Ti hanno consigliato di fare maggiore attenzione alla tua employer branding, in quanto è fondamentale sfruttarla anche in funzione degli eventi che organizzi presso la tua location ?

Molto probabilmente se sei arrivato su questa pagina è perchè non hai le idee chiare su questo argomento e stai cercando qualcuno che te lo spieghi in modo semplice e cristallino.

E, perchè no, che magari ti dia anche qualche consiglio su come implementare questa strategia per fare in modo che la tua location venga scelta più spesso nell’organizzazione di meeting e congressi in zona.

Perfetto!

Finalmente sei arrivato nel posto giusto!

All’interno di questo articolo, infatti, ho provato a spiegarti nel modo più lineare possibile questo particolare concetto, fornendoti qualche consiglio da applicare al tuo business.

Al termine della lettura ti renderai conto che investire in questo campo è senza dubbio una scelta fondamentale per la corretta gestione della tua azienda!

E poi ti dirai: non potevo pensarci prima?

Buona lettura!

Cos’è l’employer branding?

Employer Branding

Prima di iniziare a valutare quali siano le attività e i processi da mettere in atto nella tua location, credo sia fondamentale comprendere perfettamente di cosa stiamo parlando.

Partiamo quindi da una corretta definizione di employer branding.

L’employer branding altro non è che l’insieme di tutte quelle strategie di marketing che hanno come finalità quella di creare un’immagine aziendale che sia allineata alla vera identità dell’azienda.

Questa immagine dovrà essere perfettamente coerente con l’identità aziendale che si trasmette e che si vuole venga percepita all’esterno.

I processi legati all’employer branding sono tutti quelli che mirano a migliorare il brand aziendale, affinché esso venga percepito dai potenziali dipendenti come luogo di lavoro ideale.

Questo non solo concorrerà ad attrarre aspiranti dipendenti fortemente interessati e in linea con lo spirito aziendale ma contribuirà anche all’aumento della percezione della fiducia aziendale da parte dei consumatori finali.

Due finalità apparentemente distinte ma profondamente legate, poichè insieme contribuiscono al miglioramento dell’immagine aziendale.

Employer Branding nell’organizzazione degli eventi

Employer Branding

Come abbiamo compreso nel paragrafo precedente, dunque, l’employer branding è una delle attività che un’azienda utilizza per incrementare e poi trasmettere il valore del proprio brand.

Detto questo, risulta assolutamente naturale che chiunque (internamente o esternamente all’azienda) si occupi di organizzare eventi per la stessa, debba essere coinvolto direttamente in queste attività.

Questo perchè:

  • Gli eventi, di qualunque tipo, fanno parte delle strategie di marketing adottate dall’azienda per promuovere il proprio business, e quindi il messaggio trasmesso dagli stessi non può discostarsi troppo dal messaggio universalmente condiviso
  • Gli eventi di employer branding possono essere molto utili: grazie ad essi il recuiter trova le future leve per la sua azienda direttamente

Organizzando eventi (o partecipando a fiere con stand e materiale informativo) legati alla tua location potrai aumentare la fiducia che gli utenti finali hanno in te (aumentando la possibilità che ti prendano come punto di riferimento) e, allo stesso tempo, potrai mostrare ai tuoi potenziali collaboratori lo spirito che la anima e i vantaggi nel collaborare con te.

Come rappresentare il brand?

Ma come si può rappresentare, concretamente e nel modo corretto, l’immagine del proprio brand durante un evento?

Come presentare la nostra location al meglio puntando sull’employer branding?

Dividerei gli eventi che si possono organizzare con questo scopo in due macro aree.

La prima racchiude quegli eventi in cui l’azienda si racconta, si presenta. Che si tratti di partecipare a fiere di settore o di organizzare veri e propri eventi per presentare la propria location non importa. L’importante è raccontare l’azienda, al meglio.

La seconda riguarda la possibilità di far vivere un’esperienza direttamente ai clienti, per poter testare direttamente le potenzialità della tua location.

Raccontare l’azienda

Chiaramente quando qualcuno partecipa ad un evento si da per scontato che si sia almeno in minima parte informato su quali siano i punti chiave dell’azienda.

Si tratta di una conoscenza di base, che deve servire ad affrontare senza particolari difficoltà l’evento a cui si decide di partecipare, ma che molto spesso non va a toccarne i veri punti di forza.

Qui entra in gioco l’organizzatore di eventi che deve trovare le modalità per raccontare l’azienda nel modo più chiaro e preciso possibile, mettendo in risalto le caratteristiche che la rendono diversa – e migliore – rispetto alle altre.

Meglio ancora se per farlo si coinvolgono direttamente i dipendenti aziendali rendendoli parte del racconto con dichiarazioni personali o con veri e propri discorsi.

Sentir raccontare dalle voci di chi li vive i principi cardine che muovono una determinata realtà, è senza alcun dubbio una grande potenzialità.

Saper mettere in evidenza in modo chiaro, conciso e ben delineato i vantaggi e le differenze rispetto ad altre realtà simili è fondamentale per fare dell’ottima employer branding.

Far vivere un’esperienza

E se pensi che le parole non bastino a rappresentare la tua location e hai le possibilità di fare qualcosa in più, il mio consiglio è quello di far vivere un’esperienza.

Se in tutte le realtà è ottimo per coinvolgere direttamente le persone, facendole sentire parte di un processo, perchè non farlo in un evento di recruiting o per presentare la tua location?

Coinvolgi i partecipanti al tuo evento nella realizzazione di qualcosa di concreto che riguardi la tua azienda!

Un viaggio educativo interno all’azienda, la possibilità di creare con le proprie mani qualcosa, l’opportunità di testare un pranzo all’interno di quella sala che avete provato a spiegare a parole.

L’impatto prodotto da un evento simile sarà importante e consentirà di far vivere appieno lo spirito aziendale.

Molto meglio che provare a immaginare le tante parole trasmesse durante un incontro, seppur interessante ed organizzato in modo eccellente!


Cosa ne pensi di quanto ti ho appena raccontato?

Credi che utilizzare l’employer branding per mettere in risalto la tua location, e quindi la tua azienda, sia possibile?

Ricorda che se tu e i tuoi collaboratori sarete i primi a credere e a investire risorse per migliorare la percezione della tua azienda, per poi valorizzarne al meglio le potenzialità, siete già a buon punto!

Buona fortuna!