whatsapp Business riconoscerà l’autenticità e la proprietà dell’account. Insomma, nessuno può spacciarsi per te. Poi vedremo esattamente cosa vuol dire.
  • Scegli il profilo d’attività: puoi così in poche righe riassumere l’attività per far sì che la tua azienda sia conosciuta. In aggiunta, ti rendi più affidabile condividendo informazioni importanti con i tuoi clienti.
  • Aggiorna lo stato: un modo semplice ma efficace per farti notare dai clienti. Pubblica i tuoi prodotti, le iniziative, le promozioni e molto altro!
  • Completamente gratuita: come la sua gemella di messaggistica personale, non c’è nessun costo né per scaricarla, né per utilizzarla.

I contro

  • Attualmente è disponibile solo per Android, però immagino che nel caso prenda piede, in men che non si dica sarà disponibile anche per iOs.
  • Può essere gestito solo da un dispositivo che è in possesso del numero identificativo unico. Non come le pagine Facebook o Instagram dove puoi inserire altri amministratori.
Whatsapp

Come scaricare Whatsapp Business

Come una qualsiasi app devi cercarla nello store del tuo smartphone.

Basta digitare WhatsApp Business e troverete lo stesso simbolo a cui siamo abituati con grande B al posto della cornetta del telefono!

Come configurare l’account

Appena scaricata l’applicazione, inizia la configurazione dell’account:

  1. Scegli il numero di telefono da agganciare: Whatsapp Business chiede di agganciarsi ad un numero di cellulare, ovviamente. Si consiglia di non inserire il numero privato, così da poter mantenere il più separate possibili le questioni personali da quelle lavorative. Puoi anche associare il numero fisso dell’azienda.
  2. Scegli il nome dell’attività: cosa che saprai già immagino, ma ti serve un nome Whatsapp. Se il nome della tua azienda è troppo lungo o non rappresentativo, assicurati che sia chiaro fin da subito cosa fai, così sarà più chiaro per i clienti.
  3. Completa tutti dettagli sull’account: inserendo tutti i tuoi dati potrai informare i potenziali clienti di quali sono le pagine web o social da seguire, così come tutti i contatti. Ti renderai più credibile ed affidabile.
  4. Ottieni la verifica del profilo da parte di Whatsapp Business: per essere affidabile al 100% ti serve l’ok dell’app. Come? Lo vediamo subito!

Come verificare l’account aziendale

Nel panorama della piattaforma è importante che l’account sia verificato. La piattaforma deve quindi certificare che siete unici, veri e non copiabili.

Se il profilo è grigio significa che ancora non sei ufficiale, deve diventare tutto verde!

Un po’ come nelle pagine facebook quando trovi la spunta blu di fianco al nome di personaggi famosi, quella è la certezza che l’account sia gestito da loro (o dal loro ufficio stampa) e non da un qualunque fan o hater. Così vale per la tua azienda su Whatsapp Business.

In automatico sarai più credibile, visto che anche l’applicazione ti ha certificato. Solitamente basta una bolletta a nome dell’azienda o le visure camerali.

Whatsapp Business

Funzioni utili di Whatsapp Business

Come dicevamo poco fa, la versione business di Whatsapp è davvero utile per le piccole e medie imprese, vediamo perché e quali sono davvero le funzioni che potrai sfruttare di più!

Il gestore dell’account può:

  • Creare chat specifiche: ad esempio nuovi clienti, ordini da effettuare, ordini evasi, rimborsi. Così facendo, anche non conoscendo tutti i clienti, non sei obbligato ad avere la memoria di un elefante, potrai salvare le chat e suddividerle. La segmentazione dei clienti sicuramente ti aiuta nella gestione del lavoro.
  • Creare messaggi Out of Office: consultando le impostazioni in alto a destra nella schermata della app, potrai trovare la possibilità di programmare risposte automatiche. A mio parere, è un grandissimo pro perché penso sia davvero una funzionalità importante, soprattutto perché avere un account non significa necessariamente essere on line 24 h su 24. Quindi è giusto potersi organizzare e seguire al meglio ogni cliente senza che si spazientisca o che si senta ignorato. Occhio però, per usare WhatsApp Business devi essere sicuro di saper gestire le richieste, non va bene rispondere sempre che non ci sei, cerca di stare al passo con le richieste e di rispondere con un fuori azienda quando davvero non puoi aiutare il cliente in quel momento.
  • Comunicazione diretta con il cliente: ormai è più facile ricevere una risposta da smartphone che qualunque altra cosa. Usando questa applicazione sarai nelle mani dei tuoi clienti, sia per rispondere alle loro domande, sia per porre le tue nel caso di ordini o dettagli da concordare.
  • Dare supporto al cliente: usare la messaggistica è un modo semplice per supportare il cliente in caso di problemi e mal funzionamento di qualche prodotto.
  • SMS marketing: gli SMS non esistono più, ora puoi usare Whatsapp per comunicazioni di marketing. Puoi inviare immagini, video e presentazioni per coinvolgere il cliente. Attento però, non diventare uno stalker e non fare spam! Altrimenti gli utenti ci metteranno 30 secondi a bloccarti.
  • Se sei una location per eventi o un ristorante, puoi comodamente gestire le prenotazioni. Ormai si fatica a mandare una mail per mangiare e anche telefonare è un po’ ageé oltre che impegnativo per chi sta lavorando. Tra la fretta e il casino rischi di non sentire le richieste, con Whatsapp è tutto nero su bianco.
  • Puoi utilizzare gli Structured Messages. Esiste la possibilità di tradurre alcuni messaggi preimpostati. In questo modo potrai aprire il tuo mercato business anche fuori dall’Italia o con clienti stranieri che hanno bisogno di essere supportati.
Whatsapp Business

Whatsapp Web: 2 case studies

Esistono già grandi imprese che hanno deciso di sfruttare i lati positivi di un account business di Whatsapp, ad esempio:

  • Banco Santander: questa banca ha creato un live chat con i clienti che possono scrivere direttamente agli uffici. Quasi la totalità dei clienti ha ritenuto il servizio comodo ed utile.
  • Reliance Brands: gestisce brand di lusso come Diesel, Kenneth Cole e altre. Ha permesso ai clienti di restare collegati in questo modo con le aziende, ricevendo promozioni ed anteprime sulle collezioni in uscita.

Le prospettive di Whatsapp Business sono ampie.

Chissà che un giorno le piccole e medie imprese non possano anche vendere tramite whatsapp, direttamente. Non sarebbe la prima applicazione con gli acquisti in app, ma la prima di messaggistica di sicuro!

Lo scopo principe del marketing è raggiungere una buona customer loyalty.

Coccolare il cliente, avvicinarsi senza disturbare e favorire l’interazione fa proprio questo, proprio come fa Whatsapp Business!

Mi raccomando, keep in touch!

A presto!