Vuoi sapere quali sono i migliori cocktail da aperitivo?

In questo articolo te ne presento 20 da fare a casa o da gustare nei locali più cool della città dove abiti.

Fin dall’antichità la miscelazione di più bevande alcoliche era considerata un’arte. Molti grandi artisti, uno fra tutti Ernest Hamingway, erano inebriati ed attratti dallo stato di eccitazione che i cocktail possono offrire.

Oggi i drink rappresentano un momento di coesione, divertimento e risate, una parentesi della propria giornata da trascorrere tra amici per dimenticare la lunga e pesante routine al lavoro mentre si stuzzica uno spuntino.

icona cocktailInoltre offrono un ottimo spunto di conversazione per conoscere nuove persone e dilungarsi in lunghe chiacchierate durante il tramonto.

Gli aperitivi sono ormai diventati una vera e propria moda, per molte persone non esiste week end senza un buon happy hour nel proprio locale di fiducia.

In questo articolo ti presento i migliori cocktail da aperitivo alcolici e analcolici, pensa che alcuni di questi potrai realizzarli tu stesso a casa con pochi e semplici ingredienti.

Prima di svelarti le ricette, però, voglio precisarti alcune cose che spesso la gente tende a confondere o semplicemente ignora.

Differenza tra aperitivo e happy hour

Cocktail su bancone del bar

Devi anche sapere che l’aperitivo, così come lo conosciamo oggi, è nato in Italia nel 1786, precisamente a Torino.

Da poco più di 10 anni però è entrato con prepotenza nelle nostre vite l’happy hour: un’evoluzione naturale dell’aperitivo che ha aumentato il piacere di trascorrere il tempo con i propri amici.

Al contrario di quest’ultimo, l’happy hour prevede una diversa liturgia: nei locali, dalle 18.00 alle 21.00 circa, viene proposto un ricco buffet con cui accompagnare il drink, normalmente a un prezzo vantaggioso per la prima consumazione.

Questa pratica promozionale, che attira moltissime persone di tutte le età, è nata in Inghilterra; tuttavia affonda le sue radici nella Marina Militare degli Stati Uniti d’America che, negli anni ’20, definiva Happy Hour quel periodo di ricreazione a bordo delle navi durante il quale avevano luogo incontri di boxe.

Ciò serviva ad alleviare lo stress accumulato durante i lunghi periodi di navigazione.

I cocktail da aperitivo oggi sono preparati da barman e bartender esperti. Queste 2 figure, spesso erroneamente confuse, fanno di base lo stesso lavoro ma con differente professionalità, esperienza e velocità.

Con il termine Barman si indica una persona di sesso maschile che prepara cocktail in orario serale e notturno. Il corrispettivo femminile è barlady o barwoman.

Il Bartender invece è quella persona oltre il bancone o nei migliori eventi del settore, uomo o donna, che prepara i drink improvvisando coreografie acrobatiche con i suoi attrezzi del mestiere, conosce tutte le ricette e spesso ha idee per cocktail nuovi e originali.

È colui che devi ringraziare quando bevendo dalla cannuccia ti stupisci della bontà di un cocktail. Lo puoi incontrare spesso in particolari pub o durante le esposizioni e convention del settore.

I migliori cocktail da aperitivo: 20 ricette gustose

Cocktail da aperitivo

Perché ci sono cocktail adatti per l’aperitivo?

La risposta è semplice:alcuni più di altri si prestano per essere sorseggiati mentre si stuzzica qualche tartina o finger food.

Magari qualcuno può anche decidere di prendere un secondo giro, dal momento che spesso la gradazione non è eccessiva…anche se esistono alcune eccezioni.

Il cocktail da aperitivo perfetto deve essere preparato con cura, ben bilanciando i diversi ingredienti, non deve essere (come purtroppo spesso accade) alcool aromatizzato utilizzato per renderlo leggermente più bevibile.

La miscelazione di un buon cocktail è un’arte, esistono corsi dedicati proprio per distinguere i veri professionisti da chi semplicemente improvvisa.

Eccoci giunti al punto saliente: le ricette. Ti propongo una lista variegata che va dalle più semplici alle più complesse per sorprendere i tuoi amici durante una festa di compleanno, di laurea, di addio al nubilato o al celibato.

Cocktail da fare in casa

Vediamo una lista di drink davvero facili da realizzare, bastano pochi e semplici ingredienti per ottenere un risultato di primo livello.

Se non riescono perfetti al primo colpo non demordere, ci vuole un po’ di pratica ma…evita di farla da solo, meglio avere delle cavie per certe cose.

1. Spritz

Cocktail Aperol Spritz

Uno dei più moderni drink veneziani ormai spopolato in tutto il mondo.

Ingredienti:

  • 2/5 di Spumante brut
  • 2/5 di Aperol
  • 1/5 di acqua gasata

Esecuzione:

Mescola gli ingredienti stando ben attento a fargli assumere il tipico colore rosso acceso e guarnisci con fette d’arancia tagliate sottili.

2. Bellini

Cocktail Bellini

Cocktail estivo da servire senza guarnizione.

Ingredienti:

  • 1 bottiglia di Spumante brut
  • 4/5 pesche, solo la polpa

Esecuzione:

Versa gli ingredienti, preferibilmente in un flute e servi senza guarnizioni.

3. Mimosa

Cocktail Mimosa

Cocktail molto semplice ma intramontabile.

Ingredienti:

  • 1/2 Spumante brut
  • 1/2 Succo d’arancia

Esecuzione:

Versa lo spumante e il succo d’arancia in un flute o in un calice da vino bianco e guarnisci con una fetta d’arancia tagliata sottile.

4. Negroni

Cocktail Negroni

Probabilmente il cocktail italiano più diffuso nel mondo. È stato ideato intorno al 1919, a Firenze, dal conte Camillo Negroni.

Ingredienti:

  • 3 cl di Campari
  • 3 cl di Vermouth rosso
  • 3 cl di Gin

Esecuzione:

La preparazione di questo cocktail è molto semplice, i tre ingredienti vanno miscelati in egual quantità in un bicchiere Tumbler guarnito con una fetta d’arancia.

5. Negroni Sbagliato

Cocktail Negroni Sbagliato

Questo cocktail milanese è nato nel bar Basso, grazie all’errore del bartender Mirko Stocchetto che, preparando un classico Negroni, ha confuso la bottiglia di gin con quella di spumante aggiungendo per sbaglio quest’ultimo alla ricetta.

La confusione ha creato però un nuovo drink più leggero ma ugualmente gustoso.

Ingredienti:

  • 3 cl di spumante
  • 3 cl di Campari
  • 3 cl di Martini

Esecuzione:

La composizione è molto semplice: dopo aver messo del ghiaccio nel bicchiere, versa tutti gli ingredienti in parti uguali, mescola delicatamente e guarnisci con una fetta d’arancia.

6. Americano

Cocktail Americano

Nonostante il nome, il cocktail è orgogliosamente Italiano.

Alcuni lo conoscono anche come Milano-Torino, ossia le due città dove sono nati i principali ingredienti: Campari e Vermut.

Ingredienti:

  • 3 cl di Bitter Campari
  • 3 cl di Vermut Ross
  • Soda
  • Scorza di limone e fetta d’arancia

Esecuzione:

In un Tumbler, possibilmente basso, metti il ghiaccio e versa gli ingredienti mescolandolo fino a fargli assumere un colore rosso acceso, guarnisci il tutto con una fetta d’arancia e con la scorza di limone spremendola nel cocktail.

Cocktail da aperitivo alcolici

Passiamo ora ad un livello di difficoltà maggiore, per questi drink ti consiglio di affidarti a delle mani esperti bartender, come sapranno come fare a creare la migliori miscelazione tra tutti gli ingredienti.

7. Daiquiri

Cocktail Daiquiri

Considerato il cocktail caraibico per eccellenza, berlo ti trasporterà su una spiaggia in riva ad un mare cristallino.

Ingredienti:

  • 4 cl di rum
  • 2 cl di succo di lime (o di limone)
  • 0,5 cl di sciroppo di zucchero

Esecuzione:

Per prima cosa spremi e filtra il succo di lime o di limone. Possibilmente raffredda il bicchiere mettendo del ghiaccio al suo interno ma, quando arriva il momento di versare il succo, togli i cubetti.

Shakera il rum con il succo e lo sciroppo di zucchero insieme ad altro ghiaccio e dopo aver scosso per bene filtra il contenuto nella coppa: mi raccomando niente ghiaccio nel bicchiere!

Guarnisci poi il cocktail con uno spicchio di lime o di limone.

 8. Manhattan

Cocktail Manhattan

Il cocktail più new yorkese di tutti.

Pare che a portarlo al successo sia stata la madre di Winston Churchill quando organizzò un ricevimento a favore del candidato alla presidenza di Samuel Tilden.

Ingredienti:

  • 5cl Rye Whisky
  • 2cl Vermouth rosso
  • Gocce di Angostura

Esecuzione:

Versa tutti gli ingredienti in uno shaker con il ghiaccio. Mescola e filtra versando il contenuto in un bicchiere ghiacciato. Guarnisci con una ciliegina al maraschino.

9. Mojito

Cocktail Mojito

Uno dei cocktail preferiti da Hernest Hemingway, inventato dal barman Angel Martinez nel 1942.

Ingredienti:

  • 50 ml di rum bianco
  • 6/7 foglie di menta
  • Acqua gasata
  • 3cl di succo di lime
  • 2 cucchiaini di zucchero di canna bianco
  • Ghiaccio

Esecuzione:

Metti lo zucchero, la menta e il succo di lime nel bicchiere (tumbler) e mescola con delicatezza per far sprigionare l’arma della menta. Mi raccomando non pestarla!

Inserisci anche il ghiaccio, non tritato ma spaccato con un pestello.

Dopodiché aggiungi il rum, l’acqua e mescola con la cannuccia decorando il cocktail con qualche fogliolina di menta.

10. Long Island Ice Tea

Cocktail Long Island Iced Tea

Probabilmente uno dei cocktail da aperitivo più alcolici in circolazione.

Ha molti ingredienti e farlo bene è davvero un’arte per pochi.

Ingredienti:

  • 1,5 cl di gin
  • 1,5 cl di rum bianco
  • 1,5 cl di tequila
  • 1,5 cl di triple sec
  • 1,5 cl di vodka
  • 2,5 cl di succo di limone
  • 3 cl di sciroppo di zucchero
  • Coca Cola per completare

Esecuzione:

Miscelare tutti gli ingredienti nelle giuste dosi, mescolare delicatamente e servire con una fetta di limone.

11. Tequila Sunrise

Cocktail Tequila Sunrise

Cocktail americano degli anni ’30, ideato da Gene Suit per un cliente del suo albergo.

Ingredienti:

  • 4,5 cl di tequila
  • 9 cl di succo d’arancia
  • 1,5 cl di granatina

Esecuzione:

In un bicchiere colmo di ghiaccio servi la tequila e il succo d’arancia nelle giuste dosi.

Mescola delicatamente e solo in seguito servi la granatina delicatamente così che depositandosi sul fondo possa donare al drink i colori dell’alba.

12. Bloody Mary

Cocktail Bloody Mary

Il nome viene associato a molti personaggi femminili come: Maria I d’Inghilterra, Mary Pickford e, inoltre, la leggenda metropolitana di Bloody Mary in riferimento al colore rosso sangue del cocktail.

Ingredienti:

  • 4,5 cl di vodka
  • 9 cl di succo di pomodoro
  • 1,5 cl di succo di limone
  • 2/3 gocce di salsa Worcestershire
  • 1 pizzico di sale di sedano e di pepe nero
  • Tabasco

Esecuzione:

Mescolando gli ingredienti, possono essere shakerati o mescolati. Il cocktail è è guarnito con uno stecchino di sedano.

Ideale da bere in spiaggia la mattina in un tumblr alto.

13. Moscow Mule

Cocktail Moscow Mule

Un venditore di vodka e uno di ginger ale ebbero l’idea di unire i loro prodotti, in un bar di Los Angeles, versandoli in una tazza di rame detta Moscow Mug e sulla quale era inciso un mulo.

Ingredienti:

  • 4,5 cl vodka
  • 12 cl Ginger ale
  • 0,5 cl succo di limone
  • 1 ciuffetto di menta
  • 3/4 cubetti di ghiaccio
  • Fetta di limone per guarnire

Esecuzione:

Inserisci in un bicchiere il ghiaccio, la vodka e il limone appena spremuto.

Aggiungi poi il ginger e mescola guarnendo il tutto con la menta e il limone.

14. Margarita

Cocktail Margarita

La nascita di questo cocktail è avvolta nel mistero, in ogni suo sorso però si può ritrovare l’essenza esotica del Messico e del Sud della California.

Ingredienti:

  • 7 cl di Tequila
  • 4 cl di Triple Sec
  • 3 cl di Succo di lime
  • 1 pizzico di sale fino

Esecuzione:

“Sporca” la bocca del calice con del sale, shakera gli ingredienti con il ghiaccio e servi filtrando il liquido.

Non mettere cubetti di ghiaccio nel bicchiere e servilo con una sottile fetta di lime.

Cocktail da aperitivo analcolici

Se non sei un amante dei drink troppo forti, eccoti una lista di cocktail analcolici che puoi ordinare ad un happy hour.

15. Raspberry Lemonade

Cocktail Raspberry Lemonade

Squisito e dolce cocktail estivo a base di lamponi.

Ingredienti:

  • 2 cl di sciroppo di lampone
  • 20 cl Club soda
  • Ghiaccio tritato
  • Lime
  • Lamponi
  • Menta

Esecuzione:

Prendi 10 lamponi, mezzo lime tagliato e pesta il tutto in un bicchiere hurricane.

Riempi il bicchiere fino all’orlo con del ghiaccio tritato e versa lo sciroppo di lampone e la Club soda mescolando delicatamente.

Guarnisci il bicchiere con 2 lamponi, uno spicchio di lime e una foglia di menta.

16. Cool Passion

Cocktail Cool Passion

Un cocktail perfetto per un aperitivo grazie al suo sapore leggero, dolce e fresco.

Ingredienti:

  • 1,2 cl di succo d’arancia
  • 1,2 cl di succo di passiflora
  • 5 cl di succo d’ananas
  • 7 cl di limonata

Esecuzione:

Mescola gli ingredienti nelle giuste quantità in un calice di vino bianco con la bocca sporca di zucchero.

Servi il drink con ghiaccio e guarniscilo con una fettina di ananas tagliato a pezzi.

17. Virgin Colada

Cocktail Virgin Colada

Long drink analcolico che punta ad imitare il più classico Pina Colada.

Ingredienti:

  • 4 cl di latte di cocco
  • 16 cl di succo d’ananas

Esecuzione:

Shakera gli ingredienti con del ghiaccio per circa 15 secondi e versa il tutto in un bicchiere. Guarnisci con una fetta d’ananas e una ciliegina.

18. Sangria analcolica

Sangria Analcolica

La sangria, che sia alcolica o analcolica, va sempre bevuta in compagnia quindi vediamo la ricetta per almeno due persone.

Ingredienti:

  • 1 limone
  • 30 cl di Sanbitter
  • 30 cl di succo d’uva e di succo di mela frizzante
  • 2 arance
  • 250 g di fragole

Esecuzione:

Spremi il limone e versa il succo in una capiente caraffa piena per metà di ghiaccio.

Servi il Sanbitter, il succo d’uva e il succo di mele. Dividi le arance a piccole fette e dimezza le fragole. Aggiungi la frutta nel drink e preparati a gustare!

19. Shirley Temple

Cocktail Shirley Temple

Cocktail analcolico che fin dagli anni ’30 non è mai passato di moda.

Il nome è dedicato alla nota attrice, nonostante quest’ultima abbia sempre cercato di allontanarsi dal drink.

Ingredienti:

  • 7 ml di granatina
  • 10 cl di ginger ale

Esecuzione:

Colma il bicchiere con il ghiaccio e versa gli ingredienti mescolandoli dolcemente.

Decora con una ciliegina al maraschino. Esiste anche una versione alcolica con l’aggiunta di 5 cl di rum scuro.

20. Fruit Punch

Cocktail Fruit Punch

Cocktail da aperitivo analcolico dolce e facile da preparare.

Ingredienti:

  • 5 cl di succo d’arancia
  • 5 cl di succo di mirtilli
  • 3 cl di succo d’ananas

Esecuzione:

Mescola gli ingredienti in un tumbler basso pieno di ghiaccio fino a raggiungere un colore rosso acceso e colma il bicchiere con la soda.

Servi decorandolo con una fettina d’arancia e, se gradisci, anche con una sottile fetta di mela.


Les jeux sont faits.

Ora sai tutto ciò che serve per preparare dei cocktail da aperitivo da urlo, sia alcolici che analcolici.

Hai trovato interessante questo articolo il tuo feedback positivo è molto utile per noi!

Buona bevuta e…cin cin!