Lo sapevi che organizzare un evento aziendale in mongolfiera potrebbe essere la risoluzione a buona parte dei tuoi problemi di lavoro?

Non ci credi?

In questo articolo ti dimostrerò che non mi sbaglio!mongolfiera colorata

Se vedi che i tuoi collaboratori non creano legami tra di loro, non lavorano in squadra e non comunicano in modo aperto e libero portali a fare un po’ di sano Team Building in mongolfiera: creerai un team più unito e coeso, pronto a lanciarsi in nuove sfide.

Allora regalatevi un viaggio emozionante in mongolfiera!

Sarà un’esperienza unica, indimenticabile, ma soprattutto emozionante.

Ma partiamo dall’inizio.

In questo articolo scopriremo insieme molte cose, in particolare vedremo:

  • Come funziona una mongolfiera e cosa bisogna sapere prima di partire
  • Perché un giro in mongolfiera è perfetto per fare Team Building
  • Come vestirsi per volare in mongolfiera
  • Quali sono i rischi che si corrono
  • Quanto costa volare in mongolfiera
  • Dove fare attività di Team Building in mongolfiera con i propri colleghi

Come funziona una mongolfiera?

icona mongolfieraIl funzionamento di una mongolfiera è molto semplice. Ma la cosa più curiosa di questo velivolo è che  non ha un timone ne un volante, quindi non si può pilotare.

La mongolfiera è libera, segue le correnti e una volta partiti non si può mai sapere dove si andrà ad atterrare, per trasformare il tuo evento aziendale in una vera e propria avventura!

Una mongolfiera è composta da 3 componenti principali:

  • Involucro o pallone:  è il componente più grande della mongolfiera, il cosiddetto pallone, composto da dei pannelli di nylon o poliestere cuciti insieme
  • Bruciatore: il bruciatore è lo strumento che permette di far volare la mongolfiera, un po’ come se fosse il motore. Alimentato a GPL, questo strumento sprigiona una grossa fiamma che  scalda l’aria che si trova all’interno dell’involucro gonfiandolo e permettendogli di prendere il volo. In pratica la mongolfiera vola perché l’aria calda è più leggera di quella fredda, quindi tende sempre ad andare verso l’alto.
  • Navicella o cesta: è un solido intreccio di vimini rinforzato con tubi in alluminio in cui si trovano il pilota e i passeggeri

Su una mongolfiera possono viaggiare dai 4 ai 20 passeggeri contemporaneamente.

Più aumenta il numero di passeggeri più grande sarà il pallone aerostatico, perché dovrà essere in grado di sostenere il peso di tutti i passeggeri.

Evento aziendale in mongolfiera: il modo perfetto per fare Team Building

Un viaggio in mongolfiera non è solo relax e la visione di paesaggi e orizzonti strabilianti, ma è anche un’ottima occasione per far legare i membri del tuo team e consentire loro di lavorare insieme per raggiungere un obiettivo.

Infatti un’esperienza di questo tipo ti permette di:

icona collaborazioneCollaborare durante il montaggio e il gonfiaggio della mongolfiera. Prima di prendere il volo bisogna organizzare il velivolo, che va montato e gonfiato. A volte i piloti chiedono l’aiuto dell’equipaggio, che si deve dare da fare per mettere il grande pallone nelle condizioni di volare. Prima bisogna agganciare la cesta all’involucro, e successivamente stendere a terra il pallone per gonfiarlo utilizzando tramite un grosso ventilatore. Una volta gonfio si immette l’aria calda che scalderà quella precedentemente introdotta e lo farà alzare in volo.  Questo video ti mostra come avviene il gonfiaggio di una mongolfiera:

Dopo il viaggio bisognerà darsi da fare anche nella fase di smantellamento, perché la mongolfiera dovrà prima essere sgonfiata e poi essere fatta rientrare nel furgoncino sul quale sono presenti gli addetti al recupero dei passeggeri dopo l’atterraggio.

Non è un lavoro semplice, ma vedere l’enorme pallone colorato gonfiarsi è uno spettacolo incredibile. Questa operazione richiede una mezz’oretta di tempo, dopodiché si è pronti al decollo. Per svolgere in modo efficace tutti i colleghi devono dare il proprio contributo, aiutando sia nella fase di stesa del pallone che in quella di gonfiaggio, un ottimo modo per esercitare leadership e gioco di squadra.

icona montagneGodere del panorama e rilassarsi insieme ai colleghi. Dopo aver faticato per montare il velivolo finalmente il gruppo si può rilassare a bordo, godendo della vista dei meravigliosi paesaggi circostanti. È un’occasione unica che permette di sentirsi in pace con sé stessi e di chiacchierare con i colleghi, osservando i luoghi circostanti. Scoprirete aspetti e angoli del vostro paese che non avevate mai visto. Il volo dura generalmente 1 ora, ma a volta il tempo può allungarsi. Può succedere ad esempio chela mongolfiera si diriga verso una città o un bosco nel quale non è possibile atterrar:, in questi casi sarà necessario prolungare il tempo di volo fino a quando non si troverà un luogo consono all’atterraggio.

icona bicchieriGustarsi un bell’aperitivo in compagnia. Al termine del viaggio di solito si organizza un buffet in compagnia, magari un aperitivo, per parlare dell’esperienza vissuta e condividere i propri sentimenti e le proprie emozioni. Un’altra occasione per rafforzare i legami e migliorare ulteriormente  i rapporti tra colleghi.

Tutti possono volare in mongolfiera?

icona famiglia in mongolfieraLa mongolfiera è un mezzo adatto praticamente a tutti, perché non presenta particolari rischi per la sicurezza.

Ebook Meeting Hub

Cerchi la location perfetta?

Scarica L’ebook

Ci sono però delle cose che in genere tutte le compagnie che offrono il servizio di viaggi in mongolfiera chiedono di rispettare:

  • I minorenni devono essere accompagnati da un adulto durante il volo. Inoltre è sconsigliato portare con sé i bambini sotto al metro di altezza perché non potrebbero guardare fuori dalla cesta!
  • Non possono volare le donne in stato di gravidanza
  • Non possono volare persone che di recente hanno subito un importante intervento chirurgico
  • I passeggeri devono essere in condizione tale da poter stare un’ora in piedi durante il volo, quindi è sconsigliato per chi ha problemi agli arti inferiori;
  • Le persone oltre i 100 kg devono dare comunicazione in anticipo agli organizzatori del volo.

Come vestirsi per viaggiare in mongolfiera

icona pantaloniSi potrebbe pensare che nel fare un viaggio in mongolfiera si provi freddo a causa dell’altezza e delle correnti d’aria… ma in realtà non è così.

Devi sapere che in realtà la temperatura in aria è molto simile a quella che troviamo a terra.

Quindi viene consigliato di indossare vestiti di stagione.

Inoltre il vento non lo senti, semplicemente perché il velivolo si sposta cullato dal vento, quindi non sentirai l’attrito e ti muoverai nella sua stessa direzione.

Tuttavia i tacchi, così come le ciabatte e le infradito sono bandite.  Viene chiesto espressamente di indossare scarpe comode, come delle semplici scarpe da tennis.

Volare in mongolfiera è sicuro?

icona mongolfieraIl volo è un aspetto che affascina l’uomo da migliaia di anni, ma dall’altra parte è anche qualcosa che intimorisce non poco.

Staccarsi da terra per librarsi in aria può essere per alcuni un’esperienza meravigliosa, ma per altri terrificante.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare la mongolfiera è un mezzo molto sicuro, anzi, è addirittura uno dei mezzi di trasporto più sicuri al mondo. 

Ovviamente però, può garantire tutta questa sicurezza solo se ci sono le migliori condizioni atmosferiche, senza le quali non le viene permesso di volare.

Ecco perché in genere le mongolfiere non volano a meno che non vi sia la condizione meteo ideale.

I piloti delle mongolfiere inoltre sono professionisti e seguono continui corsi di aggiornamento per garantire la sicurezza dei passeggeri in ogni occasione.

Sia loro che i velivoli sono certificati dall’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile.

Se però si volessero elencare i rischi più comuni a cui si potrebbe andare incontro durante un giro in mongolfiera sarebbero questi:

  • Difficoltà di rallentamento durante l’atterraggio che avverrebbe quindi ad una velocità eccessiva, provocando degli sbalzi
  • Collisione con pali elettrici o piloni di cemento
  • Collisione con oggetti che possono rovinare la superficie del pallone, e nel peggiore dei casi forarla
  • Condizioni meteo da allerta, come correnti forti di vento o piogge

È comunque molto raro imbattersi in questi pericoli, anche perché di solito le mongolfiere volano solo con le condizioni meteo ottimali e in zone prive di ostacoli.

Dove fare un giro aziendale in mongolfiera?

icona mongolfieraCi sono diverse organizzazioni che offrono viaggi in mongolfiera: quella che voglio consigliarti io è Baloon Team Italia, specializzata anche involi in mongolfiera per Team Building. 

Baloon Team Italia per voli in mongolfiera team building

Se siete in tanti non c’è problema, si possono organizzare velivoli in grado di portare una ventina di persone alla volta, o in alternativa organizzare più viaggi. 

Sul sito trovi anche i prezzi, differenti sulla base del tipo di volo che vuoi effettuare.

Quando costa fare un giro in mongolfiera?

icona mongolfieraIl prezzo di un volo in mongolfiera varia in base alla tipologia di volo.

Esistono principalmente 2 tipi di volo in mongolfiera:

  • Volo vincolato: I voli vincolati sono quelli in cui la mongolfiera rimane attaccata a delle corde che consentono il suo recupero non appena lo si desidera. Il velivolo quindi, seppur si sposti liberamente, non farà lunghi tragitti e finirà la sua volata nello stesso punto in cui l’ha iniziata. Questo tipo di volo viene effettuato in occasione di feste o sagre per offrire la possibilità alle persone di godere di una vista panoramica. Con il volo vincolato la mongolfiera raggiunge di solito 15 metri di altezza al massimo.In genere un volo vincolato costa 10€ a testa, sia per adulti che per bambini.
  • Volo libero: è il volo senza cavi, o meglio il volo in mongolfiera vero e proprio, che presenta quindi costi più elevati. Volare in mongolfiera può costare costa generalmente dai 100 ai 250€ a testa. In alcuni casi viene chiesto di pagare un sovrapprezzo a persona per il trasporto dal luogo di atterraggio al luogo da cui si è partiti.  Le zone più richieste sono Roma, la Toscana, Milano, Torino, Napoli ed Ancona.

E una volta terminato il volo?

Non vorrai andartene a casa! Il divertimento non è ancora finito!

Termina la giornata al meglio in una location esclusiva nelle vicinanze del luogo in cui hai effettuato il volo.

In questo modo avrai modo di passare dell’altro tempo con i colleghi, parlando dell’esperienza vissuta e migliorando il legame esistente fra di voi.

Qui sotto trovi alcune delle nostre location consigliate…dacci un’occhiata e richiedi il tuo preventivo gratuito e senza impegno! ????