Meeting Hub Meeting Hub blog
allergie hotel

Hotel e allergie

Soffri di allergia e quando vai in albergo continui a starnutire? Scopri il segreto degli hotel a prova di allergie!

C’è un problema spesso sottovalutato dagli albergatori ma di grande importanza per chi ne soffre: il rapporto tra hotel e allergie.

Sentiamo spesso parlare dell’allergia, ma spesso abbiamo le idee un po’ confuse in proposito. Di che si tratta? Qual è la causa scatenante?

Inquadriamo il problema

icona palla chiodataDevi sapere che gli allergici soffrono per una anomalia del sistema immunitario. I loro anticorpi funzionano… troppo bene!

Proprio così! Il sistema immunitario degli allergici infatti si attiva anche con alcune sostanze normalmente innocue per l’organismo; a volte sono rare, ma spesso si trovano comunemente nell’ambiente e quindi possono essere ingerite o inalate con facilità.

Le particelle che provocano allergia si chiamano allergeni. Questi possono provocare una vasta varietà di reazioni. Le più diffuse sono asma, rinite, sinusite, congiuntivite o rash cutanei. Tutte sintomatologie molto fastidiose per chi ne soffre.

Già… ma quante sono le persone affette da allergie? Il dato ti sorprenderà.

Si calcola che in Europa ben 150 milioni di persone soffrano di allergia. Ma forse il dato grezzo non ti rende bene l’idea. Allora passiamo alle percentuali: sai qual è la percentuale di persone allergiche sul totale di popolazione italiana?

Circa il 10%. Una persona su dieci, insomma, soffre di almeno un’allergia.

Ciò significa che in media per ogni dieci ospiti di un hotel, uno potrebbe manifestare le sintomatologie tipiche delle allergie durante un soggiorno in hotel… non è poco!

Dove sono gli allergeni in hotel?

Se sei allergico potresti impressionarti leggendo la lista dei luoghi di una stanza di albergo dove si possono nascondere le sostanze allergeniche. Scopriresti infatti che sono praticamente ovunque.

  • materassi e cuscini
  • tendaggi e stoffe
  • superfici polverose
  • sospensioni nell’aria

Purtroppo queste possono trasformarsi in un vero e proprio ricettacolo di allergeni… e questo per chi è allergico è un vero e proprio incubo!

Pensa che brutto soggiorno se passassi tutta la notte col naso chiuso, oppure svegliandoti continuamente per fastidiosi pruriti. Quel che è peggio è che il disagio si ripercuote anche sulle persone che condividono la stanza con te e che per forza di cose disturberesti quando tossisci e soffi il naso nel cuore della notte.

Non stupisce che chi ha allergie spesso non vada in albergo. D’altra parte come dargli torto? Se trova la stanza piena di allegeni non può cambiare cuscini e lenzuola o modificare l’assetto della camera.

La soluzione però c’è!

ALLERGY FREE HOTELS

allergy free hotelsLa American Academy of Allergy Asthma, massima autorità nel campo dell’allergologia, afferma che per diminuire l’insorgenza di riniti allergiche è sufficiente eliminare gli allergeni.

Questo cosa significa, nella pratica? Semplice: per rendere confortevole il soggiorno in hotel delle persone allergiche bisogna impiegare una profilassi volta ad eliminare gli allergeni dall’hotel.

Il progetto Allergy Free Hotels lavora proprio in questo senso. Si tratta del primo progetto con certificazione di qualità che ha come obiettivo la purificazione degli ambienti degli hotel in modo da rendere confortevole il soggiorno delle persone soggette ad allergie.

L’Hotel Milano Scala è il primo hotel della città di Milano ad aderire a questo progetto.

Grande attenzione al cliente

Già prima struttura a Zero Emissioni di CO2 nell’atmosfera, l’Hotel Milano Scala segue una filosofia di accoglienza di ospiti sensibili. Qui potrai trovare la Ristorazione Geeen&Local, la prima colazione per persone con intolleranze alimentari.

L’adesione dell’hotel al progetto Allergy Free Hotels è l’ultima iniziativa dell’Hotel Milano Scala a favore del benessere del cliente.

Dunque, se soffri di allergia, potrai pernottare all’Hotel Milano Scala. Potrai dormire al sesto piano, che sarà totalmente dedicato agli ospiti allergici, senza avere paura di svegliarti nel cuore della notte con il naso chiuso!

Ma come ha fatto l’Hotel Milano Scala ad eliminare totalmente gli allergeni? Tutto merito di un protocollo del tutto particolare.

Il protocollo AFH

Eliminare gli allergeni non è un’attività semplice. Le sostanze che possono causare allergie possono trovarsi pressoché dappertutto. Per questo il protocollo AFH (che sta per Allergy Free Hotels) è strutturato in 4 fasi che permettono di agire su 3 livelli differenti aumentando l’efficacia dell’intervento.

Vediamo di che si tratta.

1. Isolare gli allergeni del letto.

icona lettoUno dei modi più semplici e immediati per evitare l’insorgere di sintomi allergici è isolare gli allergeni dalla persona sensibile.

In hotel materassi e cuscini sono un vero e proprio ecosistema popolato da acari della polvere, pulci del letto e altri animaletti che causano allergie.

Ti senti già prudere al pensiero di quelle bestioline che si muovono in lungo in largo mentre tu dormi, vero?

Non ti preoccupare… nell’Hotel Milano Scala non saranno un problema. Troverai solo fodere di rivestimento a maglia molto fine. Queste fodere speciali sono fatte di un tessuto apposito che permette la traspirazione dell’aria ma impedisce il passaggio degli acari della polvere.

Non noterai nemmeno la differenza… ma il tuo sistema immunitario sì!

2. Eliminare gli allergeni dall’ambiente

icona stanzaGli acari amano i materassi, però si annidano anche altrove. Li puoi trovare sulle tende, insieme ai pollini delle piante che entrano dalla finestra. Per non parlare dei residui di polvere che possono rimanere sotto i letti, oppure dietro gli armadi. Se nella camera c’è anche la moquette… meglio non pensarci!

Per questo il protocollo AFH impiega un sistema di pulizia a vapore per eliminare efficacemente ogni agente allergico. L’apposito vaporizzatore emette vapore ad alta temperatura che sterilizza le superfici e aspira gli allergeni allo stesso tempo.

Nella profilassi non vengono usati prodotti chimici, ma semplice acqua. Un procedimento efficiente e amico dell’ambiente!

3. Eliminare gli allergeni dall’aria

icona ventilatoreGli allergeni aleggiano nell’aria? Nessun problema!

In camera infatti è presente un purificatore AirFree che pulisce l’aria aspirandola in modo silenzioso e costante. Gli allergeni vengono filtrati e bruciati dallo strumento. Alla fine del processo viene rilasciata aria sterile.

Il dispositivo è totalmente silenzioso, quindi non ti darà fastidio durante il sonno.

Il climatizzatore dedicato utilizza un trattamento giornaliero di ozonizzazione. Una volta al giorno lo strumento rilascia ozono che purifica l’aria ed elimina completamente gli allergeni.

Basta poco

Quanto ci vuole per purificare un ambiente con la il protocollo AFH?

Basta solo un’ora.

Da non credere, lo so… ma come hai potuto constatare, i sistemi impiegati per il protocollo AFH utilizzano componenti naturali come l’ozono e il vapore, ma molto efficienti.

Gli ambienti possono dunque essere sterilizzati su richiesta.

Se vuoi organizzare un evento a Milano e sai che tra i partecipanti ci sono persone che soffrono di allergie, ricordati di specificare all’Hotel Milano Scala e di specificare che vuoi gli ambienti Allergy Free.

Scopri i migliori Hotel in tutta Italia!

Michele Ghilardelli

Michele Ghilardelli

Ebook Meeting Hub

Inserisci i tuoi dati e riceverai gratuitamente via mail l'Ebook completo.

Ben fatto! A minuti riceverai via mail l'Ebook!
Oh oh! qualcosa è andato storto! Riprova più tardi!

Articoli Correlati