Meeting Hub Meeting Hub blog
servizio all'inglese

Servizio all’inglese: tutto ciò che c’è da sapere

Il servizio all’inglese è uno stile rapido, efficace e versatile.

Si addice quasi ad ogni tipo di ricevimento ma farà anche al caso tuo?

Per scoprire se è adatto al tuo evento, continua a leggere e ti svelerò tutto ciò che devi sapere sul famoso servizio all’inglese.

Prima di tutto: quali sono gli aspetti di un evento che ti colpiscono di più? Senza dubbio la location, la gentilezza dello staff, la bontà del cibo, ma soprattutto il servizio.

Si può dire che ogni elemento concorre a rendere un evento piacevole e ben riuscito, ma lo stile con cui viene servito il cibo è quello più importante. Proprio per questo è fondamentale scegliere il più adeguato al tipo di occasione.

Esistono cinque stili di servizio riconosciuti e applicati a livello internazionale. Tra questi, il servizio all’inglese è uno dei più famosi e diffusi in tutto il mondo. Magari ne hai già sentito parlare ma non sai bene di cosa si tratta.

Sei tentato ma non vorresti sbagliare, avresti bisogno di saperne di più. Ci penso io, cominciamo subito! 🙂

Servizio all’inglese: in cosa consiste?

icona cameriereIl servizio è il momento successivo alla mise en place, letteralmente “messa sul posto”, che consiste nella preparazione di tutto l’occorrente. Dopo essere state preparate, le vivande lasciano la cucina e spetta al cameriere il compito di portarle in sala e servirle in modo conforme alla situazione e alle portate.

Vassoio e clips sono gli elementi indispensabili per servire all’inglese. Ecco perché questo stile è anche chiamato “servizio al vassoio”. Si tratta di un metodo rapido ed efficace se svolto da camerieri con una certa abilità.

Questo è dovuto al fatto che per servire le vivande, il servizio all’inglese presuppone l’utilizzo della clips, ossia un utensile formato da un cucchiaio e da una forchetta perfettamente sovrapposti, con i quali prelevare i cibi e portarli al piatto del cliente.

posate

Il compito del cameriere è quello di apparecchiare i cibi caldi e servire le pietanze con la mano destra, posizionandosi a sinistra del cliente. In questo modo gli è possibile prendere con la clips i piatti che tiene appoggiati all’avambraccio sinistro.

A questo punto emerge tutta l’abilità nel servizio poiché, nell’avvicinarsi al cliente, è fondamentale che il dorso della mano che regge il vassoio non tocchi accidentalmente il tavolo.

In più, quando si accosta e si piega alle sue spalle, il cameriere deve stare molto attento a non sfiorare, o peggio sporcare, il cliente.

Tutto questo presuppone tanto studio e altrettanta pratica con l’utilizzo della clips a seconda della pietanza da servire, proprio come spiega il sito SalaBar specializzato nell’ambito della ristorazione.

mano con posate

Il servizio all’inglese prevede un contatto prolungato con il cliente, durante il quale si possono porre domande relative a preferenze sulle pietanze come la quantità o il tipo di taglio (nel caso delle carni).

Servizio all’inglese: quali sono le portate adatte?

Il servizio all’inglese è pratico e veloce ma non può essere impiegato per tutte le portate a causa dell’utilizzo della clips.

Quali sono le pietanze che si prestano al meglio ad essere servite con questo stile? In linea di massima sarebbe meglio evitare cibi troppo grandi oppure troppo piccoli. In quest’ultimo caso sono però ammesse delle variazioni alla clips.

Vediamo insieme come servire i primi ed i secondi piatti.

1. Come servire i primi piatti

icona piatto di pastaAbbiamo detto che l’utensile simbolo del servizio all’inglese è formato da un cucchiaio e da una forchetta sovrapposti ma, in alcuni casi, quest’ultima può essere sostituita da un altro cucchiaio per servire cibi di piccole dimensioni come i piselli o le pennette.

Con questo metodo si potrebbe servire pure il risotto, anche se per un servizio all’inglese davvero impeccabile è preferibile l’utilizzo del cucchiaione.

Un altro primo che si presta a questo tipo di servizio è la pasta lunga. In questo caso la clips è formata, come di consueto, da cucchiaio e forchetta visto che i rebbi sono di grande aiuto nel prelevare la pietanza dal vassoio.

Per servire le minestre al cliente sono dati due piatti: uno piano ed uno fondo. Durante il servizio il cameriere tiene la zuppiera con la mano sinistra e la porta in sala su un piatto su cui è disposto un tovagliolo e, come nel caso delle altre portate, serve sempre il cliente dalla sua sinistra.

Per capire concretamente come funziona il servizio all’inglese guarda questo video e avrai subito le idee più chiare.

2. Come servire i secondi piatti

icona piatto di carneQuando si servono dei secondi umidi che prevedono delle salse oppure dei contorni che sporcano l’utensile, come il purè di patate, si rende necessario lavorare con l’utilizzo di due clips diverse, una per la pietanza e una per il contorno.

Adottando alcuni di questi accorgimenti, il servizio all’inglese guadagna il titolo di stile versatile adatto a quasi tutte le portate.

Ci sono solo dei casi in cui ti consiglio vivamente di evitarlo: quando il menu del tuo ricevimento prevede pietanze come le omelette oppure pesci di media grandezza che devono essere sfilettati.

Quando preferire il servizio a tavola all’inglese

icona polliceAbbiamo scoperto che il servizio all’inglese non si addice a tutte le portate ma è importante sapere cheè adatto a qualunque tipo di ricevimento. Il suo punto di forza consiste nella rapidità e nella possibilità di servire, con un solo spostamento, un banchetto di una decina di persone.

Il servizio all’inglese fa al caso tuo se vuoi portare in sala una notevole quantità di cibo in modo veloce e poco dispersivo.

Le occasioni che meglio si prestano a questo tipo di servizio sono:

  • Banchetti
  • Ricevimenti
  • Colazioni di lavoro
  • Servizio privato
  • Servizio al tavolo per clienti abituali

Il servizio all’inglese è versatile ed efficace ma anche molto impegnativo. Ecco perché è spesso affidato ai camerieri più esperti.

In base a questo, si può dire che uno dei suoi svantaggi consiste proprio nella difficoltà di reperire personale qualificato in grado di maneggiare con abilità la clips e di muoversi nella sala con equilibrio e disinvoltura.

Stile di servizio all’inglese: 5 errori da evitare

icona avvertenzaAvrai intuito che, con questo tipo di servizio, le insidie sono dietro l’angolo.

Tutta la responsabilità ricade sul cameriere e la sua preparazione non riguarda soltanto l’utilizzo veloce e corretto della clips o l’equilibrio durante lo spostamento, ma anche il modo in cui si approccia al cliente.

Occorre tanto esercizio per affinare la tecnica e per fare in modo che durante il ricevimento tutti gli ospiti si trovino a proprio agio, senza commettere errori.

Ecco perché un servizio efficiente e gradevole è un elemento indispensabile per creare un evento con una bella atmosfera.

Per rendere il tuo ricevimento un’occasione indimenticabile anche dal punto di vista del servizio, non puoi basarti solo sul tuo gusto personale. Devi tenere in considerazione diverse esigenze, soprattutto di ordine pratico, che potrebbero favorire oppure ostacolare la buona riuscita del tuo evento.

Proprio per questo motivo ti segnalo 5 errori da evitare:

  • Non iniziare il servizio ad un nuovo tavolo con un vassoio già impiegato per servire il tavolo precedente
  • Evitare di utilizzare vassoi di grandi dimensioni che potrebbero affaticare troppo il cameriere e rendere il servizio difficoltoso
  • Il cameriere non deve mai toccare il cliente mentre serve le vivande
  • Il dorso della mano che regge il vassoio non deve sfiorare il tavolo
  • I piatti di portata devono essere sempre completi (unica eccezione in caso di banchetti)

In base a quanto abbiamo detto finora ti voglio dare un altro suggerimento: è consigliabile evitare il servizio all’inglese in occasioni di catering.

In questi casi i camerieri sono spesso delle assunzioni occasionali e potrebbero avere poca dimestichezza con uno stile così impegnativo e preciso.


Abbiamo detto tutto! Spero di averti aiutato a capire meglio in cosa consiste il servizio all’inglese e soprattutto se è lo stile adatto al tuo prossimo evento.

Parti dal tuo gusto personale, considera con attenzione gli aspetti pratici e il gioco è fatto!

Evelyn Lamberto

Evelyn Lamberto

Ebook Meeting Hub

Inserisci i tuoi dati e riceverai gratuitamente via mail l'Ebook completo.

Ben fatto! A minuti riceverai via mail l'Ebook!
Oh oh! qualcosa è andato storto! Riprova più tardi!

Articoli Correlati