Un addio al celibato comincia sempre così:
“Ciao ragazzi, stasera vi va di bere una birra in giro? Devo dirvi una cosa importante”.
“Ti sposi”.

“Il litro grazie”.

Se hai già creato un gruppo su WhatsApp con i tuoi compari per organizzare l’addio al celibato del vostro amico e non sai da dove partire, leggi questo articolo e preparati ad organizzare la festa più folle dell’anno.

Troverai consigli ma soprattutto idee originali per rendere unica questa giornata.

L’addio al celibato e il patto di riservatezza

Addio al celibato e il patto di riservatezza

icona secretPatti chiari amicizia lunga.

Tradizionalmente questa festa dei folli è affidata all’organizzazione del testimone di nozze: è lui che ha insieme l’onore e il dovere di accompagnare lo sposo all’alba dopo una notte brava e, pochi giorni dopo, di presenziare ufficialmente all’inizio della sua vita di coppia, (lucidamente?) commosso.

L’addio al celibato del tuo amico richiede però la collaborazione di uno staff molto unito: gli amici dello sposo più stretti. Fratelli e cugini sono ben accetti, ma devi assicurarti che niente possa essere raccontato in famiglia.

Non perché l’addio al celibato sia sicuramente teatro di fatti inconfessabili (per alcuni si, ma esistono anche persone che si divertono senza infrangere il codice penale).

Dico questo perché è importante, anzi fondamentale mantenere un’aurea di mistero sull’ultima giornata da single del vostro amico: è solo sua ed è giusto così.

A proposito di segreto, che ne dici di cominciare con una lettera d’impegno (un patto appunto) da far firmare agli amici e, successivamente, allo sposo? Deve essere divertente e lo sposo può leggerla in pubblico con un megafono.

Potrebbe suonare così:

Oggi 15 agosto 2017 non esiste. Tutto quello che da questo momento sta per succedere non è mai successo ed è frutto solo della mia fantasia. Non ho mai visto queste persone e sono sicuramente stato sottratto, ingannato e privato delle mie facoltà mentali. Mia madre mi ha visto dormire tranquillamente e in questo momento mi trovo nella mia stanza… ” Ecc.

È un primo scherzo per mettere in ridicolo lo sposo in pubblico.

Dove leggerla?

  • Su una rotonda
  • Ad un semaforo
  • In aeroporto
  • Trasmessa con un annuncio radiofonico
  • Diretta Facebook
  • In un supermercato
  • In palestra
  • In metropolitana
  • Fuori dalla Chiesa, perché no?
  • In autogrill

La lista potrebbe continuare ma tu e solo tu sai come mettere veramente in ridicolo il tuo amico.

Scopri le sue debolezze, quella di parlare in pubblico è, per esempio, già molto comune.

Addio al celibato: idee fai da te

brindisi per Addio al celibato

lampadinaCi sono moltissime esperienze da vivere insieme durante un addio al celibato ed è proprio per questo motivo che la scelta del tipo di festeggiamento deve rispettare alcuni criteri, primo fra tutti i gusti e il carattere dello sposo.

Volendo fare una lista delle personalità più comuni si può cercare di trovare la soluzione più giusta per ognuno di essi: che tipo è il vostro amico?

  • sposo avventuriero?
  • sposo acculturato?
  • sposo viaggiatore?
  • sposo latin lover?

Per ognuna di queste categorie puoi pensare di organizzare un addio al celibato su misura, cercando di esaltare queste caratteristiche ma anche di ridicolizzarle, mettendo lo sposo a suo agio ma nello stesso tempo costringerlo a superare certe sue abitudini o limiti.

P.S.: in questo paragrafo inserirò alcuni suggerimenti per un’organizzazione Fai da Te, cioè senza il supporto di agenzie esterne.

Un addio al celibato artigianale diciamo.

E’ la soluzione ideale per chi vuole davvero divertirsi senza spendere delle cifre esagerate perché quello che serve è solo tanto spirito cameratesco.

Per lo sposo avventuriero puoi pensare di organizzare delle esperienze basate sull’effetto sorpresa: benda lo sposo e portalo a campeggiare in montagna o al lago, dove puoi inizialmente fargli credere che seguirà un corso di Yoga o di meditazione, per poi invece sottoporlo ad alcune prove di avventura/sopravvivenza: accendere un fuoco, montare le tende, condurre un gregge di pecore, risalire un torrente, scalare una parete, trovare un rifugio per la notte.

E’ tutto a sorpresa, ogni prova è studiata per testare il suo spirito di adattamento e per metterlo in ridicolo.

È un parco avventura organizzato da te.

Addio al celibato avventura

Per lo sposo acculturato è fondamentale portarlo in una città d’arte.

Ricordate di metterlo alla prova: date allo sposo un cappellino, una bandierina, un megafono e prendete un gruppo di turisti (presi a caso per strada).

A questo punto dite loro di ascoltare il vostro amico che sta per offrire una sua personalissima spiegazione sul monumento vicino a voi, sul quale ovviamente dovrà inventarsi di tutto per non rovinare la sua reputazione.

Cercate sempre di ridicolizzare la sua presenza in pubblico con un abbigliamento originale (di questo parleremo più avanti).

E poi, tour guidato della città, cena, brindisi, “giro dei bar”, le solite cose, però sfruttate la città: una caccia al tesoro mappata per raggiungere i luoghi di interesse dove organizzare gli scherzi in pubblico o fare un brindisi. Il vino è il premio.

Per lo sposo latin lover ci vuole una grande gara di conquiste: preparate una tabella (e un hashtag ufficiale) dove inserire tutti i numeri di telefono e le fotografie delle ragazze che lo sposo riesce a recuperare durante la giornata.

Regola fondamentale: i punti aumentano con l’aumentare dell’età della donzella conquistata. Sta allo sposo scegliere se giocare sulla quantità o sulla qualità; hai mai pensato di portarlo a ballare il liscio in una balera?

Occhio a non esagerare!

ragazzo che prende un pugno da una ragazza

Per lo sposo viaggiatore non c’è niente di meglio che organizzare un week-end in una location che mai si aspetterebbe di voler visitare.

Lo sposo va prelevato da casa nel cuore della notte e portato in aeroporto, su un taxi, su un treno o su un bus con destinazione ignota.

Il bus è l’ideale perché vi permette di organizzare un breve viaggio a tappe e di fare festa ad ogni sosta.

Se non sai come noleggiare un autobus prova a leggere questo articolo: molte agenzie di trasporto offrono dei servizi appositamente pensati per gli addii al celibato.

Addio al celibato: cosa propongono le agenzie

adventure park per celibato

faccina festosaSe sei ancora a corto di idee devi sapere che esistono delle agenzie specializzate in organizzazione di addii al celibato.

I servizi offerti sono tantissimi, così tanti da avere l’imbarazzo della scelta.

Una delle più gettonate è la CRAZY, un’agenzia online che offre pacchetti divertimento per tutte le tasche. Puoi creare dei veri e propri weekend su misura selezionando:

  • tipo di alloggio
  • destinazione (tantissime mete estere disponibili)
  • attività giornaliere e notturne da svolgere in loco
  • trasporto

Tutto viene gestito dall’agenzia che, prima della prenotazione effettiva di tutti i servizi, ti permette di richiedere online fino a 3 preventivi, per poter così confrontare i prezzi delle varie esperienze.

E’ sostanzialmente un’agenzia viaggi specializzata in addii al celibato, dove anche l’organizzazione della logistica in loco è affidata ad un team dell’agenzia: tu devi solo divertirti.

I biglietti aerei, gli ostelli, gli alberghi, i trasporti, le prenotazioni dei tavoli nei locali, le attività sportive: è tutto gestito da loro.

Oltre alle classiche esperienze che tutti associano all’addio al celibato (discoteca, strip club, tour dei bar, limousine…) e a quelle sportive (rafting, hydrospeed, moto slitta, paintball…), vengono proposte tantissime attività molto divertenti, alcune addirittura bizzarre.

Alcuni esempi?

  • Il finto Bunjee Jumping: lo sposo crederà di buttarsi nel vuoto in caduta libera ma non sa che l’altezza da cui parte è solo di 1,50 metri. Finirà in una piscina gonfiabile e la sua adrenalina sarà solo un bel ricordo. Voi però riderete di gusto.
  • Arresto dello sposo: durante i festeggiamenti dei finti poliziotti entrano in scena per arrestare lo sposo, ammanettarlo e fargli credere che verrà accompagnato al commissariato. La destinazione è in realtà un’altra: il club successivo dove continuare a brindare.
  • Guida di carro armato: scopri come ci si sente a guidare uno dei più potenti e iconici mezzi militari della storia.
  • Zorbing: lo sposo è letteralmente inserito in un pallone gigante e fatto rotolare mentre viene filmato.

Ce ne sono molte altre ma lascio a voi un po’ di curiosità, con l’unico accorgimento di non riproporre da soli queste iniziative: lo sposo deve rimanere intero.

Parlando sempre di attività organizzate da soggetti “esterni” ma con costi e spostamenti molto più contenuti, ci sono poi tutte le attività sportive e di avventura organizzate per gli addii al celibato da appositi centri ricreativi e sportivi, come i cosiddetti parchi avventura.

Molti di questi centri organizzano vere e proprie giornate di avventura con cena e brindisi finale.

Rafting per celibato

I pacchetti solitamente comprendono una o due esperienze di avventura a scelta, aperitivo, cena e discoteca.

Tutto in una sola giornata di puro divertimento.

Eccoti alcuni link utili per prenotare le attività sportive dedicate all’addio al celibato:

Allora, hai trovato l’attività che fa per te? Se la risposta è “no” ti invito a leggere questo articolo che abbiamo scritto appositamente per gli eterni indecisi che non riescono a trovare un’idea originale per l’ultima festa da single del loro migliore amico.

Le location per festeggiare l’Addio al celibato

Location per festeggiare addio al celibato

icona edificioDunque, che tu abbia scelto un addio al celibato avventuriero o un addio al celibato acculturato in qualche località d’arte, arriva poi il momento di scegliere dove cenare e continuare a festeggiare per tutta la notte!

Per trovare la location ideale più adatta a festeggiare l’addio al celibato che stai organizzando, ti consiglio di dare un’occhiata al portale Meeting Hub, dove potrai trovare tutte le strutture che si occupano di addii al celibato in tutta Italia.

Location per addio al celibato in tutta Italia

Idee per ridicolizzare lo sposo

ragazzo che si vergogna addio al celibato

jokerUna volta che hai organizzato le attività principali (o contattato un’agenzia esterna), è giunto il momento di pensare a qualcosa per farvi fare delle grasse risate e prendere un pò in giro lo sposo.

Anzi, molto più che un pò.

Per ridicolizzarlo ci sono principalmente due tipi di mezzi, due modi per fargli perdere quel briciolo di dignità che gli è rimasta: il costume e gli scherzi.

Per questi ultimi abbiamo scritto un articolo dedicato, corri a leggerlo e inizia a progettare qualcosa di malefico!

Ricordati che tutto quello che pensi ed organizzi per far fare delle figuracce allo sposo è tanto più divertente quanto più sei capace di rendere pubblica la situazione.

E questo dipende da te: quando e dove agire in pubblico è una tua strategia.

Per quanto riguarda i costumi e i gadget ti puoi affidare alle categorie presenti sui siti e-commerce come Amazon e Vegaoo, ma puoi sicuramente pensare a qualcosa di più originale creato direttamente da te. Qualche idea?

  • Costume da neonato (un ciucio, una cuffia da doccia e tanta carta igienica per avvolgerlo come un bebè)
  • Costume da Tarzan (se è estate fatevi prestare, anzi regalare, una sciarpa leggera leopardata da una delle vostre amiche e portate tante banane, deve mangiarle tutte)
  • Costume da donna (sfruttate al meglio le vostre conoscenze femminili)
  • Costume da nuotatore (accappatoio, cuffia, occhialini)

Si potrebbe andare avanti all’infinito, pensa per esempio a tutti i costumi dei vari mestieri che possono andare in contrasto con la personalità e il lavoro dello sposo: se è un ragioniere serio e preciso potete per esempio vestirlo da macellaio, e così via.

Passiamo ora agli scherzi più divertenti, così stupidi da essere obbligatoriamente filmati:

  • fate indossare una maglietta allo sposo con la scritta “baci e abbracci gratis” e buttatelo in mezzo alla folla del centro cittadino: riuscirà a sconfiggere la timidezza?
  • comprate 20 sveglie e nascondetele in casa (o nella camera dove dormite per il weekend) programmando 20 orari diversi. La sua pazienza sarà messa a dura prova.
  • la doccia colorata: comprate del ghiaccio in polvere colorato e inseritelo nell’erogatore della doccia (se svitabile). Assistetelo prima che svenga!
  • borotalco nel phon per capelli. Attenzione al dosaggio: poco.
  • mentre dorme riempite il pavimento della stanza di bicchieri pieni d’acqua. Per uscire dalla stanza dovrà bere fino a scoppiare o rovesciarli, ma dove?
  • versate del detersivo nel contenitore per l’acqua del water: godetevi la scena quando tira la catena!
  • sostituite la sua biancheria intima con altri capi di una taglia molto più piccola e…fate finta di niente

Ricordate di filmare tutto quello che succede e di montare un video ricordo da poter conservare e, perché no, anche una versione censurata da riprodurre il giorno del matrimonio.

La sposa dirà “beh dai, pensavo peggio”.

Già, e gli asini volano.

Quando lo sposo dice Stop

sposo con cartello dello Stop addio al celibato

icona stop ai non addetti ai lavoriE’ arrivato il momento predica, il momento monologo, la voce fuori dal coro.

Va detto comunque che nessuno è un guastafeste quando si accorge che le cose stanno degenerando e stanno prendendo una brutta piega, soprattutto se si parla di grado alcolemico.

Perciò, quando lo sposo dice stop e qualcuno sente di dargli ragione, ascoltatelo.

L’addio al celibato è una festa pazzesca perché fa riunire tanti amici storici in un’unica notte di follia.

L’adrenalina è alle stelle ma non dimenticatevi che pochi giorni dopo il vostro amico si sposa per una sua scelta personale e non sarete certo voi a fargli cambiare idea o a rovinare il suo stato di salute.

Non si tratta di divertirsi con moderazione, anzi: fatene più che potete ma date un limite alle situazioni che ritenete pericolose per la sua sicurezza e la sua salute.

Detto questo non mi resta che partire ad organizzare il mio prossimo addio al celibato, luglio è vicino.

Spero che A. non legga mai questo articolo.

Vi farò sapere come andrà.

Voi, invece, scrivetemi com’è andato il vostro addio al celibato!

Scopri qui le migliori location per addio al celibato in tutta Italia!