Come coniugare l’influencer marketing con l’event marketing?

O, per farla più semplice, che vantaggi ci sono nel coniugare influencer ed eventi?

Sono domande a cui abbiamo dato una parziale risposta in questo articolo, ma l’argomento è talmente interessante da meritare un approfondimento.

Ha senso ingaggiare le star del web 2.0 per dare maggiore visibilità al tuo evento? E come può essere fatto in modo efficace?

Oggi risponderò a queste domande e approfondirò con te il tema dell’influencer marketing declinato sugli eventi.

Iniziamo!

Influencer ed eventi: ecco i vantaggi

I vantaggi di una partnership tra il tuo brand e un influencer sono evidenti: grazie a lui (o lei!) sarai in grado di entrare in contatto con un pubblico molto più ampio, rispetto al tuo, e potrai migliorare la promozione di un particolare prodotto o di una campagna.

Il valore degli influencer: l'engagement

Immagina di sfruttare appieno la sua popolarità e lo stretto rapporto di fiducia che ha costruito con i follower: mentre partecipa al tuo evento, infatti, l’influencer farà dirette, stories, post e condividerà l’esperienza con il suo pubblico, facendo una pubblicità più o meno grande (a seconda delle dimensioni del suo seguito) al tuo brand.

Vediamo una lista dei vantaggi di coniugare influencer ed eventi:

  • Target: nel momento in cui coinvolgi un influencer, comunichi con il suo target, con la sua nicchia. Sono un pacchetto completo ed indivisibile, che ti permetterà di ampliare notevolmente il tuo pubblico e magari persino di indirizzare la tua comunicazione a un segmento di mercato che non avevi ancora raggiunto.
  • Engagement: il punto di forza di un bravo influencer è l’engagement che riesce a creare. Di cosa si tratta? È molto semplice: si tratta del rapporto che ha con i suoi follower, che interagiranno con lui commentando i suoi post o le stories.
  • Reputazione e brand awareness: inutile a dirsi, il tuo obiettivo è far conoscere il tuo brand e migliorare la sua reputazione sul mercato. Il giusto influencer permetterà di mostrare il tuo marchio o la tua azienda sotto una nuova luce e di farla apparire più credibile, autorevole e affidabile agli occhi dei consumatori.
  • Popolarità: sapere che un macro influencer, che gode di una grandissima popolarità,  parteciperà al tuo evento spingerà i suoi fan a voler partecipare a loro volta. Non male se prevedi di vendere i biglietti!
  • Visibilità: di norma, quando organizzi un evento, lo sponsorizzi e lo pubblicizzi sui social, come abbiamo spiegato qui. Immagina di fare la stessa cosa ma con un pubblico potenzialmente grande il doppio (se non di più). Interessante, vero?

Abbiamo visto una piccola carrellata dei vantaggi dell’invitare un influencer agli eventi. Ora entriamo più nel dettaglio e vediamo come scegliere il giusto influencer e come strutturare l’evento affinché sia davvero indimenticabile.

Scegli il giusto influencer e parlerai al giusto target

Ovviamente, alla base di tutto, c’è la scelta dell’influencer: scegli quello giusto e la tua popolarità salirà alle stelle… ma scegli quello sbagliato e difficilmente cadrai in piedi.

Innanzitutto devi avere ben chiara l’identità del tuo brand o della tua azienda, ed il tipo di evento che intendi organizzare.

Se il tuo target è un pubblico molto giovane, il tuo influencer dovrà essere uno di loro; se invece organizzi un evento business, il tuo influencer dovrà essere un’autorità del settore, con una reputazione impeccabile.

Puoi appoggiarti a diversi portali e agenzie che ti aiutano a scegliere l’influencer più adatto a te, ma in generale segui questi consigli:

  • Reputazione: la reputazione del tuo influencer si rispecchierà sul tuo brand; quindi assicurati di avere a che fare con professionisti seri e competenti.
  • Professionalità: l’influencer non è invitato al tuo evento per divertirsi… È lì per lavorare!

    Ovviamente vorrai offrirgli un’esperienza piacevole – tra poco vedremo come – ma tu definisci bene cosa ti aspetti da lui e firmate un contratto che tuteli entrambe le parti.
  • Target e interessi in linea: un influencer di norma tenderà a lavorare con brand che rispecchino i suoi interessi e le sue passioni.

    Scegli qualcuno che lavori nel tuo stesso segmento di mercato; mi spiego meglio: una famosa influencer di fitness, che vive in leggings e scarpe da ginnastica, sarebbe inutile ad una sfilata di abiti da sera.
A ogni influencer il giusto target!

Se decidi di affidarti a dei portali per trovare i tuoi influencer, ti consiglio questi due:

  • Buzzsumo: questo portale è utile per cercare diverse categorie di professionisti, dai blogger agli influencer. Puoi scegliere la tua nicchia e trovare l’influencer ideale per ogni canale, da Twitter a Instagram o Facebook.
  • Influgramer: su questo sito puoi ingaggiare i migliori influencer per Instagram e valutarli sulla base dei loro profili, del loro stile e delle loro preferenze.

Ora che abbiamo visto non solo i vantaggi, ma anche come scegliere l’influencer per il tuo evento, scopriamo come strutturare l’esperienza.

Influencer marketing + event marketing = successo assicurato

Eccoci arrivati al punto focale dell’articolo: come organizzare un’esperienza indimenticabile che entusiasmi il tuo influencer e i suoi follower.

Una volta trovato il giusto partner con cui collaborare, vuoi che il tuo evento sia un successo. 

Coccola un po’ il tuo influencer, informati sui suoi gusti e sulle sue preferenze per farlo sentire speciale – consideralo un po’ la guest star dell’evento: attento però a non esagerare e a non perdere di vista i tuoi obiettivi. È lui (o lei) a dover fare il lavoro per te, non il contrario!

Influencer ed eventi: non perdere di vista i tuoi obiettivi!

Il discorso si fa interessante quando si tratta di dover pubblicizzare una location e quindi invitare gli influencer per un breve soggiorno nel tuo hotel, per una cena al tuo ristorante o un pomeriggio di relax nel tuo centro benessere.

Non importa la location: troverai sempre l’influencer più adatto per darle visibilità!

Se decidi di percorrere questa strada il fattore “coerenza” diventa ancora più importante e la scelta del professionista giusto deve essere più meticolosa.

Mettiamo che tu abbia un resort ecosostenibile sulle Dolomiti e voglia offrire a un influencer un soggiorno per pubblicizzarlo a un target sportivo, amante della natura e della sostenibilità.

L’influencer che inviti deve essere in linea con la tua filosofia di business: deve occuparsi di contenuti legati al trekking o agli sport da montagna, ad esempio l’arrampicata, ed essere un sostenitore del rispetto dell’ambiente.

In un simile contesto sarebbe inutile scegliere, per fare un esempio, un’ influencer famosa per le recensioni dei centri benessere e amante dei viaggi in elicottero (non proprio a impatto zero!).

Offrendo agli influencer con cui collabori un’esperienza piacevole e coinvolgente, li renderai dei sostenitori “reali” del marchio e ne parleranno bene non perché li stai pagando, ma perché credono davvero in quello che fai e nella filosofia del tuo brand… cosa che può tradursi in contenuti più autentici e di qualità superiore.

Influencer ed eventi: stabilire la strategia

Una volta stabiliti tutti questi dettagli, assicurati che l’influencer che stai assumendo abbia chiari i tuoi obiettivi, ma soprattutto, metti nero su bianco quello che ti aspetti da lui.

Quanti post e quante storie dovrà fare? Su che canali? Per quanto tempo dovrà andare avanti a postare contenuti relativi all’esperienza o all’evento?

Puoi anche accordati e dare loro delle linee guida su quello che dovranno scrivere, ma ricordati che il vantaggio di una simile collaborazione è che i contenuti risultino sempre autentici e “veri”… Non scopiazzati da una cartella stampa!

I follower riconoscono i contenuti autentici e quelli... un po' forzati.

In questo articolo abbiamo visto come gli influencer possono aiutarti nelle tue strategie di event marketing. Ti senti pronto a prendere in considerazione uno di loro per sponsorizzare la tua location o pubblicizzare il tuo evento?

In Meeting Hub abbiamo in serbo molti altri contenuti relativi al tema dell’influencer marketing: iscriviti alla nostra newsletter usando il box in alto a destra, per essere il primo a sapere quando saranno pubblicati!