Meeting Hub Meeting Hub blog
Live meeting: che cosa significa?

Live meeting: che cosa significa?

Hai sentito nominare la parola “Live meeting” ma non hai idea di cosa significhi? 

Il tuo capo è esordito con “settimana prossima facciamo un live meeting con i nostri partner” ma tu non hai idea di cosa stia parlando?

Non preoccuparti, non è così grave. Ti comunico che sei appena finito sulla pagina giusta.

In questo articolo vedremo insieme:

  • Che cosa è un live meeting
  • Perché fare un live meeting
  • Come si fa un live meeting
  • I migliori software di live meeting

Che cosa è un live meeting?

pannello utente“Facciamo una live”, “Facebook live”, “Live Streaming”, “Youtube Live”, “Domenica Live”. 

La parola “live” sembra essere entrata pienamente nel nostro vocabolario e la troviamo legata principalmente ad aspetti riguardanti il Web.

Ma che cosa significa “live“? Letteralmente vuol dire “vivere” in inglese, ma può essere anche tradotto come “dal vivo”, un po’ come una diretta insomma, una diretta video. 

E meeting? Beh, meeting significa “incontro“, quindi sommando i due termini inglesi otteniamo “Incontro dal vivo”.

Ah, quindi una riunione. Cosa ci sarebbe di nuovo?

Eh no, un live meeting è una riunione online, quindi in diretta sì, ma sul Web.

Perchè fare live meeting?

icona videocallOrganizzare un live meeting è buona cosa quando si ha la necessità di organizzare un incontro tra persone che risiedono in luoghi molto distanti tra loro, a volte anche in diversi continenti.

In questo modo si evitano gli spostamenti e gli sprechi di tempo e di denaro, portando a termine riunioni complesse, con la presenza di più persone in contemporanea solo grazie alla presenza di 3 strumenti:

  • Computer
  • Buona connessione internet
  • Software per il live meeting

I partecipanti alle riunioni possono starsene comodamente a casa o nei loro uffici e conversare con persone con cui collaborano o con le quali hanno la necessità di intrattenere rapporti senza muovere un muscolo.

ebook

Cerchi la location perfetta?

Scarica L’ebook

Un incredibile risparmio, non credi?

Pensa quante risorse bisognava spendere un tempo per organizzare un incontro tra un francese e un americano o un cinese e un australiano quando non c’era a disposizione il buon internet.

Oggi la rete ci dà la possibilità di parlare e concludere affari senza affannarsi, chiacchierando in tranquillità a centinaia di chilometri di distanza.

Come si fa un live meeting?

icona videocallMa come si fa a fare in modo che più persone possano comunicare tra loro a distanza?

Che tipologia di incontri si possono organizzare? Dipende..

Dipende dalle necessità. A volte basta solo sentirsi a voce, un po’ come fare una telefonata, quindi basta utilizzare i microfoni installati in qualunque dispositivo, o magari delle cuffie se si vuole rimanere più isolati dall’esterno.

Altre volte invece si ha il bisogno di vedersi in faccia, quindi in questi casi sarà necessario che i partecipanti abbiamo a disposizione una webcam (già presente nel dispositivo oppure da installare a parte), e ovviamente ancora dei microfoni per potersi parlare.

Altre volte ancora una o più persone potrebbero avere la necessità di condividere il loro schermo con gli altri partecipanti, ad esempio per mostrare slide, programmi, dati ecc.

In questi casi è necessario che il software per la video conferenza permetta di condividere lo schermo.

I migliori software per  live meeting

icona videocall

Come dicevamo per fare un live meeting ci vuole un software, un programma installato su un dispositivo, che sia un laptop, un tablet o uno smartphone.

I programmi che permettono di organizzare una video conferenza online sono davvero tanti. Ce ne sono di gratuiti ma anche a pagamento, e offrono le più svariate funzionalità.

Quelli di cui ti parlerò qui sono i software più conosciuti e affidabili.

Vediamoli insieme.

1.  Skype

skypeDavvero non hai mai sentito parlare di Skype?? Ahi, ahi, ahi…

Skype è un software molto conosciuto liberamente scaricabile online per tutte le piattaforme che viene utilizzanto principalmente per effettuare chiamate e videochiamate in tutto il mondo.

Ecco perché molti genitori con i figli in Erasmus hanno dovuto imparare ad usare questo software per chiamare i loro figli, perchè funziona benissimo se si vuole parlare con qualcuno che risiede all’estero.

In Skype è possibile fare una videochat di gruppo, radunando diverse persone che accedono da diversi dispositivi.live meeting

2. GoToMeeting

 GoToMeeting

GoToMeeting è un software di videoconferenza al quale si affidano ad oggi milioni di aziende.

Non solo permette di organizzare riunioni, ma anche Webinar e corsi di formazione.

Non è necessario avere un account per partecipare ad un meeting, basta cliccare il link di invito che ti viene inviato da chi lo organizza per connetterti alla riunione.

È un programma professionale e come tale è a pagamento, con una prova gratuita di 14 giorni. 

I prezzi sono indicati sul loro portali, te li riporto qui. Per avere maggiori informazioni ti consiglio di visitarlo.

prezzi  GoToMeeting

3.  Slack

logo Slack per live chat

Slack è una piattaforma rivoluzionaria, che in moltissime realtà professionali sta soppiantando l’uso della posta elettronica.

È veloce, semplice da usare, e permette di rendere più fluida al gestione del lavoro tra comparti operativi, grazie alla comoda funzionalità che ti permette di creare un canale di comunicazione per ogni attività o ogni tema.

Oltre a tutto ciò però funge anche da piattaforma di videoconferenza. Ha infatti integrato la funzione di videochiamata di Skype,  quindi permette di vedere a sentire una persona che si trova in un altro luogo.

Per attivare una videochiamata basta solo aprire un messaggio diretto, cliccare il tastino con la cornetta e iniziare la chiamata.

Chi riceve la chiamata viene avvisato tramite una notifica. Non appena accetta di conversare si può partire.

Il difetto di questa applicazione è che si possono fare chiamate solo 1 a 1.

Se vuoi approfondire più nel dettaglio questa utilissima applicazione da un’occhiata all’articolo Slack per gli eventi, troverai molte più informazioni.

logo Slack per live chat

4.  ClickMeeting

ClickMeeting logo ClickMeeting è utilizzato da oltre 100.000 persone in 161 paesi.

È stato ideato principalmente per fare Webinar, ovvero dei corsi online. Un po’ come essere a scuola: c’è un maestro che spiega concetti ad altre persone in ascolto dietro al loro computer.

I partecipanti possono visualizzare delle slide, vedere ciò che sta vedendo sul suo schermo il “docente”, interagire tramite microfono o tramite chat.

Ogni Webinar può essere registrato e riascoltato quando si vuole.

Puoi provarlo gratuitamente per 30 giorni, dopodichè sei obbligato ad acquistare uno dei 3 piani disponibili, che ti riporto qui sotto. Se vuoi informazioni più specifiche ti consiglio di visitare il loro sito.

È un’ottimo applicativo,diffuso in tutto il mondo, che non consiglierei però a chi non mastica bene l’inglese. Non esiste infatti una versione italiana.costi ClickMeeting

5.  Live Meeting

Live Meeting logo

Live Meeting è un’applicazione di Microsoft Office.

Live Meeting ti permette di invitare dei partecipanti al meeting tramite mail, semplicemente aggiungendo i loro indirizzi di posta elettronica.

L’invito andrà poi ad inserirsi nel loro calendario, in modo tale da non poterselo dimenticare.
Nell’invito puoi specificare anche i loro ruoli (relatori, responsabili, moderatori ecc).
È possibile anche accedere dall’esterno, in conferenza telefonica, tramite l’inserimento del numero o dei numero di telefono degli interessati.

La sua interfaccia è abbastanza spartana ma fa il suo lavoro, tanto che ti permette anche di mostrare delle slide. Ottimo se si vuole fare una riunione con poche persone. schermata Live Meeting

6. Free Conference Call

Free Conference Call logo

Free Conference Call è un servizio di videoconferenza online libero e gratuito.
È piuttosto semplice da utilizzare: basta inserire un nome e un’indirizzo mail per aprire un account e iniziare ad utilizzare il software.
Le videoconferenze possono accogliere fino a 1000 persone, essere registrate e riprodotte, ed è possibile invitare ospiti internazionali in modo gratuito.
Per utilizzarlo ti basta cliccare sul tasto verde “Usa servizio gratuito” e seguire le istruzioni.

L’unico neo è l’interfaccia ancora un po’ all’antica, simile a quelle che eravamo abituati a vedere sui nostri Windows 98. Free Conference Call schermata


E questo è tutto. Siamo arrivati al termine di questa panoramica sui servizi di Live Meeting.

Ti ho illustrato quelli più conosciuti e apprezzati, ma se esplorerai il Web ne troverai tanti altri.

Tu hai già usato uno di questi servizi? Come ti sei trovato? 

Faccelo sapere lasciando un commento qui sotto.

Alla prossima.

Sofia Poleni

Sofia Poleni

Ebook Meeting Hub

Inserisci i tuoi dati e riceverai gratuitamente via mail l'Ebook completo.

Ben fatto! A minuti riceverai via mail l'Ebook!
Oh oh! qualcosa è andato storto! Riprova più tardi!

Articoli Correlati