Sono mesi che ti stai arrovellando su quale attività di team building proporre a colleghi e collaboratori?

Stai per risolvere il tuo problema!

Hai mai sentito parlare delle digital escape room?

Sicuramente hai già sentito nominare l’escape room. Ma la digital? Tutto è super digital hi-tech in questo mondo, perché non dovrebbero esserlo anche le escape room?

Risveglia i tuoi dipendenti, dai una svolta e rompi il ghiaccio gettandoli letteralmente in una realtà parallela! Sono molte le attività di incentive e team building indoor, ma le escape room al momento spopolano.

Perché?

Perché riescono a stimolare competitività, logica, impegno, collaborazione ed intuito in un colpo solo!

Aiuta la comunicazione e il senso di responsabilità del tuo team facendo divertire tutto il gruppo.

Ti sei accorto che dentro alla tua azienda manca qualcosa? Percepisci che il gruppo non è affiatato come vorresti e le tensioni incidono sulla produttività?

Potresti avere ragione e studi come questo, hanno dimostrato che la produttività sul luogo di lavoro è direttamente collegata all’energia e al coinvolgimento del tuo team fuori dalle mura dell’ufficio.

Punta sulle digital escape room per riportare un po’ di brio in ufficio!

Immagino tu sappia che cosa sono le attività di team building e quali sono i benefici che un’attività di gruppo può arrecare allo spirito dell’ufficio. In caso di dubbi nel nostro blog troverai tantissimi articoli sull’argomento!

Le attività di team building di moda o diffuse sono tantissime: dal canyoning all’igloo, dallo sci alla gita in barca.

Ma se sei alla ricerca di qualcosa di assolutamente innovativo la soluzione delle digital escape room è ciò che stai cercando, continua a leggere per saperne di più!

Iniziamo, vediamo se riuscirai a sfuggire!

escape room

Cosa è una digital escape room?

Le digital escape room propongono la stessa esperienza di una escape room tradizionale ma più high tech, facendo sì che si possano coinvolgere più persone.

Le stanze di fuga fisiche hanno, infatti, qualche punto debole:

  • Si partecipa in 6/8 persone quindi qualcuno rischia di essere escluso;
  • Il genio risolverà gli enigmi ed i pigri lo seguiranno senza partecipare.

Non è ciò che vuoi, giusto?

Questi contro sono importanti se consideriamo di dover trovare un’attività di team building efficace. Per ovviare a questi due difetti, esistono le digital escape room.

Nascono negli Stati Uniti, principalmente per essere di supporto alla didattica nelle scuole.

In questo campo stanno prendendo piede anche in Italia, soprattutto negli anni delle superiori, dove avere l’attenzione dei ragazzi diventa sempre più difficile, visto che possono aprire Netflix direttamente dal cellulare durante le lezioni!

In pratica, tramite applicazioni e link di collegamento puoi costruire enigmi ed indovinelli da risolvere fino ad uscire dall’escape room.

Il tutto tramite cellulare o computer.

Vengono chiamate anche breakout digitali, scombussolano il normale andamento della mattinata e obbligano i dipendenti a mettersi alla prova.

I pro delle digital escape room

Le digital escape room sono davvero speciali: fare squadra non è mai stato così semplice.

Ecco i punti a favore:

  • Puoi organizzarne una ovunque: vanno bene hotel, centri congressi, uffici, spazi di coworking. Se hai bisogno di una mano nel trovare la location Meeting Hub ha già selezionato le migliori strutture d’Italia per semplificarti il lavoro di ricerca;
  • Nessuno viene escluso, proprio come dicevamo prima, non c’è un numero massimo di partecipanti. Finché ce n’è, viva il re!
  • Sono interamente personalizzabili: puoi crearla esattamente come ti serve, con i lucchetti di sblocco giusti e con tutta la tua fantasia. Lo scenario diventa così avvincente ed adatto al tipo di prove che vorresti che i tuoi dipendenti superassero. Personalizzato!
  • Senso di appartenenza: questo è il principio fondamentale del team building, diventare una gruppo coeso e affiatato, non solo in ambito lavorativo. Le digital escape room hanno un ulteriore plus: fuggire in solitaria verso il trionfo, oppure puoi provare ad aiutare gli altri, incentivando la collaborazione non solo tra i componenti della stessa squadra ma anche tra singoli e team diversi.

Non esistono veri e propri lati negativi per le digital escape room!

Hanno solo un piccolo difetto se vogliamo essere pignoli.

Non può essere un’attività outdoor.

Sì, puoi anche mettere tutti in un parco con il tablet in mano, ma se scegli un parco o uno spazio all’aria aperta, se fossi in te darei un’occhiata a tutte le attività di team building che puoi organizzare outdoor.

Ce ne sono davvero tante e una non esclude l’altra.

Come creare una digital escape room?

Potrebbe scoraggiare creare una digital escape room da zero, però guarda anche il lato positivo, sei tu a tendere gli inganni e ad inventare gli enigmi, rigorosamente a tema.

Nella tua azienda manca un po’ di collaborazione? O siete di fronte ad un progetto importante che ha generato un po’ di tensione?

Costruisci un diversivo ad hoc per sciogliere gli animi e favorire le quotidiane attività dell’ufficio.

Ecco qui le fasi di creazione di una digital escape room!

Scrivi un prompt

Un prompt è il riassunto della storia. Ti serve un incipit, uno svolgimento, una svolta e, si spera, la risoluzione del gioco.

Un po’ come una bella favola, dove il partecipante al gioco è l’eroe, che deve superare tutte le fatiche per raggiungere la principessa o la via fuga, come in questo caso.

In una stanza di fuga fisica spesso c’è un narratore che ti pone di fronte alla situazione problematiche. Deve essere così anche per le digital escape room, altrimenti i partecipanti non sanno nemmeno da cosa stanno scappando.

Serve tanta immaginazione, sia per te che la inventi, sia per i tuoi dipendenti che devono cascare nella trappola e immedesimarsi nella situazione. Più si immedesimano, più sarà reale e proficua la soddisfazione che deriva dal risolvere gli enigmi.

Non ti senti un genio quando riesci a smascherare la trappola degli indovinelli tra amici?

Tipo: “Stai dormendo e suonano alla porta, ti alzi e vai. Cosa apri per primo?”

Se non la sai, la soluzione t’aspetta in fondo, forse.

Crea indizi ed inganni

indizi_digital escape room

Prima di sceglierli devi decidere di quanti indizi hai bisogno per creare un’ escape room perfetta. Così da poter costruire una parte della storia alla volta.

Questa è la fase del brainstorming. Chi più pensa più ha idee. Non avere fretta, aspetta l’ispirazione.

A volte io penso ad una cosa tutta la giornata e poi mi viene in mente alle 3 di notte nel dormiveglia!

Indizi ed indovinelli di solito sono creati di modo che si debbano trovare le chiavi di risposta tramite l’uso di termini specifici, combinazioni di numeri, date.

Insomma, dettagli che difficilmente scoprirebbero da soli senza un minimo indizio.

Se pensi possa piacere ai tuoi dipendenti, ci metterei anche parecchia logica tradizionale.

Se ci pensi l’attività della digital escape room non è speciale solo come team building, ma potrebbe essere un modo per verificare la preparazione dei tuoi dipendenti dopo un corso d’aggiornamento, senza necessariamente metterli a fare una verifica come a scuola.

Se hanno ascoltato le conferenze del corso, sapranno perfettamente qual è il codice di sblocco di non so cosa in azienda, e passeranno al prossimo indovinello. Oppure resteranno incastrati nella realtà digitale spremendosi le meningi.

Crea le immagini ed il background

digital key

Una digital escape room non è un foglio diword bianco con scritto

“Quando compie gli anni Donald Trump?”.

Ma è molto molto di più.

Nella fase di progettazione quindi è fondamentale pensare anche alle immagini in background ed allo sfondo creativo della digital escape room.

Potresti creare delle immagini interattive, Google Drawning è lo strumento migliore per questa operazione.

L’unico consiglio che posso darti, è di non ricreare l’ufficio. So che è un’attività di team building per loro, e che quel posto li unisce, ma lo scopo è uscire da lì.

Cerca quindi di incorniciare la storia della tua digital escape room in un luogo con un aspetto avvincente e il team building ne gioverà! Sarà più curioso e dinamico.

Se la ambienti in ufficio sanno anche dove possono essere nascosti gli indizi, conoscono bene gli spazi. Ma se invece la ambienti in una giungla dopo un disastro aereo, sembrerà loro di trovarsi in Lost.

Potrai quindi creare lo sfondo della tua room digitalmente e posizionare gli indizi o gli indovinelli con dei link direttamente sulla foglia della liana nella giungla, sul pesciolino che sguazza in fondo al pacifico, nell’ultimo gradino di uno Ziggurat.

Insomma, dove ti pare, ma soprattutto dove è difficile da trovare, falli giocare un po’!

Crea i digital lock

lucchetto_ digital escape room

Crea le porte da aprire in pratica. Spesso si utilizzano i Google forms, quelli che servono anche per fare sondaggi.

Lì puoi scegliere come blocchi di lettere, numeri, a risposta multipla e tante altre opzioni.

La parte divertente per te in questo caso è creare la contro risposta di una risposta sbagliata.

Mi spiego meglio.

Creando un lucchetto tu inserisci un indovinello, un enigma o un indizio. Ci sarà lo spazio per il giocatore di selezionare o introdurre la risposta che ritiene corretta.

Se così è, passerà al prossimo giochetto, ma se sbaglia, puoi creare una contro risposta divertente.

Per prenderlo un po’ in giro! Un po’ di ironia non fa mai male, soprattutto se l’idea è quella di sciogliere gli animi.

Ti direi anche di creare una pagina finale di congratulazioni per chi riesce a risolvere l’intera digital escape room.

Crea il collegamento

Ti consiglio di avere un sito secondario rispetto a quello dell’azienda per aggiornare e pubblicare le digital escape room. Se nessuno fa la spia, ogni nuovo arrivato potrà mettersi in gioco risolvendo enigmi che i suoi colleghi conoscono.

Scatterà la competitività e tu avrai ottenuto un altro lato positivo del team building! Qualcuno si schiererà con il nuovo arrivato per fare squadra e boom, nessuno si ricorderà più che è il novellino perché farà già parte della famiglia.

Direi proprio che ci siamo. In fondo una digital escape room non è altro che un buon gioco per smartphone. Quindi invia l’invito o la notifica d’accesso a tutti i partecipanti e buttatevi nella mischia!

Sarebbe fantastico partecipassi anche tu, però sai già le soluzioni. Mmm, che ne dici se ogni reparto inventasse un’attività da team building digital escape room da cui gli altri reparti devono sfuggire? Potrebbe essere un’idea!

Qui sì che potrai vedere quanto cercheranno di vendicarsi, in senso buono, i tuoi dipendenti!

L’app per digital escape room

Ti ricordi quando ci siamo detti che le digital escape room nascono principalmente in ambito scolastico? Ecco, l’app perfetta per crearle si chiama, appunto, Classtime!

Un’app come questa ti aiuta a creare i lucchetti e tutti gli indovinelli che riesci ad immaginare. Se visiti il sito, ti accorgerai che è molto intuitiva e ti permette di:

  • creare risposte multiple
  • mettere un cronometro per avere sotto controllo le tempistiche
  • scegliere le impostazioni di ogni sessione di gioco

Puoi fare tutto… con un po’ di fantasia!

digital escape room

Hai visto quanto è facile?

Spero che tu possa organizzare questo team building con una digital escape room davvero speciale per i tuoi dipendenti!

Fammi sapere come va!

Ah dimenticavo, se stai dormendo e bussano alla porta, la prima cosa che apri, sono gli occhi! Giusto?

A presto!