Desideri organizzare una festa in giardino ma non sai da che parte cominciare?

Non preoccuparti, siediti e leggi questo articolo. Seguendo i miei suggerimenti passo passo, ti assicuro che il tuo party sarà un successo e non sbaglierai nemmeno un passaggio.

Ti spiegherò 5 semplici mosse da seguire per organizzare una festa in giardino indimenticabile, tanto che tutti si chiederanno come hai fatto a diventare un super esperto in così poco tempo!

Non mi credi? Beh, ora la sfida è lanciata!

Buona lettura!

Perchè in giardino?

Festa in Giardino

Perché organizzare una festa proprio in giardino quando ci sono così tanti bar, ristoranti e location per eventi?

Cominciamo con il dire che per festa in giardino non intendiamo solo il giardino di casa tua.

Non tutti hanno la fortuna di disporre di un giardino. Se, come me, vivi in un appartamento in città ma sogni di festeggiare all’aperto, in un bel giardino fiorito, non ti devi preoccupare.

Ci sono tantissime location che mettono a disposizione il proprio parco, giardino o terrazza. Questi sono tutti luoghi ideali dove organizzare la tua festa.

Per trovare ciò che fa per te ti basta cliccare qui e selezionare i filtri come “terrazza panoramica”, “giardino” o “parco”.

Trascorrere la giornata o la serata all’aperto, circondati dalla natura, consentirà ai tuoi ospiti di immergersi in un panorama diverso dal solito ristorante e renderà il tutto più originale.

Se invece sei tra i fortunati che hanno a disposizione un giardino, immagino che organizzare una festa all’aperto sarà per te un’abitudine, soprattutto in primavera e in estate.

Ciò ti permette di abbattere i costi legati all’affitto della location e, soprattutto, di far sì che i tuoi ospiti si sentano a casa.

Questo però non deve assolutamente farti pensare che organizzare un party in giardino sia una cosa semplice, alla quale basta prestare solo un minimo di attenzione.

Gli aspetti da tenere in considerazione sono parecchi: lo spazio a disposizione, il numero dei possibili presenti, l’arredamento esterno, la musica, le decorazioni, l’illuminazione, il menù e molto altro.

Ma non spaventarti!

Proprio per questo motivo ho voluto riassumere i cinque momenti fondamentali dell’organizzazione di un party in giardino.

Ti saranno sicuramente utili!

Le 5 cose da sapere per rendere indimenticabile una festa in giardino

Checklist Festa in Giardino

Tra i tanti fattori da prendere in considerazione ho selezionato:

  • il giardino
  • il tema
  • il rinfresco
  • il divertimento
  • i souvenir di chiusura

Ciascuno di questi aspetti è fondamentale e la festa sarà perfettamente riuscita solo se ciascuno di essi sarà organizzato al meglio.

Inoltre, sappi che potrai gestire bene ogni punto solo quando avrai chiara la tipologia di party che vuoi organizzare!

1. Il giardino: preparalo al meglio

Arredamento Festa in Giardino

Per iniziare, mi sembra opportuno partire dall’elemento principale: il giardino.

Se non hai ancora scelto la location per il tuo evento, ti consiglio di valutare attentamente i giardini che hai a disposizione.

Seleziona quello che meglio si adatta alle tue necessità o che ha bisogno di meno interventi per diventare la sede perfetta del tuo party!

Per farlo prova a porti le seguenti domande:

  • Sono già presenti tavoli, sedie o altri arredamenti da esterno?
  • Gli spazi sono abbastanza ampi per contenere i miei invitati?
  • Dove organizzerò il buffet?
  • Riuscirò a ricavare uno spazio per i bambini? (nel caso sia necessario)

L’organizzazione degli spazi è un punto fondamentale. Una volta stabiliti questi aspetti, la strada sarà in discesa.

Pulizia e messa in sicurezza

Il primo passo da fare è sicuramente quello di rendere il giardino adatto all’organizzazione di una festa.

Ripuliscilo da erbacce e foglie, ma soprattutto rendilo sgombro da quegli oggetti che potrebbero minare la sicurezza dei presenti.

Fai attenzione a fili pericolosi, spine, qualsiasi altra cosa che possa creare inciampo ed eventuali piccole buche naturali.

Se parteciperanno dei bambini, fai ancora maggiore attenzione.

Piccoli oggetti appuntiti o apparentemente innocui possono diventare insidie per i bimbi che giocano!

Arredamento da giardino

Lo spazio in cui hai scelto di organizzare la tua festa all’aperto dispone già dell’arredamento da giardino che permetta il corretto svolgimento della festa?

Avrai sicuramente bisogno di tavoli e tavolini dove appoggiare il cibo, di sedie o pouf dove potersi sedere e, perché no, di un dondolo e di un gazebo per ripararsi dal sole…

Si tratta di complementi d’arredo che spesso sono già presenti nei giardini più attrezzati e che, se mancanti, possono essere facilmente noleggiati per l’occasione.

L’importante è fare in modo di rendere il più confortevole possibile lo spazio scelto per la festa.

Abbi cura di fare in modo che ciascun invitato abbia un posto dove sedersi o dove poggiare il piatto del buffet: ciò è importantissimo e aumenterà il grado di soddisfazione finale!

Zone d’ombra

Un altro aspetto da non sottovalutare è quello di prevedere – se la festa è di giorno – delle zone d’ombra per coloro che non amano stare troppo al sole.

Una festa in giardino è un’ottima occasione per stare all’aria aperta, è vero, ma non dimenticare che c’è anche chi preferisce l’ombra, soprattutto nelle giornate più afose.

Attenzione a zanzare e insetti

Una delle minacce più fastidiose in cui ti puoi imbattere organizzando una festa in giardino è quella rappresentata da zanzare e insetti, che si presenteranno come ospiti non desiderati.

Spray anti zanzare e anti mosche, zampironi e simili: scegli il metodo che preferisci per allontanare questi fastidiosi insetti, ma fallo!

Un’alternativa carina, soprattutto se la festa ha luogo di sera, sono le fiaccole e le candele alla citronella. Oltre ad essere molto utili, daranno alla tua festa un’atmosfera romantica, grazie alla luce soffusa che producono.

Non vorrai che i presenti passino la serata a scacciare insetti o a lamentarsi per le fastidiose punture, vero?

Illuminazione

Se pensi che la tua festa dal pomeriggio si prolungherà fino a tarda sera o se la organizzerai direttamente dopo il tramonto, fai attenzione all’illuminazione.

Per creare un’atmosfera particolare potresti affidarti a delle belle candele o ai giochi di luce creati grazie alle diffusissime lanterne colorate.

Se invece non ami il fumo delle candele e le lanterne non ti piacciono, fai in modo che l’impianto di illuminazione già presente sia abbastanza efficace da non lasciare nessun angolo in ombra.

La piscina

Nel giardino che hai scelto c’è una piscina?

Quale occasione migliore per rendere ancora più frizzante il party che stai organizzando!

Durante la bella stagione è sicuramente il modo migliore per far divertire grandi e piccini.

Dovrai solo fare attenzione a metterla in sicurezza e a ripulirla perfettamente. Potrai utilizzarla per organizzare dei giochi durante il pomeriggio o per fare un bagno allo scoccare della mezzanotte.

2. Il tema

Tema Festa in Giardino

Come ogni festa che si rispetti, anche una festa in giardino dovrà avere un tema che guidi tutta l’organizzazione.

A seconda del tema prescelto dipenderanno, infatti, altri fattori come:

Se la festa in giardino è organizzata in previsione di un altro evento successivo (come ad esempio una festa prematrimoniale), potrebbe essere interessante utilizzare lo stesso tema che faccia da filo conduttore.

3. Il rinfresco

Rinfresco Festa in Giardino

Molto probabilmente questo è uno dei momenti che tutti aspettano con più ansia.

Puoi ricorrere a 2 soluzioni:

  • catering
  • fai-da-te

La scelta è dettata soprattutto dalla tipologia di festa che stai organizzando, dalla quantità di invitati previsti e dal tuo budget.

Catering

Affidare ad un catering tutta la parte relativa al rinfresco è la scelta sicuramente più comoda ma anche la più dispendiosa.

Che si tratti di un aperitivo, di un brunch, di un pranzo, di una cena o di un semplice buffet, affidandoti a degli specialisti non dovrai far altro che specificare eventuali intolleranze alimentari dei presenti o preferenze di qualunque tipo.

A tutto il resto penseranno loro.

L’organizzazione della festa sarà più semplice e potrai preoccuparti di tutti gli altri numerosi aspetti.

Fai-da-te

Se invece hai un budget ridotto o se vuoi provare a preparare tu stesso il buffet, magari coinvolgendo qualche amico, puoi gestire in modo autonomo il rinfresco.

Chiaramente da questa scelta deriveranno una serie di impegni più complessi: dovrai occuparti di apparecchiare la tavola con tutto il necessario, posizionare il tavolo nel posto giusto (cioè dove sia comodo ma non risulti d’impiccio) ecc.

Ma con il giusto aiuto e con un pizzico di intraprendenza, questa soluzione risulterà divertente e versatile!

4. Animazione e divertimento

Divertimento Festa in Giardino

Diciamocelo: che festa sarebbe senza un po’ di divertimento?

Va bene il rinfresco, vanno bene le chiacchiere tra amici, ma se davvero vuoi che si tratti di un party indimenticabile dovrà essere scandito da momenti di puro divertimento!

Vediamo insieme qualche esempio di attività che non possono mancare!

Musica

Senza alcun dubbio, il modo migliore per “elettrizzare” la festa è la musica.

Musica che può essere di sottofondo ma che può anche fare da protagonista: organizza dei balli di gruppo e delle gare, nessuno si sottrarrà al divertimento!

Un’alternativa altrettanto coinvolgente potrebbe essere quella di organizzare un karaoke: in questo modo i partecipanti potranno divertirsi cantando in compagnia.

Attenzione ai vicini, avvertili con largo anticipo dei tuoi programmi e chiedi loro un po’ di pazienza per l’occasione.

Attività per i più piccoli

Se la festa prevede la partecipazione di alcuni bambini, non dimenticarti di organizzare un angolo delle attività dedicate interamente a loro!

Truccabimbi, maghi, giochi di gruppo o semplicemente uno spazio dove sedersi e colorare: i più piccoli passeranno così dei momenti divertenti e gli adulti potranno continuare le altre attività sapendo i propri figli felici e in sicurezza.

Giochi di gruppo

Se pensi che i tuoi ospiti lo possano gradire, organizza dei tornei di giochi di gruppo: che si tratti di giochi in scatola o di caccia al tesoro, l’unico imperativo è provare ad accontentare tutti.

Le alternative sono parecchie e incredibilmente variegate, a seconda di quelli che saranno i tuoi invitati.

Se vuoi qualche idea ti consiglio di leggere il nostro articolo dedicato ai migliori giochi di animazione per il tuo evento!

5. Souvenir di chiusura

Souvenir festa in giardino

A prima vista potrebbe sembrare una cosa banale, ma credo che chiunque sia felice di portarsi a casa un piccolo cadeau dalla festa a cui ha partecipato.

Non ti preoccupare, non dovrai certo passare le giornate a cercare delle bomboniere perché non è questa l’occasione.

Basterà un piccolo pensierino che ricordi ai partecipanti la bellissima festa trascorsa in compagnia.

Una piccola pergamena con una frase speciale, un sacchettino di biscotti fatti in casa oppure una polaroid del party. Le possibilità sono davvero infinite!

L’importante è che sia personalizzato e, in qualche modo, legato alla festa. Così potrai lasciare un bel ricordo del tuo evento.


Cosa ne pensi di questo piccolo vademecum per organizzare una indimenticabile festa in giardino per i tuoi amici?

Sei pronto a lanciarti in questa avventura?

Le potenzialità di un giardino sono infinite: sta a te sfruttarle al meglio e non lasciare nulla al caso.

Buona fortuna, e se hai bisogno di ulteriori consigli… siamo qui per te!