Stai cercando una guida turistica o un accompagnatore turistico per i tuoi viaggi in Italia?

Sei nel posto giusto!

In questo articolo ti mostrerò dove cercare una guida turistica per il tuo viaggio di gruppo e come trovare quella ideale per rendere il tuo tour indimenticabile.

All’interno dell’articolo, inoltre, ti indicherò le modalità per ingaggiare guide turistiche nelle principali città italiane:

  • Roma
  • Milano
  • Napoli
  • Firenze
  • Venezia
  • Mantova
  • Palermo
  • Matera

Come trovare le migliori guide turistiche per i tuoi viaggi in Italia

Trovare una guida turistica in Italia non è semplice!

Lascia che mi spieghi meglio. Potresti essere tentato di rivolgerti al motore di ricerca di Google per rintracciarne una.

Tuttavia, inserendo la chiave di ricerca come “Guida Turistica per [città di riferimento]” finiresti sommerso da decine di risultati con proposte di ogni genere, all’interno delle quali scegliere.

Con quali criteri?

Qual’è la migliore?

Qual’è quella autorizzata?

Tutte domande a cui è difficile dar risposta. Per cui, prima che tu perda tutta la tua giornata in questa faticosa ricerca, permettimi di indicarti una regola molto importante.

La guida turistica in Italia è un’attività che non può essere esercitata da chiunque!

Potrà sembrarti strano, ma questa figura professionale può essere svolta solo da chi ne ha titolo.

Considera che per essere riconosciuto, un professionista deve ottenere il “patentino” di guida turistica, come stabilisce il decreto ministeriale DM 565 11/12/2015.

“Il presente decreto reca l’individuazione dei requisiti necessari ad ottenere l’abilitazione per lo svolgimento della professione di guida turistica in determinati siti, individuati con decreto del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo sentita la Conferenza Unificata, nonché il procedimento di rilascio della stessa abilitazione”.

Tutti coloro che necessitano di una guida turistica presso i siti di interesse storico, artistico o archeologico identificati dal Ministero dei Beni Culturali, devono rivolgersi esclusivamente alle guide turistiche abilitate.

Perché istituire il patentino?

Considera che per decenni numerose persone si sono improvvisate guide turistiche per le città d’arte più prestigiose, non avendo le competenze e le conoscenze storiche adeguate.

L’occasione in effetti è ghiotta: le città d’arte italiane pullulano di turisti che hanno necessità di assumere una guida turistica e sono disposti a spendere cifre considerevoli per godere appieno delle bellezze artistiche del nostro territorio.

Ed è così che le piazze di molte località italiane si sono riempite di guide improvvisate, spesso moleste e incompetenti, che oltretutto, non essendo legalmente riconosciute, non emettono i necessari documenti fiscali.

Per contrastare questo fenomeno e garantire un servizio adeguato e professionale, il legislatore ha pensato bene di regolamentare il mercato, istituendo il patentino delle guide turistiche, che è:

  • ottenuto in seguito ad un esame con tre prove distinte (scritta, orale, tecnico-pratica);
  • regionale (il candidato consegue la specifica abilitazione per i siti presenti nell’ambito regionale in cui ha sostenuto la prova);
  • abilitante all’iscrizione nell’Elenco Nazionale delle Guide Turistiche, tenuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.

Guide turistiche in città: come trovarle

Come avrai capito, per ogni singola regione il Ministero dei Beni Culturali ha abilitato solo i soggetti che hanno superato l’esame e sono autorizzati a prestarsi come Guida Turistica per i siti d’interesse storico, artistico o archeologico.

Per questo motivo ha anche istituito un sito web all’interno del quale poter contattare la guida turistica autorizzata ad illustrarti al meglio la città che desideri visitare.

Per cui collegati al sito dei beni culturali a questo indirizzo: Guide Turistiche Certificate e cerca la guida turistica idonea.

Ma, come potrai notare, malauguratamente, non è di facile lettura e sopratutto non sono indicate le regioni di competenza.

Quindi se vuoi trovare le guide turistiche abilitate, devi, necessariamente, navigare nei siti delle regioni di pertinenza e cercare all’interno la pagina, molto nascosta, in cui sono elencate le guide abilitate.

Per non farti perdere ulteriore tempo, a questo punto, mi sono rimboccato le maniche e ho fatto io le ricerche in modo che chi necessiti di queste indicazioni le riesca a trovare molto velocemente.

Per cui adesso, scrolla la pagina fino alla città di tuo interesse e trova la guida abilitata!

Guide turistiche a Roma

Roma Colosseo

Se stai organizzando il tuo viaggio nella Città Eterna, e vuoi che il tuo tour sia piacevole e privo di sorprese, ti consiglio di affidarti ad un professionista autorizzato come guidaturisticaroma.eu.

Guide turistiche a Milano

Milano Piazza Duomo

Organizzi il tuo viaggio di gruppo nel capoluogo lombardo?

Molto bene, la città di Milano e l’interland offrono numerose opportunità per godere di esperienze culturali uniche.

La gestione delle attività turistiche a Milano sono gestite dall’Ente Città Metropolitana che dal 16 ottobre 2015 è subentrata alla Provincia.

Per contattare un professionista abilitato utilizza i link seguenti:

Guide turistiche a Napoli

Panorama di Napoli

Napoli, un’altra città Italiana con secoli di storia, d’arte e di architettura alle spalle, è anch’essa molto ambita come meta turistica e culturale.

Sorge alle appendici del Vesuvio, uno dei due vulcani più attivi d’Europa!

Se hai deciso di visitarla, di seguito i link utili:

Purtroppo per la regione campania è impossibile trovare un elenco ufficiale di guide abilitate alla professione, anche sul sito della Città Metropolitana di Napoli.

Sono riuscito però a trovare un elenco del 2006 in formato PDF a questo link, sul sito della regione Campania:

Guide turistiche a Firenze

Panorama di Firenze

La patria del Rinascimento è ancora oggi il cuore pulsante della Toscana!

Se hai pensato a Firenze come meta per il tuo tour organizzato, ecco l’elenco delle guide turistiche che ti aiuteranno ad allietare le tue giornate di vacanza.

Il sito della Regione Toscana è aggiornatissimo e a questo link trovi tutte le guide abilitate divise per provincia:

Guide turistiche a Venezia

Venezia Canal Grande

Città d’arte unica in tutto il mondo, costruita nella laguna e costituita da 118 isolette, Venezia è una città da visitare almeno una volta nella vita.

I link utili all’ingaggio dei una guida abilitata, li trovi qui di seguito:

Guide turistiche a Mantova

Mantova

Bellissima città, circondata dai tre laghi creati dal Mincio, Mantova offre una meravigliosa architettura rinascimentale eretta dai Gonzaga.

Se desideri contattare una guida abilitata che ti illustri tutti gli aspetti della città, clicca sul link seguente:

Guide turistiche a Palermo

Panorama di Palermo

Palermo città poliedrica, con il suo miscuglio di culture è una delle città d’Italia più affascinanti.

L’eccezionale bellezza naturale, l’architettura multiculturale e l’eccellente offerta gastronomica affascineranno qualsiasi visitatore.

Se vuoi trovare una guida accreditata per la tua visita a Palermo, consulta gli elenchi presenti al seguente link:

Guide turistiche a Matera

Panorama di Matera

Matera, proclamata Capitale della Cultura nel 2019, è un’ambita meta turistica, famosa in tutto il mondo per i Sassi.

Se vuoi visitare Matera con una guida accreditata, accedi al sito dedicato cliccando sul link seguente:

Come hai potuto vedere, ogni area dispone di una modalità diversa e specifica per ricercare una guida abilitata… e non è sempre così semplice ed immediato!

Cosa succede se mi faccio accompagnare da una guida turistica non abilitata?

Forse stai pensando:

“Perché dovrebbe interessarmi sapere se la mia guida ha o non ha il patentino?

Sono affari miei se pago una persona che non ce l’ha per accompagnarmi attraverso la città.”

Il ragionamento in sé potrebbe sembrare sensato, ma attento a metterlo in pratica, perché in tal caso violeresti la legge!

Infatti, se una guida non è autorizzata ad accompagnare gruppi in una visita, può prendere una multa salata.

Il tuo tour a questo punto sarebbe rovinato e ti ritroveresti solo in mezzo alla città e nuovamente con la necessità di trovare una guida. A questo punto, ovviamente, abilitata.

Turista Roma

Dammi retta, lascia perdere le guide non autorizzate e affidati solo a professionisti accreditati, per avere una gita turistica serena e piacevole.

Che poi alla fine neanche risparmi!

Guida turistica: quali caratteristiche?

Se invece ti trovi già nella città da visitare e vieni contattato da una guida turistica, come fai a capire se ti trovi di fronte a una guida turistica abilitata e se ha le competenze necessarie?

Sappi che la guida turistica deve:

1. esibire il tesserino

Ogni guida turistica deve esibire il tesserino di abilitazione durante la visita. Il tesserino è un badge di riconoscimento su cui devono essere presenti:

  • la fotografia della guida in formato fototessera;
  • la data di rilascio e di scadenza dell’abilitazione;
  • il numero di tessera;
  • l’ambito di validità.

Fai attenzione in modo particolare all’ambito di validità perché la guida turistica ha un’autorizzazione prettamente provinciale.

Quindi, se trovi una guida di Roma e il tuo evento si tiene a Frosinone, quel professionista potrebbe non essere abilitato a quelle escursioni, dato che il suo ambito di pertinenza potrebbe essere solo la provincia di Roma.

2. parlare almeno un’altra lingua

Quando viene svolto l’esame di abilitazione, la guida turistica deve sapere esporre gli argomenti di esame sia in italiano sia in un’altra lingua straniera.

Per questo, nell’elenco delle guide turistiche della città, puoi trovare spesso guide nate all’estero che risiedono in Italia.

Quanto costa una guida turistica?

Fare la guida turistica non è un hobby, ma una professione a tutto tondo.

E come tutti i professionisti, anche le guide e gli accompagnatori si fanno pagare.

Il costo di una guida turistica varia in base:

  • al numero di ore richieste per il tour,
  • al numero di persone che ne faranno parte;
  • alla stagione in cui verranno ingaggiati (alta o bassa).

Però, tanto per darti alcune cifre di riferimento, potresti spendere 150,00 euro per un gruppo di 20 persone per due ore di visita in bassa stagione, fino ad oltre 500,00 euro per una giornata intera (8 ore) in una città come Venezia.

Tuttavia, non esiste un listino prezzi nazionale.

Per cui il costo può variare notevolmente sia in base alla città, sia in base al prestigio della guida. Più è richiesta, più il suo costo sarà alto.

Un servizio personalizzato, inoltre, sarà mediamente più costoso di un servizio standard.

Potrà sembrarti costoso (e in effetti un po’ lo è) ma considera anche che il costo della guida turistica è da ripartire sul numero dei partecipanti.

Quindi, se una guida ti propone un tour di 2 ore a 150,00 euro per 20 partecipanti, il prezzo da pagare per ogni singola persona è di 7,50 euro. Tutto sommato accettabile, non trovi?

Alternative alle guide turistiche: i tour organizzati

Forse non ci hai mai pensato ma, in alternativa, potresti considerare un pacchetto turistico standard: in questo modo puoi evitare di organizzare tutto il tour da zero con la tua guida turistica.

In modo particolare, ti consiglio di approfondire i due servizi di cui ti parlerò qui di seguito.

City Sightseeing

Hai presente quegli autobus di colore rosso che si vedono viaggiare per le città d’arte?

City Sightseeing

Alcuni addirittura completamente “scoperchiati” in cui le persone hanno la possibilità di vedere e fotografare i monumenti senza avere problemi di visibilità.

Ecco, è proprio di quello di cui ti voglio parlare in questo paragrafo!

City Sightseeing Tour, infatti, potrebbe essere la soluzione ideale per la tua gita turistica.

Questo servizio prevede una flotta di autobus che effettuano dei tour intorno alle città, passando accanto ai più importanti monumenti e luoghi di interesse storico e artistico.

All’interno, gli autobus sono dotati di una audio-guida sincronizzata. Per cui, quando il mezzo passa accanto a un punto di interesse, l’audio-guida si attiva e descrive quello che i turisti stanno osservando.

Esistono svariate tipologie di Sightseeing Tour: dal percorso completo di un giorno intero, che permette una visita approfondita, al percorso rapido che dura due o tre ore e che passa nei pressi dei punti più importanti della città.

Tuttavia, esistono anche soluzioni più complete, ad esempio l’ “hop on hop off” in cui l’autobus non solo si avvicina alle principali attrazioni, ma permette ai turisti di scendere per qualche minuto e visitare luoghi e monumenti.

Nel nostro blog abbiamo già parlato di questo servizio, dunque se vuoi saperne di più ti rimando all’articolo di approfondimento sul funzionamento dei City Sightseeing Tour.

Musement: app per prenotare tour guidati

Questo è un servizio tecnologico 100% italiano! Si tratta infatti di una startup milanese che sta facendo il botto nel mondo del turismo.

Il suo elemento differenziante? La possibilità di acquistare pacchetti turistici online con estrema semplicità. Un vero e proprio e-commerce di tour organizzati!

Per entrare nel mondo di Musement, dovrai scaricare la app (o visitare il sito) e cercare la città in cui vuoi recarti.

Musement app
Credits: sito web Musement

A quel punto troverai tutta una serie di ticket per le più svariate iniziative.

Da qui puoi prenotare, senza intermediazioni, un tour organizzato.

Ce ne sono davvero per tutti i gusti: dalla classica visita guidata a piedi, ai giri in segway, fino ai tour specializzati e alle degustazioni.

Dal punto di vista di un organizzatore, Musement ha il difetto di non darti la possibilità di personalizzare il tour, dato che si tratta di pacchetti predefiniti.

Però, se trovi il posto e l’orario che combacia con le tue esigenze, tienilo in considerazione!


Ora sai tutto quello che devi sapere su come ingaggiare una guida turistica e rendere il tuo tour un’esperienza memorabile.

Se hai osservazioni o consigli da dare sul mondo delle guide turistiche, ti aspetto nei commenti!

Se pensi che l’articolo possa essere di aiuto a qualcuno dei tuoi conoscenti, ti invito a condividerlo.

Buon tour e buon divertimento!