Il tuo caro amico è pronto per sposarsi e il tuo compito è quello di preparargli una serata speciale, prima che venga risucchiato nel vortice della vita matrimoniale. Hai mai pensato di celebrare al meglio questa occasione organizzandogli dei giochi per addio al celibato?

D’altronde si sa che, durante questo tipo di feste, servono delle attività da fare tutti insieme per rendere la serata davvero epica… un po’ come in “Una notte da leoni”.

Nessuno vi chiede di provare sostanze allucinogene, incontrare loschi individui o rischiare la prigione come nel film, ma “che diamine!” un addio al celibato richiede qualcosa di divertente e goliardico.

In questo articolo ti indicherò quali sono i migliori giochi da fare con il futuro sposo per animare la sua festa.

Speriamo solo che questo articolo non finisca nelle mani della futura sposa, altrimenti potremmo vedercela brutta entrambi!

Noncuranti del pericolo entriamo nel vivo di questo articolo…

Giochi per addio al celibato: una premessa

Insieme agli scherzi, i giochi per l’addio al celibato sono tra le idee più divertenti per rendere indimenticabile un evento di questo tipo.

Di seguito troverai una lista con i giochi a cui non puoi assolutamente rinunciare per una festa di successo.

Si tratta di un mix tra grandi classici e alcune proposte alle quali forse non hai mai pensato!

Sicuramente lo farete dannare un po’,  magari si pentirà di avere una compagnia di amici fuori di testa, ma so che alla fine gli strapperete un grande sorriso.

Prima di iniziare però vorrei raccomandare una cosa a te e al tuo gruppo: niente deve compromettere il rapporto di amicizia che vi lega quindi, se tu e gli invitati vi accorgete che lo sposo non si sta divertendo, o peggio si sta irritando, fermatevi subito.

I giochi per addio al celibato devono regalare momenti piacevoli e non ricordi sgradevoli!

Giochi per addio al celibato da fare in giro: i grandi classici

Probabilmente la sera in cui hai intenzione di organizzare l’addio al celibato del tuo amico scorrazzerete liberamente in una serie di luoghi pubblici: pub, locali notturni, spiagge, parchi, piazze etc.

Ecco, proprio per questa ragione ti indico quelli che sono in assoluto i giochi migliori da fare in questi contesti.

Preparatevi ad avere tanti occhi puntati addosso e a suscitare la curiosità dei passanti!

Iniziamo…

1. La caccia al tesoro

Caccia al tesoro per giochi addio al celibato
Tutti noi da bambini abbiamo partecipato almeno una volta ad una caccia al tesoro, con tanti indovinelli e una mappa da seguire per arrivare al tanto atteso bottino, per esempio dei dolci.

Ecco, dimenticati per un attimo dell’ingenuità con cui giocavate da bambini: la caccia al tesoro per addio al celibato è totalmente diversa.

Si tratta di un gioco in cui il futuro sposo dovrà andare alla ricerca di una serie di oggetti che gli faranno capire come è drasticamente cambiata la sua vita da quanto si è fidanzato ed enfatizzare la perdita della libertà e il passaggio alla vita adulta.

Qui potete sbizzarrirvi sugli oggetti che il vostro amico dovrà cercare e sui luoghi in cui verranno piazzati. Io vi faccio qualche esempio per capire in che direzione dovrà andare questa caccia al tesoro:

  • il pallone “super tele” usato per giocare a calcio da bambino, nascosto in un angolo remoto del cortile, della piazza o del parco in cui amava trascorrere il tempo;
  • un videogioco con cui giocava da adolescente insieme agli amici, magari posizionato in un cassetto della sua vecchia stanza;
  • la bottiglia di birra della prima bevuta in compagnia, messa in un angolo del ritrovo che frequentavate;
  • biancheria intima femminile nascosta sotto il sedile della sua macchina, per ricordargli quella volta che…
  • un finto anello che rappresenta il giorno in cui si è “incatenato”, fateglielo trovare all’interno di un piatto dal quale sta mangiando o nel cocktail;
  • un bambolotto con a fianco un pannolino e un biberon sul letto della nuova casa, per fargli capire che la pacchia sta per finire!
  • Il vero tesoro, l’oggetto finale, potrebbe essere una tuta da carcerato e un paio di manette, magari vicino al luogo in cui si sposerà, accompagnate da un biglietto firmato da tutti gli invitati che recita: “Buona fortuna per la tua vita matrimoniale… ricordati però che se vorrai un’ora d’aria noi ci saremo.”

Un presupposto fondamentale di questo gioco è che deve essere divertente ma deve anche contenere un pizzico di sentimentalismo, d’altronde siete suoi amici e gli volete bene!

2. Una prova di coraggio

Ragazzo supereroe
Sicuramente tra di voi c’è qualcuno convinto che sposarsi sia una vera e propria prova di coraggio, magari sei tu stesso a pensarlo.

E se ti dicessi che c’è un modo per capire se il futuro sposo è davvero un eroe senza macchia e senza paura?

Vi basterà metterlo di fronte a una o più prove in un luogo pubblico, uno dei must tra i giochi per addio al celibato.

Se vuoi un consiglio, questo gioco è da fare quando il festeggiato è ancora sobrio, perché si sa che con un po’ di alcol in circolo è più facile essere valorosi… ma non vogliamo facilitargli il compito, dico bene?

Come sempre puoi liberare la fantasia, io ti segnalo alcune delle prove più dure alle quali potreste sottoporre il malcapitato:

  • farsi dare il numero di telefono da una ragazza scelta casualmente, se in compagnia del fidanzato ancora meglio;
  • chiedetegli di mangiare del cibo extra piccante ed impeditegli di bere acqua fino a quando non finisce il piatto;
  • fategli fare una corsa in mutande all’interno di un parco (assicurandovi che non ci siano bambini nei paraggi);
  • fatelo ballare in un posto poco appropriato al ritmo della sua canzone preferita.

Dopo aver preparato una lista di prove possibili potreste segnarle su dei bigliettini e fargliene estrarre uno dal mucchio ogni volta che volete.

Se si rifiuta, beh, che te lo dico a fare: alla gogna!

3. La finta raccolta firme

Firma petizione per giochi addio al celibato
Te ne sarai accorto anche tu che sono sempre di più le persone che ti fermano per la strada chiedendoti una firma per sostenere una causa.

Perché per una sera non rendi questo lavoro un pretesto per divertirti insieme al futuro sposo?

Quello che dovete fare è molto semplice: far indossare al vostro amico una pettorina, dargli una cartelletta con un foglio e una biro e mandarlo per la strada a chiedere delle firme ai passanti.

Quale causa dovrà sostenere? A me ad esempio viene in mente:

  • il diritto degli uomini di poter sfoggiare la loro pancetta in spiaggia;
  • la difesa dai rumori molesti procurati dalle mogli durante le partite di calcio in TV;
  • la salvaguardia della peluria del “maschio selvatico”.

Più la ragione per raccogliere le firme sarà imbarazzante, più la difficoltà si alzerà e più sarà alto il premio che il vostro amico meriterà!

Che ne dici di questa idea: con 50 firme tutti gli amici dello sposo dovranno presentarsi coi capelli rasati al matrimonio.

4. Il discorso in pubblico

Ragazzo parla al megafono in pubblico
Qualcuno di voi ha assistito alla discussione di laurea del futuro sposo e ha visto la sua camicia bianca diventare improvvisamente bagnata per via del sudore?

Oppure sapete che ad ogni riunione di lavoro balbetta quando il suo responsabile gli chiede di dire la sua?

Se il vostro amico non ama parlare in pubblico, questo gioco può fare al caso suo.

Non dovete fare altro che dargli in mano un microfono o un megafono, farlo salire in piedi su una sedia per renderlo ben visibile e spingerlo a fare un discorso in pubblico, per esempio in piazza o in spiaggia se siete al mare.

Ovviamente il discorso dovrà essere incentrato su qualche argomento imbarazzante e, sia chiaro, dovrà essere molto convincente nella sua esposizione.

Ad esempio, perché non gli chiedete di spiegare i motivi per cui Barbara D’Urso è la migliore conduttrice del mondo?

Giochi da stampare per addio al celibato

Per poter fare alcuni tra più divertenti giochi per addio al celibato, preparati ad utilizzare un PC e assicurati di poter fare delle stampe.

Questi giochi richiedono tanta fantasia e tra poco capirai il perché.

La cosa bella è che li potrai tirar fuori nel corso della serata in qualunque momento, sia che vi troviate in casa sia che siate in un locale.

5. Il quizzone

Ragazzo che pensa
Il quizzone è un classico intramontabile, un gioco per addio al celibato che pare venisse praticato fin dai tempi degli antichi egizi (no, forse non è vero!)

Si tratta di un’attività apparentemente innocua, perché in fin dei conti lo sposo deve solo rispondere a delle domande, ma l’insidia è dietro l’angolo.

Generalmente questo gioco si pratica a casa, ma io ti consiglio di farlo in un bar o in altro luogo pubblico. Fidati, può diventare molto più divertente!

Ciò che dovete fare è preparare una lunga lista di domande sui temi più disparati e selezionare uno di voi che si improvvisi il Gerry Scotti della situazione e conduca il gioco.

Il mio consiglio è quello di inserire all’inizio un po’ di domande di cultura generale, per far credere allo sposo che sarà una passeggiata.

Ad esempio: “Quale è la capitale della Macedonia?”

Poi potreste fargliene qualcuna sulla sua futura sposa e sulla relazione che ha con lei, magari mentre filmate il tutto (diventerà ottimo materiale per i video da proiettare durante il ricevimento di matrimonio).

Per dirne una: “In che giorno, in che mese e in che anno hai conosciuto Anna?

E infine potreste spostarvi su argomenti più imbarazzanti.

Ovviamente, per ogni risposta giusta il futuro sposo ha diritto ad un premio e in caso di risposta sbagliata scatta una penitenza.

Ad esempio perché non lo obbligate a chiedere a qualcuno di farsi un selfie con lui?

6. Il cruciverba

Cruciverba con matita
Pensa al classico cruciverba, quello che le persone fanno in spiaggia per mettere alla prova la loro intelligenza e le loro conoscenze.

Quello che dovrete creare per l’addio al celibato del vostro amico dovrà essere meno culturale.

Infatti dovrà contenere definizioni cariche di ironia e ricche di doppi sensi. Per esempio:

  • 6 orizzontale, 7 lettere, “Devi farla ogni anno prima di andare al mare”: CERETTA;
  • 12 verticale, 8 lettere, “Temi che scriva ancora alla tua fidanzata”: GIOVANNI;
  •  15 orizzontale, 4 lettere “Una cosa con cui ti piace giocare ma che dopo il matrimonio non vedrai neanche con il binocolo”: XBOX;
  • etc.

Per creare un cruciverba personalizzato ci sono diversi siti in Internet, come il Generatore di Cruciverba di Educolor.

Ti basterà indicare le parole che il tuo amico dovrà inserire e gli indovinelli a cui sono associate e in pochi minuti ne avrai uno personalizzato.

Altri giochi divertenti per addio al celibato

Il bello dei giochi per addio al celibato è che la fantasia non ha limiti, tutto ciò che può far divertire lo sposo e i suoi invitati è da prendere in considerazione.

Proprio per questo motivo ti segnalo altri possibili giochi a cui probabilmente non hai mai pensato.

Sei pronto?

7. Il nome giusto

Ragazzo parla con ragazze
Se vi trovate a festeggiare in un luogo in cui sono presenti molte ragazze, sono sicuro che la loro compagnia vi fa più che piacere.

Ma se ti dicessi che lì si nasconde una probabile bomba ad orologeria?

Se volete fare in modo che l’atmosfera si scaldi potreste improvvisare un gioco che coinvolga una delle donzelle presenti!

Prima di dirti di che cosa si tratta ti avviso: è meglio chiedere prima l’autorizzazione alla futura sposa!

Se, come la mia fidanzata, non è troppo gelosa, ve lo lascerà fare.

In questo gioco infatti il vostro amico dovrà trovare una ragazza con lo stesso nome della sua dolce metà e, una volta trovata, baciarla.

Certo, se la sposa ha un nome poco usato probabilmente lo sposo si salverà, ma se si chiama Giulia o Chiara potrebbe non essere così fortunato.

8. Macho o miccia?

Braccio di ferro
Lo so, non te lo aspettavi tra i giochi per addio al celibato, ma se ti dicessi che così facendo puoi finalmente mettere alla prova la sua reale forza?

Pensaci un attimo, il futuro sposo si vanta di essere un gran macho? Ti racconta ogni volta delle sue performance in palestra degne del miglior Arnold Schwarzenegger?

Ma sarà davvero macho o, al contrario, si rivelerà una miccia sottile che si spegnerà in poco tempo? È venuto il momento di capire come stanno realmente le cose, spingendolo a cimentarsi in delle sfide per misurare la sua prestanza fisica.

Per esempio, potreste proporgli la classica sfida a braccio di ferro o una a chi fa più flessioni. Ma potreste anche portare dei pesi per vedere quanti kg riesce ad alzare.

Quanto a voi, vi spetta la parte più divertente: quella dei giudici. Dal momento che dovrà misurarsi con persone sconosciute, potete indicargli la persona che dovrà sfidare: chiunque vogliate!

Potreste partire in maniera soft, cercando qualcuno che ha più o meno il suo stesso fisico, per poi salire di livello e fargli sfidare la persona più forte in circolazione.

Così magari la smetterà di fare lo sbruffone con voi ogni volta!

9. Il gentleman squattrinato

Ragazzo elegante senza soldi
Non c’è dubbio che il giorno del matrimonio il tuo amico sarà vestito in maniera impeccabile, per far brillare gli occhi della sua bella.

Anche per questo gioco dovrà essere elegante, ma per ben altro motivo: spingere le persone ad aiutarlo!

In sostanza lo sposo dovrà indossare giacca, camicia, cravatta… e un cartello che spieghi in che drammatica situazione si trova.

Una cosa del tipo: “Tra poche ore mi sposo e sono già povero, mi aiutate ad offrire almeno da bere ai miei amici?”.

Dopo di che si dovrà inventare di tutto e di più per convincere i passanti a dargli qualche soldo:

  • cantare una canzone o suonare uno strumento;
  • disegnare il ritratto di un passante;
  • improvvisarsi fotografo;
  • mettere la propria giacca su una pozzanghera per non far bagnare le scarpe di una donzella;
  • etc.

Il ricavato servirà per finanziare la cassa comune, da utilizzare per il brindisi finale.

Questo gioco non lo troverai da nessuna altra parte, l’ho pensato apposta per te quindi spero ti piaccia!

Giochi alcolici per addio al celibato da fare rigorosamente a casa

Tutti conosciamo gli effetti dannosi dell’alcol ma sappiamo anche che, se utilizzato con buon senso, anima molte delle serate spensierate passate in compagnia.

Potremmo stare qua ore a parlarne ma, per ragioni di tempo, ti segnalo quelli che ritengo i più interessanti.

Mi raccomando, sono giochi da fare a casa e con moderazione.

10. Gioco del drago

Dadi pedine e tabellone
Questo è un gioco davvero temibile: pare che al mondo solo pochi coraggiosi siano riusciti a finirlo!

Il principio di questo gioco è lo stesso del classico gioco dell’oca, tirando un dado bisogna arrivare all’ultima casella con la propria pedina.

Ma in questa versione le caselle che troverete dovranno essere a tema alcolico, ad esempio:

  • “bevono quelli di fronte a te”
  • “bevi!”
  • “bevi e torni al 6”
  • “bevono quelli che hanno fratelli”
  • “tutti bevono”
  • “se hai un cane bevi”
  • etc.

Potete trovare in Internet dei tabelloni già pronti oppure crearne uno da zero. Anche in questo caso non porre limiti alla fantasia.

Se volete renderlo più leggero potete inserire nelle caselle azioni da fare che non prevedano il bere, come “torna al via”.

Chi riesce ad arrivare sano e salvo all’ultima casella è ufficialmente un drago e verrà ricordato nei secoli a venire in tutti libri di storia.

11. “Non ho mai”

Ragazzi che ridono a un tavolo
Sicuramente questo è uno dei giochi più famosi da fare quando c’è da bere nei paraggi e si adatta molto bene per un addio al celibato.

Il gioco è molto semplice: i giocatori si siedono ad un tavolo, ciascuno con davanti una birra, poi a turno i partecipanti dicono la frase “non ho mai…” seguita da un’azione.

Per esempio: “Non ho mai chiamato una ragazza con il nome di un’altra.”

Tutti coloro che invece hanno fatto quella determinata azione sono costretti a bere un sorso!

Ovviamente il bello di questo gioco è quello di alzare sempre più l’asticella, spingendo gli altri giocatori a tirar fuori eventuali segreti inconfessabili.

Ad esempio: “Non ho mai tradito la mia fidanzata.”

Certo, tutti i giocatori dovrebbero essere onesti ed ammettere ciò che hanno fatto, anche se so bene che in certe situazioni non è facile dire la verità!

12. Carta alta o bassa

Uomo con mazzo di carte
Questo gioco è davvero molto semplice e non necessita di una preparazione particolare.

Tutto ciò che serve è un mazzo di carte ed un bicchiere a testa di una bevanda alcolica (io consiglio sempre la birra).

A turno ciascun giocatore pesca una carta dal mazzo e se la mette sulla fronte o comunque davanti a sé. La cosa importante è che il valore della carta venga visto solo dagli altri.

Dopo di che, prova ad indovinare il numero e gli altri giocatori possono dirgli: ok (se è giusto), bassa (se la sua carta ha un numero più basso) o alta (se viceversa ha un valore più alto).

Il giocatore seguendo le indicazioni degli altri partecipanti deve indovinare il valore della carta il prima possibile, perché ogni volta che sbaglia deve bere un sorso dal suo boccale come penitenza.

13. Beer Pong

Beer Pong addio al celibato
Sicuramente ti sarà capitato di vedere il classico film hollywoodiano un po’ irriverente in cui dei ragazzi del college organizzano questo gioco durante una festa scatenata.

Se non ti è mai capitato, mi sa che guardi film troppo seri!

È un’ottima soluzione per divertirvi, mettendo alla prova la vostra mira.

Molto semplicemente servono per questo gioco:

  • un tavolo abbastanza grande (da ping pong sarebbe perfetto);
  • diversi bicchieri di plastica contenenti una bevanda alcolica;
  • una pallina da ping pong.

I giocatori devono essere divisi in 2 squadre che si posizionano ai lati del tavolo.

Davanti a ciascuna squadra vengono messi i bicchieri, in genere in modo da formare un triangolo, che rappresentano il “bersaglio” per la squadra avversaria.

Una volta che tutto è pronto, i membri delle due squadre tirano a turno la pallina da ping pong con l’obiettivo di farla entrare in uno dei bicchieri degli avversari (potete decidere all’inizio se la pallina deve rimbalzare almeno una volta sul tavolo oppure no).

E cosa succede quando qualcuno centra un bicchiere? Semplice, un giocatore avversario deve berne il contenuto e poi toglierlo dal tavolo.

Vince la squadra che ha centrato tutti i bicchieri della squadra opposta.

14. Shot al buio

Bicchieri shot
Ecco un altro dei giochi per addio al celibato che utilizza bevande alcoliche ma, sia chiaro, non ho intenzione di farvi ubriacare!

La sua nascita è avvenuta durante una festa che si stava rivelando un po’ noiosa e, pensandoci bene, potrebbe animare anche un addio al celibato.

Innanzitutto serve selezionare un giudice severo ed imparziale che controlli il buon esito del gioco, potreste farlo a turno se fate più partite.

Tutti i giocatori vengono bendati e gli viene messa una molletta sul naso, tra poco capirai il perché.

Il giudice deve posizionare sul tavolo una serie di bicchierini da shot contenenti una bevanda analcolica e uno con dell’alcol.

Dopo di che, ogni giocatore a turno afferra un bicchierino e beve il contenuto senza indugio: la molletta sul naso serve per non sentire l’odore dell’alcol!

Il bicchiere incriminato dovrebbe essere immediatamente riconoscibile, così il giudice saprà subito chi ha bevuto l’alcolico e ovviamente dovrà assegnargli una penitenza.


Termina qui questo articolo sui migliori giochi per addio al celibato.

Che mi dici? Ne conoscevi qualcuno? Ne hai altri da suggerirmi? Scrivimi un commento per farmi sapere cosa ne pensi!

Prima di salutarci vorrei chiederti: hai già individuato la location dove organizzare una festa ricca di giochi? Eccoti le migliori:

E ora è davvero tutto, pensate solo a divertirvi e soprattutto fate svagare il vostro amico, per le cose più serie ci sarà tempo dopo!