Meeting Hub Meeting Hub blog
ragazzi che festeggiano al cocktail party

Come fare un invito per un aperitivo o un cocktail party

Gli aperitivi e i cocktail party sono delle occasioni più informali dove invitare le persone. Ma fai attenzione, informali non vuol dire che siano meno eleganti di una cena o di un pranzo. Semplicemente generano negli ospiti, e in te, meno aspettative rispetto ad altri tipi di eventi creando un ambiente decisamente rilassato.

La prima cosa che devi fare per un’occasione è stilare una lista degli invitati, in modo tale da poter scegliere la location più adatta in base al quantitativo di persone che hai intenzione di invitare. Tranquillo, tra poco ti indicherò anche dove trovare le migliori location adatte a te!

Scelti gli invitati, trovata la location e deciso l’orario non resta che inviare gli inviti agli invitati ma cosa bisogna scrivere su un invito per un aperitivo o per un cocktail party?

E come farlo?

Te lo racconto io, continua a leggere e partiamo da cosa scrivere!

Innanzitutto cosa non deve mancare nel tuo invito?

  1. L’orario in cui si terrà il tuo cocktail party
  2. La location che avrai scelto
  3. Il Dress Code (ovvero: come vestirsi)
  4. Il mittente (ovvero: non dimenticare di firmarti! 😉 )

1. L’ orario

Ritardo Sia l’aperitivo che il cocktail party sono due tipi di eventi molto in voga in questo periodo e soprattutto sono eventi con degli orari estremamente variabili, quindi è essenziale che sul tuo invito sia riportato molto chiaramente l’orario.

Che orario scegliere per un aperitivo? Dipende.

Dipende da quello che volete offrire ai vostri ospiti.

Se l’aperitivo è un aperitivo vero e proprio, che quindi prevede che poi gli ospiti si dirigano a cena, allora ti consiglio le 18. Ovviamente le 18 sono l’orario di inizio, ci sarà sempre la persona che vi raggiunge direttamente da lavoro e quella che invece è in ritardo per natura Del resto è un evento leggero e informale, quindi non essere fiscale!

Se invece pensi ad un aperitivo come una vera e propria cena informale, chiamata anche apericena, allora l’orario migliore sono le 19.30.

Tutte le persone saranno uscite da lavoro, potranno trattenersi a lungo e potranno andar via verso le 23 senza pensare di non aver preso parte appieno all’evento.

2. La location

localizzatoreLa location per un aperitivo o per un cocktail party deve essere spaziosa: deve permettere che tutti i tuoi invitati si possano muovere agevolmente, in piedi, e devi disporre un adeguato numero di tavoli per il buffet a seconda di quante persone avrai invitato.

Nessuno ama fare la fila per dover mangiare, tantomeno dover stare ammassati davanti ad un tavolo ad aspettare il proprio turno.

Se prevedi una grande quantità di invitati ti consiglio di organizzare più tavoli distinti dove poter fare in modo che questi prendano le proprie cose da mangiare.

Se hai scelto di fare un ricco buffet ti consiglio di dividere il tavolo dei dolci da quello del salato, una sala ben ordinata guiderà i vostri ospiti a scegliere quello che più vogliono senza doversi “affacciare” sui diversi tavoli.

Mi raccomando segnala bene, ed elegantemente, il piatto che stai proponendo, senza che i tuoi ospiti debbano immaginare cosa stanno per mangiare o chiedere al vicino di fila!

Se parliamo di cocktail party ovviamente non può mancare un bancone dove vengano preparati i cocktail, più di uno se abbiamo molti invitati.

Se sai che ci sono dei cocktail più richiesti puoi farli anche passare con dei camerieri per la sala con dei vassoi, certo però devi essere “certo” che verranno presi, altrimenti verranno buttati, quindi non più di 3/4 cocktail per vassoio.

Se sei alla ricerca di una location che possa soddisfare le tue esigenze, nel link qui sotto troverai sicuramente quello che fa al caso tuo.

Location per eventi in tutta Italia

3. Il dress code (o come vestirsi)

abito per cocktailHai già letto: Dress Code: come vestirsi agli eventi?

Nel momento in cui organizzi un aperitivo o un cocktail party, il dress code potrebbe essere tra i più disparati, ecco perché è necessario che lo specifichi nel tuo invito.

Se organizzi un aperitivo a tema allora dovrai dire quale sarà il tema in modo tale che tutti gli invitati sappiano come devono vestirsi, sarebbe piuttosto imbarazzante essere gli unici fuori tema, no?

Puoi dare un’indicazione su come i tuoi partecipanti dovranno vestirsi, sia se decidi che il tuo aperitivo deve essere casual, sia se deve essere super elegante!

Dire come vestirsi aiuterà i tuoi ospiti, salvandoli da inutili indecisioni o ore ed ore passate davanti all’armadio!

4. Il mittente

lettera invito
Quando si invia un invito non può mancare il mittente. Devi assolutamente scrivere sui tuoi inviti che sei tu, o le persone per cui lo stai mandando, ad organizzare l’aperitivo o il cocktail party!

Non dimenticare di firmare, potrebbe essere assai spiacevole nel momento della ricezione non sapere da chi è partito l’invito.

Quello che ti ho elencato fino ad ora sono le cose basilari per poter scrivere un invito a un aperitivo o un cocktail party che sia completo senza che manchi nulla.

Ma quale potrebbe essere un fac simile di un invito a un aperitivo o un cocktail party?

Caro/a ________

È con immenso piacere che ti comunico che sei invitato il giorno ______ alle ore _______

presso _________

per un cocktail party.

È gradito l’abito elegante.

Non mancare.

________________

Mi raccomando di non perdere nessuno di questi punti chiave per scrivere un buon invito!

Ora però dobbiamo affrontare un’altra tematica che è quella del “come posso realizzare un invito per un aperitivo o un cocktail party?

Direi intanto di suddividere gli inviti in due grandi categorie:

  • gli inviti online
  • gli inviti cartacei

Nel momento in cui decidi di inviare un invito online puoi avvalerti di un programma pratico e veloce.

Si chiama Pingg e basta scegliere il template (ovvero la grafica) che più ti piace, inserire i dati dell’evento e sarà pronto per essere spedito via e-mail!

pingg inviti eventi

Se invece sei un nostalgico della carta, voglio darti qualche suggerimento carino per fare degli inviti per un aperitivo o un cocktail party fai da te.

1. Invito con la sagoma del bicchiere

cocktail party+Stai organizzando un cocktail party: cosa c’è di più evocativo di un bicchiere da cocktail?

Il mio consiglio è di prendere un cartoncino nero, ritagliare la sagoma del bicchiere che più ti piace (anche se la coppa Martini è sempre il miglior grande classico) e scrivere con un pennarello bianco il tuo invito.

È un’idea molto elegante e di grande impatto, inoltre riuscirà a dare immediatamente l’idea del tipo di invito che stai organizzando.

cocktail party invito bicchiere

L’unico problema che potrai riscontrare con questo tipo di inviti è la busta, data la forma particolare della nostra “lettera” sarà abbastanza difficile riuscire ad inviarla senza problemi.

Per questo ti consiglio di realizzare questo tipo di invito solo se sarai sicuro di poterlo consegnare a mano a tutti gli invitati!

2. Invito classico

invito via mailSe vuoi fare un invito classico senza stare ad inventare nulla di troppo estroso potrai invitare i tuoi ospiti con il più classico dei metodi: un bigliettino in una busta.

Questo non vuol dire che dovrai sceglierne di semplicissimi o sciatti, non necessariamente l’invito dovrà essere su un biglietto bianco o a tinta unita.

Ci sono molti siti specializzati dove è possibile scegliere il template che più ti piace e scrivere al suo interno tutti i dettagli.

Uno di questi è Vistaprint dove con pochi click puoi creare l’invito che più ti piace scegliendo tra tantissimi modelli differenti.

invito party vistaprint

Mentre scrivi però non dimenticare le regole di base che abbiamo visto prima con quello che assolutamente non può mancare.

3. Invito con una piccola bottiglietta

bottigliaHai deciso di fare il tuo cocktail party seguendo un tema particolare dato da un determinato liquore o cocktail?

Tipo un cocktail party a tema Spritz o un cocktail party a tema Vodka?

Per far capire immediatamente agli invitati le tue intenzioni puoi inviare un invito che si compone di una piccola bottiglietta a cui, necessariamente, dovrai appendere un bigliettino con scritte tutte le indicazioni.

cocktail party invito bottiglia

E cosa ne pensi se la bottiglietta fosse vuota e al suo interno metti una pergamena? Ricorda molto i pirati e il mare, ma perché no?

Per mettere l’invito all’interno potrai scegliere una bottiglietta generica che non necessariamente dovrà riportare il nome di un liquore, se invece volete che siano marchiate esistono diversi siti dove è possibile comprarle, come il rivenditore Baggio che ha tutta una sezione dello shop dedicata a questo.

bottiglie mignon invito party

Ovviamente un tipo di invito di questo genere prevede anche un budget più corposo.  Le bottiglie di alcolici, anche se in miniatura, hanno ovviamente un prezzo più elevato della carta!

4. Invito con una maschera

mascheraSe hai deciso di organizzare il tuo aperitivo o il tuo cocktail party seguendo il tema mascherato è un’idea carina inviare anche l’invito con una maschera.

Ovviamente non ti sto dicendo di inviare il tuo invito incidendo sopra una maschera di plastica, bensì di prendere una mascherina di cartone e scriverci dietro.

È un po’ lo stesso principio della sagoma di bicchiere, l’unica differenza è che se non hai voglia di cimentarti tu stesso, anche perché è carino che le maschere abbiano colori diversi e quindi ci vuole ancora più impegno, puoi comprarle già fatte su siti specializzati come Vegaoo Party.

invito-party-maschera

5.Invito a tema cibo

sushiPer quanto gli elementi chiave di un aperitivo o di un cocktail party dovrebbero essere quello che si beve, perché non invogliare gli invitati a venire anche per quello che si mangia?

È sicuramente una soluzione da tenere in conto nel momento in cui si decide di offrire da mangiare, ma credi davvero di poter offrire da bere senza neanche uno stuzzichino?

L’invito a tema cibo altro non si tratta che allegare un gadget mangereccio, ovviamente non commestibile, all’invito che vuoi fare.

Ad esempio: i tuoi invitati vanno matti per la cucina giapponese? Puoi ordinare un piccolo ciondolo a forma di nigiri di salmone su Amazon e allegarlo nella busta del tuo biglietto di invito cartaceo!

nigiri

Scatena la tua fantasia!

Siamo giunti al termine, penso di averti dato sufficienti consigli per degli inviti per un aperitivo o un cocktail party da ritenerti pronto ad organizzarlo.

Non temere! Basta seguire le piccole e semplici regole iniziali e poi scatenare la tau fantasia.

Vuoi che le ricapitoliamo?

Non dimenticare mai di scrivere:

  • Data e Ora
  • Location
  • Dress Code
  • Mittente

Il resto sarà tutto in discesa!

Fammi sapere come farai il tuo invito, scrivilo qui sotto nei commenti!

Ora che sai come realizzare biglietti di invito per il tuo aperitivo o Cocktail Party, ti consiglio di leggere questi articoli:

Se l’articolo ti è piaciuto, condividi queste idee con i tuoi amici.

Alla prossima!

 

Scopri le migliori location per eventi in tutta Italia!

Francesca Gerardis

Francesca Gerardis

Ebook Meeting Hub

Inserisci i tuoi dati e riceverai gratuitamente via mail l'Ebook completo.

Ben fatto! A minuti riceverai via mail l'Ebook!
Oh oh! qualcosa è andato storto! Riprova più tardi!

Articoli Correlati